Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Sul dogma "La Trinità"
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 14 15 16 17 18  ...  29 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Sul dogma "La Trinità"  (letto 23768 volte)
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #225 Data del Post: 08.02.2014 alle ore 09:56:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 08.02.2014 alle ore 09:46:03, Marmar wrote:

In questo caso, almeno secondo me, il concetto trinitario resta, ci sono, però, più forme d'intenderlo, tra le quali una delle più semplici ritengo sia: "Il Padre si è rivelato nel Figlio, per mezzo dello S. S."  
 
Il resto sono cose che ognuno valuterà secondo il proprio intendimento.
 

Mi pare una conclusione saggia, ma il concetto resta sempre un concetto ed esso dice solo una cosa, cioè, è e resta un concetto e nulla più. Da qui ad affermazioni categoriche e imprescindibili ci corre molto.
Loggato

Nick skype Ristoramento
dario1
Visitatore

E-Mail

Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #226 Data del Post: 05.03.2014 alle ore 17:59:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Ciao a tutti,
mi sono da poco iscritto al Forum e desidero scrivere quello che io ho compreso leggendo la Bibbia sull'argomento della Trinità.
Io ritengo sulla base delle Scritture che lo Spirito Santo e' la natura divina sia del Padre che del Figlio. Entrambi hanno la stessa natura divina, appunto lo Spirito Santo.
Quindi non tre persone, ma bensì due.
In Gv 4:24 e' scritto che Dio ( riferito al Padre ) e' Spirito e in 2Co 3:18 e' scritto che il Signore ( riferito a Gesù ) e' Spirito.
Vengono usati i pronomi personali maschili in riferimento allo Spirito Santo perché è la persona di Dio, cioè la sua natura, la sua mente, il suo pensiero, il suo carattere, la sua potenza, ecc.
Dio Padre dona il suo Spirito per mezzo del Figlio Gesù ai credenti come caparra, vedere 2Cor 1:21,22 e 2Cor 5:5.
Infatti coloro che credono in Gesù, diventano figli di Dio ( Gv 1:12,13 ) e non è
un modo di dire, e' reale in quanto ricevono in dono la nuova natura, quella divina, cioè lo Spirito Santo.
Leggere anche 1Gv 2:20-27, 1Gv 3:1-9, 2Pt 1: 3,4.
L'argomento naturalmente andrebbe approfondito ulteriormente, ma per il momento ritengo sufficiente quanto scritto.
 
Loggato
elovzu
Amministratore
*****




Ti ama davvero!

   
WWW    E-Mail

Posts: 3881
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #227 Data del Post: 06.03.2014 alle ore 09:09:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Idea originale (almeno credo) e interessante, ma non si concilia con diverse descrizioni personali dello Spirito Santo come colui che consola, guida, convince, spinge in un senso o in un altro., ecc.
A meno che tu pensi che in questi casi fosse di volta in volta il Padre o il Figlio ad agire, ma mi parrebbe una forzatura non sostenibile.
Loggato

Francesco

"E' meglio accendere una candela che lamentarsi delle tenebre"
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #228 Data del Post: 06.03.2014 alle ore 11:50:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Dario, non so se hai letto tutta la discussione...
Diciamo che un buon metodo di studio, sarebbe quello di prendere tutti i passi che parlano della natura di Dio, della natura di Gesù e della natura dello Spirito Santo.
 
Mettendoli insieme si può avere un idea più generale e gestire i conflitti di interpretazione.
Se invece si fa un estrazione parziale, come la tua, è facile incorrere in interpretazioni ... appunto parziali.
In 2000 anni di cristianesimo...  di teorie contrastanti con la trinità ne sono nate a bizzeffe. Ed ogni volta si crede di aver trovato "la novità"... però poi se si analizzano TUTTI passi, si incontrano difficoltà che non riescono a far rimanere in piedi queste teorie.
 
In questo caso Dario... Ci sono passi biblici che dicono che lo Spirito Santo è Dio? Ci sono passi biblici che dicono che il Padre è Dio? Ed ancora... ci sono passi biblici che dicono che Gesù è Dio?
 
Sappiamo inoltre che esistono caratteristiche che solo Dio può avere e che Dio è un Dio geloso che non spartisce la Sua gloria con nessuno.
Esistono passi biblici in cui queste caratteristiche divine vengono espresse da Gesù?
Esistono passi biblici in cui queste caratteristiche vengono espresse dallo Spirito Santo?
 
Ecco, l'insieme di questi passi... come con altri... ha spinto i nostri predecessori a comprendere che... Se Dio è uno... e non vi è altro Dio all'infuori di Lui... bisognava accettare allora che questo Dio... convivesse con Gesù Dio e lo Spirito Santo Dio... quindi ... 3 persone (pensanti, intelligenti, con una volontà) ma... un solo Dio.
 
Il termine trinità ... è un termine coniato apposta per cercare di identificare questa realtà... che la Scrittura ci pone dinnanzi...  
Loggato
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #229 Data del Post: 06.03.2014 alle ore 15:40:01 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Ho finito adesso di leggere tutta la discussione.
 
Di spunti interessanti da approfondire ce ne sarebbero.
Perché in fin dei conti sono state dette tante cose e le riflessioni sono un espressione genuina di cosa le persone pensano, facendo un grosso sforzo di non ripetere "a pappagallo" quanto spiegano i libri di teologia.
 
Purtroppo devo dire che nonostante stimo il tentativo di "immaginare" qualcosa di diverso da quanto ci è stato insegnato... dubito della riuscita, perché è molto difficile riuscire ad innovare. Guarda caso gli innovatori, quelli veri, i visionari, sono coloro che riescono a rompere gli schemi che tutti gli altri seguono.
Ricordo ad esempio una frase famosa, che cito spesso nelle mie presentazioni o nei vari meeting di lavoro.
"Se avessi chiesto ai miei potenziali clienti cosa potevo fare per loro per farli spostare da un posto all'altro in modo più veloce, mi avrebbero risposto con: una carrozza con 20 cavalli anziché 10". Lo disse Ford, il primo ad aver costruito un'automobile con motore a scoppio.
Non è facile uscire dai propri schemi mentali, acquisiti da una vita. Chi ci riesce, fa un forte sforzo di "semplificazione" degli strumenti che abbiamo già, e viene osannato come un mito da seguire.
 
Per le cose del Signore queste regole, queste premesse ...sono valide?
Non lo so. Credo di no.
Credo che il Signore, creatore delle cose intorno a noi, sia l'unico davvero in grado di innovare. Credo che questo immenso Dio, ci abbia creati limitati (rispetto a Lui), ma a Sua immagine. Quindi abbiamo voglia di innovare e creare. Il mondo intorno a noi ci dà dimostrazione di questo. Pensate vi sto scrivendo via internet... altro non è che una invenzione umana. Però questa realtà Dio non l'ha applicata per le cose che gli riguardano. No. Sulle cose che lo riguardano ha deciso di interrompere addirittura la tradizione orale. Ha deciso che uomini scrivessero come sono andate le cose. Ha deciso che uomini narrassero le proprie storie e come Dio li ha usati. Dio ha deciso di trasmettere la Sua volontà attraverso la Bibbia.
E sempre Dio ha deciso di velare certe realtà che lo riguardano in modo intimo ma di farcele comunque "intuire". Dio ci parla attraverso al Bibbia usando degli antropomorfismi, ossia parole e figure prese dal mondo naturale, dal mondo che conosciamo per farci intendere qualcosa di Lui... consapevole che non è possibile, non siamo capaci nella condizione in cui ci troviamo, che Egli si riveli a noi completamente.
Mi capite, cosa voglio dire?
 
Mi trovo d'accordo con coloro che hanno spiegato che la trinità è una dottrina che serve per non cadere negli errori dottrinali, non per imprigionare il cristiano nella comprensione di Dio. Sono proprio d'accordo.
Credere nella trinità non significa oscurare la verità divina, ma semplicemente circonstanziare dei confini entro il quale il credente può muoversi e può capire qualcosa di Dio, senza farsi idee errate. Confini dettati dai passi biblici che Dio ha voluto donarci, parlando di sé stesso.
Loggato
dario1
Visitatore

E-Mail

Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #230 Data del Post: 07.03.2014 alle ore 22:12:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Ringrazio sia "elovzu" che "Stefanotus" per i loro consigli,
comunque la mia riflessione sul dogma della Trinità si basa
su tutte le Scritture, io ho citato solo alcune. ma rispetto le idee degli altri. Devo dire rispondendo ad "elovzu" che in effetti sono il Padre e il Figlio ad agire per mezzo del loro Spirito. Del resto sono 2000 anni che si discute con scomuniche  e contro scomuniche riguardo alla Trinità e questo penso che sia dovuto perchè qualcuno ha messo in dubbio la divinità di Gesù Cristo.
Però per affermare il dogma della Trinità si è arrivati persino a condannare a morte chi aveva idee diverse.
Di certo ne io, ne altri hanno l'autorità per porre fine al dibattito, quello che mi preme evidenziare è che chi vuole negare la divinità di Gesù Cristo è in errore, e non serve nessun dogma Trinitario per dimostrare il contrario
perchè le Scritture sono chiare e come è scritto in Col. 2:9 in Cristo abita corporalmente tutta la pienezza della Deità.
Loggato
elovzu
Amministratore
*****




Ti ama davvero!

   
WWW    E-Mail

Posts: 3881
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #231 Data del Post: 11.03.2014 alle ore 18:35:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Rimango dell'idea che vedere nell'azione personale dello Spirito Santo una sorta di essenza spirituale comune a Dio padre e Dio figlio sia difficilmente sostenibile e più vicino all'interpretazione dei TdG che al testo biblico, ma per questa volta non ti condanniamo a morte...  Occhiolino
Loggato

Francesco

"E' meglio accendere una candela che lamentarsi delle tenebre"
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #232 Data del Post: 12.03.2014 alle ore 18:17:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 11.03.2014 alle ore 18:35:05, elovzu wrote:
Rimango dell'idea che vedere nell'azione personale dello Spirito Santo una sorta di essenza spirituale comune a Dio padre e Dio figlio sia difficilmente sostenibile e più vicino all'interpretazione dei TdG che al testo biblico, ma per questa volta non ti condanniamo a morte...  Occhiolino

È insostenibile perché ciò vorrebbe significare quanto meno che il collante di tutto è lo Spirito Santo.  
Resta cmq l`interrogativo che, sebbene si cercherà di decifrarlo, mai ci riusciremo.
L`incapacità a decifrare il tema non da però una risposta in quanto non può per i nostri limiti che spesso si possono tradurre con la metafora del cane che si morde la coda.
In mancanza di risposte ci teniamo ciò che abbiamo che è di per sé sufficiente al credente che non vuole vacillare.
« Ultima modifica: 12.03.2014 alle ore 18:20:22 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
New
Membro familiare
****



DIO È AMORE

   
WWW    E-Mail

Posts: 3980
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #233 Data del Post: 21.05.2014 alle ore 17:45:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

È uscito "Comprendere la Trinità" edito da BE edizioni e scritto da Pietro Ciaravella.
 
http://www.evangelici.net/notizie/1400676451.html
 
Con questo link si possono leggere alcune pagini del libro.
 
http://www.beedizioni.it/shop/37-comprendere-la-trinita.html
 
Deve essere molto interessante e all'inizio è spiegato che nessun uomo è capace di scoprire da solo che DIO è UNO e TRINO, ma è DIO STESSO che ce lo rivela attraverso la Bibbia.
« Ultima modifica: 21.05.2014 alle ore 17:58:44 by New » Loggato
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #234 Data del Post: 21.05.2014 alle ore 21:46:20 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.05.2014 alle ore 17:45:32, New wrote:
È uscito "Comprendere la Trinità" edito da BE edizioni e scritto da Pietro Ciaravella.
 
http://www.evangelici.net/notizie/1400676451.html
 
Con questo link si possono leggere alcune pagini del libro.
 
http://www.beedizioni.it/shop/37-comprendere-la-trinita.html
 
Deve essere molto interessante e all'inizio è spiegato che nessun uomo è capace di scoprire da solo che DIO è UNO e TRINO, ma è DIO STESSO che ce lo rivela attraverso la Bibbia.

Quindi anche l'autore confessa di non poter capire un tanto soggetto e finirà per ripetere ciò che già sappiamo perchè non aggiungerà nulla di nuovo, per ovvie ragioni.
Forse venderà qualche libro a qualche curioso.
Se ciò che è scritto avesse il potere di rivelarci qualcosa in maniera finita, non avremmo avuto bisogno di tante parole, anche se abbiamo usato le scritture.
« Ultima modifica: 21.05.2014 alle ore 21:48:36 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #235 Data del Post: 21.05.2014 alle ore 21:53:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 21.05.2014 alle ore 21:46:20, salvo wrote:

Quindi anche l'autore confessa di non poter capire un tanto soggetto e finirà per ripetere ciò che già sappiamo perchè non aggiungerà nulla di nuovo, per ovvie ragioni.
Forse venderà qualche libro a qualche curioso.
Se ciò che è scritto avesse il potere di rivelarci qualcosa in maniera finita, non avremmo avuto bisogno di tante parole, anche se abbiamo usato le scritture.

Quotone!!!
é proprio quanto dicevamo in questo post dopo secoli di discussioni!!!
Mitico Salvuccio!!!
La penso spiaccicata come te.
Pensa dopo 2000 anni di storia cristiana stiamo ancora a scrivere libri... sulla trinità!
Aveva ragione l'ecclesiaste eh?
 
Buona notteeeee
Loggato
Domenico
Membro familiare
****




Certo, beni e bontà m'accompagneran no (Sal. 23:6)

   
WWW    E-Mail

Posts: 857
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #236 Data del Post: 22.05.2014 alle ore 00:13:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Non è tanto facile smontare una convinzione che si è profondamente radicata in noi e, tante volte questa nostra convinzione ci priva di valutare obbiettivamente le cose, senza avere preconcetti e riserve mentali.
 
Quelli che hanno dibattuto l'argomento della Trinità attraverso i secoli, non sono andati sempre dietro il pensiero filosofico, ma si sono soffermati principalmente sul testo biblico, senza estrapolarlo dal suo contesto e mettendo in risalto le caratteristiche delle tre distinte persone: Padre, Figlio e Spirito Santo.
Loggato
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #237 Data del Post: 22.05.2014 alle ore 08:22:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.05.2014 alle ore 00:13:39, Domenico wrote:
Non è tanto facile smontare una convinzione che si è profondamente radicata in noi e, tante volte questa nostra convinzione ci priva di valutare obbiettivamente le cose, senza avere preconcetti e riserve mentali.
 
Quelli che hanno dibattuto l'argomento della Trinità attraverso i secoli, non sono andati sempre dietro il pensiero filosofico, ma si sono soffermati principalmente sul testo biblico, senza estrapolarlo dal suo contesto e mettendo in risalto le caratteristiche delle tre distinte persone: Padre, Figlio e Spirito Santo.

Siamo un po tutti fatti cosi, caro Domenico, e se non ricordo male, la comprensione delle cose che appartengono a Dio non è stata messa nella mani dei savi di questo mondo, ma nelle mani di bambini (creature che amano crescere e hanno sempre voglia di imparare).
 
D'accordo che siamo stati dotati della ragione, ma la ragione non deve essere lo strumento attraverso la quale comprenderemo le cose di Dio, bensì la semplicità e l'umiltà davanti a Dio.
A volte, cioè quando può, il Signore apre gli occhi del fanciullo che è in noi, e quel fanciullo vede cose meravigliose che lo lasciano come in Matteo 11.25.
« Ultima modifica: 22.05.2014 alle ore 08:24:27 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
New
Membro familiare
****



DIO È AMORE

   
WWW    E-Mail

Posts: 3980
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #238 Data del Post: 22.05.2014 alle ore 10:47:06 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.05.2014 alle ore 00:13:39, Domenico wrote:
ma si sono soffermati principalmente sul testo biblico

Sì, sono d'accordo, infatti la Bibbia spiega con così tanta chiarezza che DIO è UNO in TRE distinte PERSONE che non si può dubitarne e lo spiega già a partire dal primo versetto della Genesi.
 
Anche a mio avviso il libro di Pietro Ciavarella è utile per coloro che vogliono approfondire l'argomento e approfondire non per curiosità, ma per la conoscenza:
 
Voi, per questa stessa ragione, mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede la virtù; alla virtù la conoscenza; alla conoscenza l'autocontrollo; all'autocontrollo la pazienza; alla pazienza la pietà; alla pietà l'affetto fraterno; e all'affetto fraterno l'amore. - 2Pietro 1:5-7  
 
E l'Autore a pagina 21 (la potete leggere nelle pagine visibili nel secondo link che ho postato) risponde alla domanda come la conoscenza che DIO è UNO e TRINO ci porta a vivere meglio nella nostra adorazione e nella vita pratica di relazione anche tra noi.
« Ultima modifica: 22.05.2014 alle ore 10:56:41 by New » Loggato
New
Membro familiare
****



DIO È AMORE

   
WWW    E-Mail

Posts: 3980
Re: Vorrei esaminare con voi il dogma "La tri
« Rispondi #239 Data del Post: 22.05.2014 alle ore 11:41:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.05.2014 alle ore 11:01:45, Marmar wrote:

 
Mi sembra che dopo 20 pagine questo non sia stato ancora dimostrato.

Caro Marmar,
se non è ancora stato dimostrato in 20 pagine di questo forum vuol dire che noi (non mi escludo) non siamo stati capaci di dimostrarlo esponendolo con sufficiente chiarezza poiché la Bibbia che lo dimostra in modo inequivocabilmente chiaro.
Il principio di DIO UNO in TRE Persone non è una filosofia, non è una teoria, ma è una rivelazione biblica e allora ringraziamo il Signore perché è uscito questo utilissimo libro di Pietro Ciaravella.
« Ultima modifica: 22.05.2014 alle ore 11:48:24 by New » Loggato
Pagine: 1 ... 14 15 16 17 18  ...  29 · torna su · Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy