Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Benvenuti
   4 chiacchiere tra amici
(Moderatori: saren, andreiu)
   Quest'amicizia non s'ha da fare! Nè ora nè mai!
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Quest'amicizia non s'ha da fare! Nè ora nè mai!  (letto 1387 volte)
Giuseppe37
Visitatore

E-Mail

Re: Quest'amicizia non s'ha da fare! Nè ora nè mai
« Rispondi #15 Data del Post: 30.09.2005 alle ore 15:02:07 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Quell'anziano non dovrebbe fare il pastore: se vede solo il pericolo di sesso fra due persone, è lui il problema (un po' come i testimoni di Geova).
Loggato
rose
Membro
***



Apocalisse 3:20

   
WWW    E-Mail

Posts: 77
Re: Quest'amicizia non s'ha da fare! Nè ora nè mai
« Rispondi #16 Data del Post: 04.10.2005 alle ore 11:51:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

parlare csì di un anziano senza conoscere personalmente i fatti nn mi sembra corretto!
nn dubito della buona fede del fratello,ma nn posso sapere se nn c sia dell'altro di cui nn ha parlato!
se però le cose stanno così l'unica cosa che voglio dire è che  
gli anziani devono CONSIGLIARE,nn vietare!
diverso sarebbe stato se ci fosse stato un peccato in atto,a quel punto lo sbaglio sarebbe NON vietare.
e voglio aggiungere ke incontrarsi di nascosto è un male!!
bisogna prendersi le responsabilità delle proprie azioni davanti a Dio e agli uomini!!
e nn cercare la via+facile x nn avere problemi.
se c'è 1cosa ke il Signore ODIA sn le bugie..
Loggato

I can only imagine, what my eyes will see
when your face is looking at me
albenabella
Membro familiare
****




una vita eterna con Dio

   
WWW    E-Mail

Posts: 439
Re: Quest'amicizia non s'ha da fare! Nè ora nè mai
« Rispondi #17 Data del Post: 04.10.2005 alle ore 16:02:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ma c'e eta per l'amicizia? Anche mia sorella ha 36 anni e ha un amico molto buono di 26 anni e una amica di 74 anni, si incontrano loro 3 per parlare e pregare, escono insieme e ecc. Se c'era qualcosa di nascosto nel rapporto del ragazzo The_Reformed faceva questa testimonianza davanti a noi? E poi non mi piaciono le persone che sempre cercano di entrare nella vita degli altri, dare la loro opinione senza essere chiesta e giudicare.
 
Loggato

"Il Signore Dio è la mia forza,
egli rende i miei piedi come quelli delle cerve
e sulle alture mi fa camminare"Abacuc 3:19

Marietto
Membro
***




Jesus is Lord!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 131
Re: Quest'amicizia non s'ha da fare! Nè ora nè mai
« Rispondi #18 Data del Post: 06.10.2005 alle ore 15:41:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Non so se questa storia è già finita…o no, ma sono d’accordo con Rose e metterei ciò che ha scritto in bacheca alla vista di tutti. La campana cmq non fa solo il DIN e bisognerebbe ascoltare anche il DON dell’anziano. Ci saranno di sicuro ancora in atto altre storie analoghe e non sarebbe negativo “sostenere” gli anziani a vegliare sulla propria chiesa (se non lo fanno loro, chi lo farà?). Anch’io non sono immune da questa esperienza e, pur essendo dura ammetterlo, ero molto tendente ad agire sempre più di nascosto perché il cuore mi spingeva in quella direzione. A The_Reformed – a ME stesso – e a tutti quelli che ne sono tutt’ora coinvolti rivolgo questa domanda: “Si è in grado di chiedersi cosa ne pensa Dio?”. Io penso di NO (io non ne sono stato capace e mi davano fastidio tutti quelli che mi contrariavano). E se non ce ne siamo mai accorti, spesso Dio è costretto ad usare le maniere forti per farci rientrare nei Suoi piani.  
 
Mi permetto di fare alcune piccole considerazioni su quanto ha affermato Pippi:
La convinzione degli anziani sul legame fra due coniugi che si rompe solo alla morte di uno è basata su quanto La Parola di Dio dice in Romani 7:2. Ognuno poi interpreti come vuole.
I discepoli rispondono a Gesù: «Se tale è la situazione… non conviene prender moglie (o marito)»
Anche qui ognuno interpreti come vuole.
Io comunque non mi preoccuperei dell’interpretazione, ma piuttosto della sicurezza che dovremmo dare e/o ricevere per il matrimonio che vorremmo conseguire.
Qualcuno accetta di sposare un/una credente che ha poggiato le sue fondamenta sulla legge del divorzio?  
Chi vuole lo faccia.    
 
Cari fratelli e sorelle non c’è cosa più sicura dello sposarsi con la rivelazione dello Spirito di Dio che fidarsi dell’attrazione della circostanza positiva del momento. Ve lo dice uno che ha fatto tanti sbagli, ma che Dio ha graziato da diversi vincoli che sembravano paradisiaci.    
  
Oggi purtroppo il peccato, oltre ad essere stato legalizzato con la legge che favorisce il divorzio, è entrato oltremisura nelle chiese. Lontano da me il giudizio verso i fratelli separati (ho, e lo sottolineo, una carissima amica in Cristo che ha ripreso a vivere solo dopo la sua separazione).  
 
La cosa che più mi rattrista è di vedere tanti credenti nascondersi dietro alcuni versetti biblici per giustificare la loro facilità con la quale sono giunti a separarsi. Nel mondo invece ci sono persone che, vuoi per coscienza, o vuoi per sani principi (o vuoi perché il loro amore è forte), ci danno lezioni di come si tiene in piede un matrimonio nella cattiva sorte.
Dico questo per una lezione pratica che ho avuto di recente da una mia vicina di casa che è stata appiccicata come un francobollo al marito sofferente tra casa e ospedali (li -plurale) con tutto il suo affetto, la sua pazienza e quanto altro serve. Io stesso l’ho accompagnata di corsa in ospedale il giorno del suo decesso.
DVB
« Ultima modifica: 06.10.2005 alle ore 15:46:48 by Marietto » Loggato

«Le cose che occhio non ha visto e che orecchio non ha udito e che non sono salite in cuor d'uomo, sono quelle che Dio ha preparato per quelli che Lo amano». (1° Corinzi 2:9)

Mario
Pagine: 1 2  · torna su · Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy