Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Apparente contraddizione?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Apparente contraddizione?  (letto 1605 volte)
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 99
Apparente contraddizione?
« Data del Post: 22.02.2020 alle ore 15:55:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Carissimi, nei miei studi biblici personali sui vari eventi escatologici, mi sono caduti gli occhi in particolare su un paio di scritture che parlano del ritorno di Cristo e che sembrerebbero apparentemente in contrasto tra loro. Nello specifico:  
 
Matteo 24:29-30
29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurer, la luna non dar pi il suo splendore, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate. 30 Allora apparir nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le trib della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.[/b]
 
1 Tessalonicesi 5
1 Quanto poi ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva; 2 perch voi stessi sapete molto bene che il giorno del Signore verr come viene un ladro nella notte. 3 Quando diranno: Pace e sicurezza, allora una rovina improvvisa verr loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno.
 
[b]
[b][/b]
 
Secondo Matteo il segno (?) del Figlio dell'uomo apparir subito dopo un periodo di tribolazione, secondo Paolo pare che sar preceduto da un periodo di pace e sicurezza a cui far seguito una rovina improvvisa!
Cosa ne pensate?
Io avevo pensato che magari al periodo di pace e sicurezza seguir poi la tribolazione (o rovina improvvisa), alla quale a sua volta seguir il ritorno di Cristo.  
« Ultima modifica: 22.02.2020 alle ore 16:04:18 by Liuk » Loggato
emmanuele_96
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 8
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #1 Data del Post: 23.02.2020 alle ore 18:02:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

ciao, pace a te liuk, Dio ti benedica!
Vero sono contraddittorie, per sono in realt due punti di vista differenti:
Nel caso di Matteo Ges parla della Grande Tribolazione, ossia il periodo in cui Satana avr pieni poteri e attraverso l'anticristo perseguiter i cristiani che si trovano nelle nazioni coinvolte dalla sua politica, tra cui il "famoso" marchio della bestia e in particolare nel mezzo del Patto dei 7 anni, quindi si riferisce a noi cristiani.
"Egli parler contro l'Altissimo, affligger i santi dell'Altissimo, e si proporr di mutare i giorni festivi e la legge; i santi saranno dati nelle sue mani per un tempo, dei tempi e la met d'un tempo. 26 Poi si terr il giudizio e gli sar tolto il dominio; verr distrutto e annientato per sempre. 27 Allora il regno, il potere e la grandezza dei regni che sono sotto tutti i cieli saranno dati al popolo dei santi dell'Altissimo; il suo regno un regno eterno, e tutte le potenze lo serviranno e gli ubbidiranno".
 
Paolo invece si riferisce a coloro che sono nelle tenebre (quando diranno) ossia ai non cristiani che si affidano a questo condottiero che sembra avere le risposte giuste, ci che la gente vuole sentire:
"7 le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli; le fu dato potere sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione. 8 L'adorarono tutti gli abitanti della terra, il cui nome non scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello immolato."
apocalisse  13:7-8
 tuttavia dopo un periodo di pace fittizia ci sar una guerra mondiale e le nazioni alleate con lui abbatteranno il suo nemico (Babilonia)
"Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno col fuoco. 17 Dio infatti ha messo loro in cuore di realizzare il suo disegno e di accordarsi per affidare il loro regno alla bestia, finch si realizzino le parole di Dio. 18 La donna che hai vista simboleggia la citt grande, che regna su tutti i re della terra"
apocalisse 13:16-18
 
 e poi si rivolger contro Israele, quando gli eserciti saranno riuniti li allora Ges ritorner; in quei giorni penseranno di aver vinto, e invece nell'ultima battaglia ecco che Ges ritorna, per noi significa rapimento e trasformazione, per loro rovina improvvisa.
 
infatti pochi versi avanti alla scrittura da te postata Paolo scrive:
"4 Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, cos che quel giorno possa sorprendervi come un ladro: 5 voi tutti infatti siete figli della luce e figli del giorno; noi non siamo della notte, n delle tenebre. 6 Non dormiamo dunque come gli altri, ma restiamo svegli e siamo sobrii."
 
Divide quindi quelli che sono nelle tenebre i quali non sanno cosa sta per succedere da noi cristiani, che invece sappiamo ogni cosa poich ci stato rivelato da Ges.
 
Come per i tempi di No, tutti gli abitanti della terra erano nella fase "pace e sicurezza" all'oscuro di quello che sarebbe accaduto, invece No sapeva benissimo ci che sarebbe accaduto, in quanto gli fu rivelato dal Signore quando e come avrebbe purificato il mondo.
Loggato
Abiel
Osservatore
*



mi afferr e mi tir fuori da acque profonde...

   
WWW    E-Mail

Posts: 17
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #2 Data del Post: 24.02.2020 alle ore 21:01:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Buona giornata a tutti  
 
l'argomento della Parousia del Cristo molto pi ampio di quello relegato dalla descrizione parziale che ne viene fatta dalle scritture che citi. La contraddizione poi viene tipicamente risolta a seconda di come si interpreta la Venuta.
« Ultima modifica: 24.02.2020 alle ore 21:01:44 by Abiel » Loggato
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 99
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #3 Data del Post: 26.02.2020 alle ore 14:18:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Grazie ad entrambi Sorriso  
 
In linea di massima, qualunque sia l'evento o condizione che preceder il ritorno, il punto principale sembrerebbe essere che le persone non si preoccuperanno pi di tanto di ci che star per accadere in quel momento. Si continuer a vivere "alla giornata"....
« Ultima modifica: 26.02.2020 alle ore 14:30:09 by Liuk » Loggato
emmanuele_96
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 8
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #4 Data del Post: 26.02.2020 alle ore 17:37:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 24.02.2020 alle ore 21:01:15, Abiel wrote:
Buona giornata a tutti  
 
l'argomento della Parousia del Cristo molto pi ampio di quello relegato dalla descrizione parziale che ne viene fatta dalle scritture che citi. La contraddizione poi viene tipicamente risolta a seconda di come si interpreta la Venuta.

 
Pace a te Abiel!
Ho messo queste scritture per dare un quadro generale, per comprendere chi avr tribolazione e chi invece non sar perseguitato, poi si hai ragione ci sono numerosi altri eventi che avverranno.
 
Posso chiederti cosa intendi con "come si interpreta la venuta"?
poich la Parola sembra essere abbastanza chiara sulla Venuta di Ges:
 
"1 Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Ges Cristo e alla nostra riunione con lui, 2 di non lasciarvi cos facilmente confondere e turbare, n da pretese ispirazioni, n da parole, n da qualche lettera fatta passare come nostra, quasi che il giorno del Signore sia imminente. 3 Nessuno vi inganni in alcun modo! PRIMA infatti dovr avvenire l'apostasia e dovr esser rivelato l'uomo iniquo, il figlio della perdizione, 4 colui che si contrappone e s'innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio..SOLO ALLORA sar rivelato l'empio e il Signore Ges lo distrugger con il soffio della sua bocca e lo annienter all'apparire della sua venuta"
2 tessalonicesi 2:1-4;8
 
"29 SUBITO DOPO la tribolazione di quei giorni,
il sole si oscurer, la luna non dar pi la sua luce,
gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte.
30 ALLORA comparir nel cielo il segno del Figlio dell'uomo e allora si batteranno il petto tutte le trib della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria. 31 Egli mander i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli."
matteo 24:29-30
 
Sappiamo che il Signore verr dopo che l'anticristo muover guerra verso Israele:
 
"16 E radunarono i re nel luogo che in ebraico si chiama Armaghedn."
11 Poi vidi il cielo aperto, ed ecco un cavallo bianco; colui che lo cavalcava si chiamava Fedele e Verace: egli giudica e combatte con giustizia.19 Vidi allora la bestia e i re della terra con i loro eserciti radunati per muover guerra contro colui che era seduto sul cavallo e contro il suo esercito. 20 Ma la bestia fu catturata e con essa il falso profeta che alla sua presenza aveva operato quei portenti con i quali aveva sedotto quanti avevan ricevuto il marchio della bestia e ne avevano adorato la statua. Ambedue furono gettati vivi nello stagno di fuoco, ardente di zolfo. 21 Tutti gli altri furono uccisi dalla spada che usciva di bocca al Cavaliere; e tutti gli uccelli si saziarono delle loro carni.
 
"2 Io ti porter via, ti spinger avanti, ti far salire dalle estremit del settentrione e ti condurr sui monti d'Israele; 3 butter gi l'arco dalla tua mano sinistra e ti far cadere le frecce dalla destra. 4 Tu cadrai sui monti d'Israele, tu con tutte le tue schiere e con i popoli che saranno con te; ti dar in pasto agli uccelli rapaci, agli uccelli d'ogni specie,
e alle bestie dei campi. 5 Tu cadrai in mezzo ai campi, poich io ho parlato", dice il Signore, DIO....le nazioni conosceranno che io sono il SIGNORE, il Santo in Israele."
ezechiele 39:2-5;7
 
cosi come in ezechiele 38, daniele 11 e 12
 
Sappiamo che parte dei cristiani subir la Tribolazione, in quanto saremo o saranno rapiti quando Ges stesso torner:
 
" 15 Poich questo vi diciamo mediante la parola del Signore: che noi viventi, i quali saremo rimasti fino alla venuta del Signore, non precederemo quelli che si sono addormentati; 16 perch il Signore stesso, con un ordine, con voce d'arcangelo e con la tromba di Dio, scender dal cielo, e PRIMA risusciteranno i morti in Cristo; 17 POI noi viventi, che saremo rimasti, verremo rapiti insieme con loro, sulle nuvole, a incontrare il Signore nell'aria; e cos saremo sempre con il Signore."
1 tessalonicesi 4:15-17
 
"51 Ecco, io vi dico un mistero: non tutti morremo, ma tutti saremo trasformati, 52 in un momento, in un batter d'occhio, al suono dell'ultima tromba. Perch la tromba squiller, e i morti risusciteranno incorruttibili, e noi saremo trasformati. 53 Infatti bisogna che questo corruttibile rivesta incorruttibilit e che questo mortale rivesta immortalit."
1 corinzi 5:51-53
 
La tromba di cui parla la stessa delle scritture precedenti e  a cui si riferisce Ges nel sopra citato matteo 24, lo stesso evento.
 
Sono curioso di conoscere la tua interpretazione per studiare al meglio la Parola, e lasciare che lo Spirito mi guidi verso la verit, a me come a tutti noi.
 
Dio ti benedica e pace.
 
Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7821
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #5 Data del Post: 26.02.2020 alle ore 18:41:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il mio punto di vista potete trovarlo qui:
 
http://www.marmari.org/apocalisse/
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Abiel
Osservatore
*



mi afferr e mi tir fuori da acque profonde...

   
WWW    E-Mail

Posts: 17
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #6 Data del Post: 29.02.2020 alle ore 17:45:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ti cito le posizioni diverse delle religioni che ad esempio riconosce Wikipedia.  
 
"Secondo la normale esegesi cattolica, ortodossa e protestante l'instaurazione del Regno di Dio ha gi avuto luogo in occasione della prima venuta di Cristo e i mille anni descrivono simbolicamente il tempo successivo, nel corso del quale il vangelo viene annunciato a tutte le nazioni. La seconda venuta quindi si situa al termine di questo periodo intermedio.
 
Nell'ambito, invece, delle confessioni evangelicali, in cui prevale l'interpretazione letterale dei testi biblici, si ritiene che prima della fine del mondo Cristo scenda nuovamente in Terra per instaurare un regno di pace e di giustizia (cfr. millenarismo). Solo dopo questa "parusia intermedia" e il successivo regno millenario avrebbe luogo l'"ultimo avvento"
 
Per i Testimoni di Geova siccome hanno diversi "doni" la seconda venuta di Ges una cosa un po' mista fra le due posizioni dove Ges e il suo regno gi venuto, ma il suo giudizio ancora da venire quindi siamo in una parousia che non proprio una parousia presente ma non venuto.  
 
La parousia o "seconda venuta" del Cristo l'elemento forse pi importante legato alla escatologia delle religioni. Qual' il fine di questo atto creativo di Dio? Rimanere sulla terra o far parte di un regno celeste? Molti manipolano le scritture propendendo da un ipotesi all'altra a secondo del bisogno. Se il ritorno di Ges avverr alla fine o sia gi avvenuto un po' legato a questa visione differita. Il tema della fine florido di opinioni ed interpretazioni ma questo non ci stupisce perch un po' uno dei tanti nostri interessi primari.
 
Concordo sul fatto che nella Bibbia si parla di questa venuta ma nella Bibbia in questo esercizio esegetico ci sono tanti temi che si sovrappongono rendendo difficile avere una visione coerente e complessiva. Ad esempio proprio in Matteo 24 dove Ges risponde in modo esplicito alla domanda fatta dai suoi discepoli Matteo 24:3 Dicci quando accadranno queste cose, e quale sar il segno della tua venuta e della fine del mondo. Questa domanda fa seguito alla profezia sul tempio e la sua distruzione (24:2) Ges parla di profezie che si sovrappongono a segni che avrebbero identificato la prossima fine del sistema giudaico (24:2 15,16). Gli apostoli cosa pensavano e che percezione avevano di Ges? Non avevano le idee chiare a ben vedere pensavano che Ges fosse davvero un liberatore non solo spirituale ma anche politico e che avrebbe riportato il regno di Israele li in quel momento, ripristinando la tradizione della dinastia Davidica. Tradizione che ritenevano fosse data da Dio e quindi solo con essa potevano essere di nuovo accettati da lui (le genealogie di Luca 3:23-38 e Matteo 1:1 16 non sono un caso).  
Mi viene da dire anche che gli apostoli non avessero idea della "seconda venuta" concetto che viene fuori solo dopo che morto e risorto. Che non avessero le idee chiare l'apostolo Paolo ad esempio anela la sua venuta I Cor 16:22 mentre lui stesso ancora in vita. Cos con molta difficolt ritengo che il tema della parousia ci consenta davvero di capire i nostri tempi perch non ne vedo ancora i segni evidenti.  
 
Noto peraltro che citi Ezechiele seguito da Rivelazione che un tipico salto logico esegetico fra i due libri della Bibbia che sono uniti dalla forte figura metaforica di Gog e Magog (Ez 38:1 Riv 20:7). Devo farti una confessione non sono legato da questo metodo utilizzato spesso nella interpretazione delle scritture, dove si cercano temi che seguono fili logici intrascritturali. Anche Daniele notoriamente riconosciuto come la piccola Apocalisse ma evidentemente la sua interpretazione primaria quella legata ai tempi a cui si riferiva e cio a Nabucodonosor stesso e alla fine del impero Babilonese.
 
Per quello che mi riguarda e qui concludo, nella mia visione escatologica la parousia di Cristo che non sia rilevante
disquisire fra presenza e venuta. Neanche come essa avverr perch confido che sar evidente e senza ambiguit. Mi avvicino alla posizione di chi pensa che di vivere ogni giorno come se fossei oggetto e soggetto della parousia del Cristo. Nello stesso tempo se e come ci sar il giorno del giudizio rimetto alla divina provvidenza e confido nella immeritata benignit del mio Creatore. Sia fatta la sua volont.
 
Che la serenit sia nei vostri cuori
Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7821
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #7 Data del Post: 29.02.2020 alle ore 18:39:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ottimo post, dove si comunica il proprio punto di vista, senza screditare quello degli altri.    Occhiolino
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
principessa75
Membro familiare
****




ISAIA 43 :10

   
WWW    E-Mail

Posts: 505
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #8 Data del Post: 29.02.2020 alle ore 18:41:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

per noi TDG gesu' regna' gia in cielo manon ancora sulla terra
Loggato

2Timoteo 3:16-17
16 Ogni Scrittura ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, 17 perch l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buo
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Ges+ritorna
WWW    E-Mail

Posts: 1094
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #9 Data del Post: 01.03.2020 alle ore 09:47:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.02.2020 alle ore 18:41:25, principessa75 wrote:
per noi TDG gesu' regna' gia in cielo manon ancora sulla terra

 
E' sbagliato per tutti noi dire cosa pensiamo.
Dovremmo tutti preoccuparci di cosa dice la Bibbia e non di cosa crediamo noi, di verificare se quello che crediamo scritto nella parola.
 
Matteo 28:19 Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, 20 insegnando loro a osservare tutte quante le cose che vi ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'et presente.
 
Ges stesso ha detto che con noi, quindi essendo Re, regna su di noi  fino alla fine dell'et presente. (ha parlato al presente).
 
Non ha detto che verr dopo molti anni ma prima del Suo ritorno in gloria.
Ha detto che in Spirito con noi dalla Sua ascesa in cielo e che ritorner cos come gli apostoli lo videro elevato in cielo - Atti 1:11 -
 
La bibbia non parla di un ritorno intermedio, invisibile, segreto.  
 
shalom
 
« Ultima modifica: 01.03.2020 alle ore 12:27:28 by tom_anad » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Ges+ritorna
WWW    E-Mail

Posts: 1094
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #10 Data del Post: 01.03.2020 alle ore 13:44:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.02.2020 alle ore 17:45:18, Abiel wrote:
Ti cito le posizioni diverse delle religioni che ad esempio riconosce Wikipedia.  
 
............ ometto il testo per ragioni di spazio .............
 
Che la serenit sia nei vostri cuori

 
Ci si potrebbe confrontare nei singoli argomenti, ma ritengo sia dispersivo.
 
Rappresenter il mio pensiero in maniera intellegibile e chiara a tutti.
 
Ogni chiesa costituita pretende di essere nel giusto in tutte le sue dottrine pur se diverse, anche in minimi particolari, dalle altre.
 
Le dottrine hanno pi valore delle scritture, ed anche quando si interpretano le stesse c' ancora chi sostiene che possano essere inficiate dal pensiero umano dominante o dalle contraddizioni umane dimenticando che:

2Timoteo 3:16
Ogni Scrittura ispirata da Dio  
2Pietro 1:21
infatti nessuna profezia venne mai dalla volont dell'uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perch sospinti dallo Spirito Santo.

 
Criticare lo scritto di un profeta criticare lo Spirito Santo.
Biblicamente il politically correct equivale ai credenti tiepidi e serve ad aprire la strada allecumenismo in base al quale ognuno ha il diritto di credere al suo dio chiamandolo come vuole e adorandolo come vuole, ovviamente negando Cristo perch Ges la pietra dinciampo per i non credenti.
Apocalisse 3:16
Cos, perch sei tiepido e non sei n freddo n fervente, io ti vomiter dalla mia bocca.

 
questa la fine dei tiepidi, coloro che non negano la fede ma non sono ferventi nel rispetto della volont di Dio dimenticando che chi avr fatto la volont del Padre verr salvato e non semplicemente chi dir Signore, Signore...
 
Confido anch'io nella grazia del Signore Ges, il nostro creatore per volont del Padre, il quale separer le pecore dalle capre ed ognuno andr nel suo luogo.
 
Rimaniamo fermi nella fede in Cristo e rifiutiamo dottrine diverse, anche a costo di essere definiti ortodossi o fondamentalisti del vangelo.
 
shalom
« Ultima modifica: 01.03.2020 alle ore 13:47:45 by tom_anad » Loggato
Abiel
Osservatore
*



mi afferr e mi tir fuori da acque profonde...

   
WWW    E-Mail

Posts: 17
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #11 Data del Post: 02.03.2020 alle ore 21:36:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Tom
 
C' poco da aggiungere al tuo commento e non meriterebbe risposta e in altri casi e momenti non ne darei. Per voglio essere leale a te e al forum.
 
Mi verrebbe di parlare di educazione e il garbo ma nel tua perifrasi noto della anomalie che sono handicap cristiani o diversamente cristiani. Potrebbe essere solo un commento fuori luogo ma potrebbe esserci dell'altro dietro che non capisco. Questo perch c' un misto di fattori incompresibili quando nello sviluppo degli argomenti si leggono frasi come  
 
"Le dottrine hanno pi valore delle scritture"
 
oppure come  
 
"anche a costo di essere definiti ortodossi o fondamentalisti del vangelo."
 
Oppure quando rispondi a Principessa77
 
"E' sbagliato per tutti noi dire cosa pensiamo."
 
Queste frasi mettono molti dubbi sullo spirito cristiano che ci obbliga.  
 
La verit di questo commento che hai avuto sicuramente modo di leggere la mia risposta con attenzione ma evidentemente non sei riuscito a coglierne il senso. Questo fattore mi ha fatto pensare ad una questione generale su come mai certe cose non funzionano in questo mondo.
 
Ho trovato questa risposta la gente non veramente interessata alle questioni ma interessata solo ai "propri" problemi veri o presunti. Condividi?  
 
Visto che di argomenti non ne vedo chiedo gentilmente di leggere bene i commenti di tutti e in particolare i miei, se non si capiscono chiedetemi prima informazioni e solo dopo fate le vostre deduzioni reazionarie e oltranziste. Non mi dilungo oltre senza prima dire in modo intellegibile e chiaro a tutti che mi dissocio da post e commenti che hanno una qualsiasi palese o presunta posizione ortodossa e fondamentalista della religione.  
 
con lealt e sincerit
« Ultima modifica: 02.03.2020 alle ore 21:44:47 by Abiel » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Ges+ritorna
WWW    E-Mail

Posts: 1094
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #12 Data del Post: 03.03.2020 alle ore 19:04:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

caro abiel,

Quote:
Caro Tom  

C' poco da aggiungere al tuo commento e non meriterebbe risposta e in altri casi e momenti non ne darei. Per voglio essere leale a te e al forum.  

Mi verrebbe di parlare di educazione e il garbo ma nel tua perifrasi noto della anomalie che sono handicap cristiani o diversamente cristiani. Potrebbe essere solo un commento fuori luogo ma potrebbe esserci dell'altro dietro che non capisco. Questo perch c' un misto di fattori incompresibili quando nello sviluppo degli argomenti si leggono frasi come

"Le dottrine hanno pi valore delle scritture"  

oppure come

"anche a costo di essere definiti ortodossi o fondamentalisti del vangelo."  

Oppure quando rispondi a Principessa77  

"E' sbagliato per tutti noi dire cosa pensiamo."  

Queste frasi mettono molti dubbi sullo spirito cristiano che ci obbliga.

 
Ad incipio voglio significarti che non ho usato un linguaggio perifrastico, piuttosto sono stato perspicuo nel rappresentare il mio intendimento.
I principi intellettuali e morali, validi a determinati fini, consoni con le esigenze dell'individuo e della societ sono alla base delleloquenza di ogni persona.
Applicando detti postulati al tuo intervento mi viene spontaneo considerare la tua creanza nel rivolgerti ad un fratello" definendolo maleducato, con handicap cristiani, semplicemente perch ha un archetipo teologico dissonante dal tuo aforisma.
 
Tornando alla materia del contendere, confermo il mio assunto significando che per le chiese costituite le dottrine hanno pi valore della scritture.  
Vedi ladorazione mariana per i cattolici, vedi la negazione della deit di Cristo per i TDG ecc. eppure si definiscono tutti cristiani credenti e rispettosi della parola.
Essere cristiani implica necessariamente una ortodossia evangelica essendo dettata dal vangelo stesso.
Romani 1:16Infatti non mi vergogno del vangelo; perch esso potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede.
2Tessalonicesi 1:8 in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Dio, e di coloro che non ubbidiscono al vangelo del nostro Signore Ges

 

Quote:
.  
Oppure quando rispondi a Principessa77  

"E' sbagliato per tutti noi dire cosa pensiamo."

Cos pi importante il nostro pensiero o quello del Signore?
Voglio rammentarti che il pensiero umano vano e non paragonabile al pensiero di Dio. Ogni nostro pensiero o intendimento va confrontato con la parola di Dio e non allopposto, e ognuno di noi deve preoccuparsi se il proprio pensiero va ad inficiare la bibbia e trarre le opportune conclusioni.

Quote:

La verit di questo commento che hai avuto sicuramente modo di leggere la mia risposta con attenzione ma evidentemente non sei riuscito a coglierne il senso. Questo fattore mi ha fatto pensare ad una questione generale su come mai certe cose non funzionano in questo mondo.

 
Ho chiaramente inteso il tuo divisamento tenace ed ostinato nel perseguire la tua erudizione.
Ne ho confutato il contenuto e con esso lo scopo.
 

Quote:

Ho trovato questa risposta la gente non veramente interessata alle questioni ma interessata solo ai "propri" problemi veri o presunti. Condividi?
Visto che di argomenti non ne vedo chiedo gentilmente di leggere bene i commenti di tutti e in particolare i miei, se non si capiscono chiedetemi prima informazioni e solo dopo fate le vostre deduzioni reazionarie e oltranziste. Non mi dilungo oltre senza prima dire in modo intellegibile e chiaro a tutti che mi dissocio da post e commenti che hanno una qualsiasi palese o presunta posizione ortodossa e fondamentalista della religione.

con lealt e sincerit

 
Con altrettanta lealt e sincerit mi dissocio da qualunque pensiero tendente allecumenismo in quanto palesemente politico e strumentale, oltre che satanico. 2Corinzi 6:15E quale accordo fra Cristo e Beliar? O quale relazione c' tra il fedele e l'infedele?
Infatti il pensiero olistico nel lemma della cristianit snatura e minimizza il ruolo di Ges Cristo che per noi cristiani lunica via di salvezza non potendo le organizzazioni religiose costituite, ne tantomeno la mescolanza delle liturgie, essere la via che ci porta a Ges e per Suo mezzo a Dio.  
A Lui sia la gloria.
 
shalom
« Ultima modifica: 03.03.2020 alle ore 20:27:15 by tom_anad » Loggato
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   
WWW    E-Mail

Posts: 423
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #13 Data del Post: 05.03.2020 alle ore 06:24:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.02.2020 alle ore 15:55:36, Liuk wrote:
Carissimi, nei miei studi biblici personali sui vari eventi escatologici, mi sono caduti gli occhi in particolare su un paio di scritture che parlano del ritorno di Cristo e che sembrerebbero apparentemente in contrasto tra loro. Nello specifico:  
 
Matteo 24:29-30
29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurer, la luna non dar pi il suo splendore, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate. 30 Allora apparir nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le trib della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.[/b]
 
1 Tessalonicesi 5
1 Quanto poi ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva; 2 perch voi stessi sapete molto bene che il giorno del Signore verr come viene un ladro nella notte. 3 Quando diranno: Pace e sicurezza, allora una rovina improvvisa verr loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno.
 
[b]
[b][/b]
 
Secondo Matteo il segno (?) del Figlio dell'uomo apparir subito dopo un periodo di tribolazione, secondo Paolo pare che sar preceduto da un periodo di pace e sicurezza a cui far seguito una rovina improvvisa!
Cosa ne pensate?
Io avevo pensato che magari al periodo di pace e sicurezza seguir poi la tribolazione (o rovina improvvisa), alla quale a sua volta seguir il ritorno di Cristo.  

 
Paolo non parla di  un periodo di pace e sicurezza, egli afferma: Quando la gente dir: 'Ora tutto tranquillo e sicuro, proprio allora il disastro li colpir,
 
Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7821
Re: Apparente contraddizione?
« Rispondi #14 Data del Post: 05.03.2020 alle ore 08:32:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Oppure potrebbe essere anche il programma di pace e sicurezza mondiale che sta per partire, che all'inizio della sua fase finale, con tutto lo spiegamento di forze da parte di Satana: imposto con la forza. Simile alla pax romana, con respiro globale.
« Ultima modifica: 05.03.2020 alle ore 08:33:38 by Marmar » Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Pagine: 1 2  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy