Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Chi sono i cristiani evangelici? Cosa dice la Bibbia? - Rispondono i moderatori
   Chi sono e cosa credono i cristiani evangelici?
(Moderatori: elovzu, ilcuorebatte, andreiu, Asaf, Marmar)
   L'essere cristiani
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  vai in fondo    Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: L'essere cristiani  (letto 1715 volte)
Asaf
Admin
*****




La verit sta nella Scrittura!

   
WWW    E-Mail

Posts: 4724
L'essere cristiani
« Data del Post: 17.01.2008 alle ore 14:13:06 »

Con il termine cristiani si deve intendere coloro i quali, come dice la Bibbia, seguivano Ges Cristo e si erano dati a lui (Atti 11:26).  
In questo senso si deve pensare agli apostoli, ai discepoli, ai primi convertiti della Pentecoste, a quelli di Gerusalemme, Antiochia, Corinto, ecc.  
Si pensa a tutti coloro che nel tempo subirono schemi, flagelli, catene, lapidazioni, martiri, poich di loro il mondo non era degno.
Si pensa agli innumerevoli roghi accesi e a tutti coloro che ancora oggi soffrono a causa del nome che portano, quello di cristiani.
Oggi, soprattutto nel nostro mondo, non sempre cos.  
Ci si pu chiedere per cosa potevano credere per giungere fino a quelle estreme conseguenze con la certezza di non essere degli illusi.  
Noi cristiani crediamo che quelloscuro falegname della Galilea, Ges di Nazaret, sia il solo Signore.
Siamo fermamente convinti dalla Parola di Dio, che al di fuori di lui non sia possibile essere salvati perch non v sotto al cielo alcun altro nome per il quale si abbia ad essere salvati (Atti 4:12).  
Ges per noi il solo Mediatore tra Dio e gli uomini (1 Timoteo 2:5), perci non c bisogno di alcun altro che faccia il ponte tra Dio e gli uomini.  
Dio sta al di sopra di tutti e di tutto e a Lui solo deve andare la gloria.
 
Forse ci si pu chiedere perch si ritiene di aver bisogno dun Salvatore.  
Senzaltro perch riconosciamo la nostra totale incapacit nel realizzare il bene secondo Dio. Dinanzi al Dio santo della Bibbia, ci che luomo pu realizzare di meglio, non altro che un panno sporco.  
Ci che la Bibbia chiama peccato non una generica tendenza o determinazione casuale, non solo lo stato di penosa incertezza, esso iniquit e perversione del cuore. Qualcosa che attinge alla pi intima essenza del nostro essere e dinanzi alla santit di Dio tutto immondo.
Per scalzare questa perversione non in alcun modo possibile affidarsi a pratiche religiose (pellegrinaggi, sofferenze, altre mediazioni ).  
Questo ci che propongono tutte le diverse religioni. Questa la nevrosi della salvezza che cresce sul terreno delle illusioni umane.
Tutti i sistemi umani dicono: Tu devi fare.
Tutti impongono alluomo certe richieste che in definitiva egli non pu realizzare.  
 
Cristo Ges invece venuto ad annunciare qualcosa dassolutamente diverso, unautentica buona notizia:  
Tu non devi fare nulla, Io ho compiuto tutto;  
tu non devi salvarti, Io ti ho salvato;
tu non devi giungere ad un certo livello di giustizia, Io sono la tua giustizia;  
tu non devi espiare i tuoi peccati, Io li ho espiati .

Loggato

Per una corretta esegesi biblica pi che questione di testi e contesti questione di testi e ...teste!
Pagine: 1  torna su    Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy