Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Esegesi dell'Antico Testamento
(Moderatori: andreiu, Asaf)
   Ge 2:8-25
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Ge 2:8-25  (letto 1915 volte)
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7917
Ge 2:8-25
« Data del Post: 23.02.2012 alle ore 07:37:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Traduzione fatta da Igor Sibaldi per Mondadori: Secondo voi pu essere valida?
 
CAPITOLO II
Nel giardino dell Eden
 
8. E Yhawh Elohim traccio una recinzione (gan) nel tempo presente (eden) dell eternit, e vi pose quell adm che aveva plasmato.
[]
15. Yhawh Elohim prese dunque quell adm, e lo lasci nella recinzione del tempo presente, perch l adm la elaborasse e la sorvegliasse con cura.
16. E Yhawh Elohim stabil e disse per l adm:" Di ogni sostanza che cresce in questa recinzione tu potrai nutrirti.
17. Ma del crescere della conoscenza del bene e del male non ti nutrirai tu, perch se [nel giorno che] ne mangerai, tu morirai.
18. E Yhawh Elohim disse:"Non bene che l' adm sia solo, gli far un aiuto che rifletta la sua luce".
19. E Yhawh Elohim form dall adamah varie vite di natura terrestre e varie specie di volatili dei cieli, e li conduceva all adm, perch assegnasse loro il nome; e qualsiasi nome l adm avesse assegnato a essi, quel nome sarebbe stato [il nome dell]anima vitale adeguata a loro.
20. E l adm aveva nomi assegnati a tutta la moltitudine dei quadrupedi e degli uccelli del cielo, a tutti gli animali terrestri; ma l adm non vedeva nessuno di quegli aiuti che riflettevano la sua luce.
21. Allora Yhawh Elohim fece scendere un torpore sull adm, che si addorment: e spezz uno dei suoi involucri e rivest con cura, con la forma e la bellezza di un corpo, la fragilit di esso.
22. E Yhawh Elohim ricostitu la sostanza dell involucro che aveva spezzato dall adm, per farne Aish, e la condusse all adm.
23. E disse l adm:"Questa sostanza della mia sostanza, e forma della mia forma", e le diede il nome di Aish, perch dall ash era stata tolta.
24. Perci l ash lascer il padre e la madre e diventer tutt uno con la sua Aish, e saranno una sola cosa nella forma esteriore.
25. E l adm e l Aish erano completaente nudi, e non vi era nulla in loro che fosse nascosto.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
TheVanPeP
Membro
***




Ges amore

   
WWW    E-Mail

Posts: 60
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #1 Data del Post: 23.02.2012 alle ore 22:40:06 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

da quale testo ha tradotto?.......  
non saprei se valida o no.. non conosco greco antico per tradurre la bibbia.. xo interessante molto direi!
Loggato

Mi sottopongo a dei sacrifici, come un atleta, e tengo il mio corpo a disciplina, per paura di essere squalificato e ripreso, proprio io che ho predicato agli altri!
Virus
Membro supporter
*****



He died for me... and now I live for Him!

   
WWW    E-Mail

Posts: 5832
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #2 Data del Post: 28.02.2012 alle ore 15:22:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

La genesi non stata scritta in greco antico...
 
A me non convince questo passo:
 
"spezz uno dei suoi involucri e rivest con cura, con la forma e la bellezza di un corpo, la fragilit di esso"
 
Mi pare lontano e molto dal testo che noi tutti Conosciamo... Danilo Valla, traduce questo passo con "prese la met di Adamo... ecc..."
 
"Uno dei suo iinvolucri" e "fragilit d'esso" da dovevengono?
Loggato

Nessuna parola cattiva esca dalla vostra bocca, ma se ne avete una buona per l'edificazione, secondo il bisogno, ditela affinch conferisca grazia a quelli che ascoltano ( Efesini 4:29 )
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7917
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #3 Data del Post: 28.02.2012 alle ore 17:15:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Davvero non saprei cosa dire.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   
WWW    E-Mail

Posts: 423
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #4 Data del Post: 01.03.2012 alle ore 17:06:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 28.02.2012 alle ore 17:15:53, Marmar wrote:
Davvero non saprei cosa dire.

 
Ciao Marmar, ovviamente non farina del mio sacco ma di un Ebreo:
 
 La traduzione che mi hai presentato , a mio avviso, piuttosto un "targum".
Dalle prime battute, mi sembra che sia stata elaborata sulla base di interpretazioni cabalistiche. E' molto interessante e mi ci vuole un p di tempo per analizzarla.
Mi sono fermato, per ora, al termine GAN, tradotto come "recinzione". Una recinzione separa un ambito dall'altro. Questa "delimitazione" mi fa pensare che GAN ha il valore numerico di 53 che corrisponde al numero delle Parashot della Torah, cio, il numero delle sezioni settimanali in cui divisa (concetto di "recinzione"Occhiolino per poterla leggere tutta in un anno. E' divisa in 53 parti, non in 52 che il numero delle settimane in un anno, onde indicare che la Torah il GAN, il Giardino dell'Eden.
 
Se pu esserti utile posso postarti il commento al brano in questione di Rashi di troyes o della Beresit Rabba
 
Ti saluto
Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7917
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #5 Data del Post: 01.03.2012 alle ore 22:50:20 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Grazie, credo sia interessante per tutti.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   
WWW    E-Mail

Posts: 423
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #6 Data del Post: 02.03.2012 alle ore 01:58:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Rashi di Troyes
 
A Oriente Egli piant il giardino a est di Eden. Ma se si obietta che gi stato scritto: Dio cre luomo(Gen 1,27) si deve considerare la Barayta di R. Elezer figlio di R. Yos il Galileo, che tratta delle 32 regole di interpretazione della Torah.
E la seguente e una di quelle, un racconto che segue lenunciazione generale di un fatto ci presenta i particolari del primo. Cos: Dio cre luomo un enunciazione generale di un fatto che non ci precisa da dove luomo fu creato e quello che Dio fece per lui.
Ora il testo riprende e spiega queste cose: il Signore Dio form luomo fece germogliare per lui il giardino di Eden , lo pose nel giardino e fece cadere su di lui un torpore. Chi legge potrebbe pensare che questo sia un racconto del tutto diverso mentre non altro che la particolarizzazione della precedente enunciazione generale.
Allo stesso modo riguardo al bestiame la Scrittura riprende e dice: Il Signore Dio form dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche .
Per dirci subito dopo: Egli le port alluomo perch desse loro il nome. Nello stesso tempo ci indica anche che gli uccelli furono creati dalle paludi.
 
Fece germogliare il testo si riferisce al giardino
In mezzo al giardino - al centro.
 
Pishon E il Nilo, la stessa radice ricorre: proromperanno i suoi deserti (Ab 1,otto), Pishon push prorompere.
Un'altra interpretazione del termine pishon, il Nilo chiamato cos perch fa crescere il lino (Genesi Rabbah XVI , 2 gioco di parole tra pishon e pisthan).
 
Gihon chiamato cos perch scorre scrosciando e il suo scroscio molto grande. La stessa radice ricorre in: quando un bue muggisce (Es 21,8 Rashi interpreta il termine Gihon come connesso per significato al verbo nagah, muggire).
 
Hiddeqel chiamato cos perch le sue acque sono amare e leggere (Berakot 59b il termine scomposto nei termini had, amaro, e qal, leggero).
 
Eufrate acque abbondanti e numerose (ibid. gioco di parole tra il nome Eufrate, ebr. Perat, e il termine par, abbondante) e risanano gli uomini.
 
Kush e Assur queste nazioni ancora non esistevano, ma la Scrittura le menziona qui in riferimento al futuro (Gen Rabbah XVI, 3; Ketubbot 10b).
 
E lEufrate lEufrate il pi importante di tutti i fiumi perch menzionato in riferimento ad Israele (Genesi Rabbah XVI, 3. rashi a Gn 15,18 e a Dt 1,7. per quanto riguarda il rapporto Eufrate terra dIsraele Gn 15,18: alla tua discendenza Io ho dato questo paese dal fiume dEgitto al grande fiume, il fiume Eufrate"Occhiolino.
 
Prese Dio prese luomo con parole gentili e lo persuase ad entrare nel giardino (Gen Rabbah XVI, 5).
Non bene che luomo sia solo se luomo fosse solo, si potrebbe dire che esistono due autorit: il Santo, benedetto Egli sia, unico tra gli esseri celesti, e senza compagno, e luomo, unico tra gli esseri terrestri e senza compagno (Pirqe de R. Eliezer XII).
 
Un aiuto contro di lui se luomo ne sar degno la donna sar per lui un aiuto; se non ne sar degno ella sar contro di lui per combatterlo (ibid. Yevamot 63a).
 
Dio fece le bestie selvatiche ma il testo viene ripetuto per dirci che gli uccelli furono creati dalle paludi. Infatti la Scrittura prima dice che essi furono creati dalle acque(Gn 1,20), ma qui dice che furono creati dalla terra (Hullin 27b, questa interpretazione risolve lapparente contraddizione del testo biblico, sostenendo che gli uccelli furono creati da un elemento formato da acqua e terra, le paludi).  
 
Formare secondo lAggadah il verbo formare ha qui il senso di dominare, sottomettere.
 
Ma per luomo non vi era aiuto quando Dio conduceva gli animali alluomo li conduceva in coppia, per ciascuna specie maschio e femmina. Perci luomo disse: ciascuno di questi ha un compagno, mentre io non ho un compagno". E immediata temente Dio fece cadere un torpore sulluomo.
 
Una delle sue costole uno dei suoi lati (Genesi Rabbah XVII, 6. il termine ebraico significa sia costola che lato). Lo stesso termine ricorre in: per il secondo lato della dimora (Es 26,20). E questo che i nostri Rabbini hanno potuto dire che luomo fu creato con due facce (Berakot 61; Eruvin 18a).
 
E rinchiuse Dio rinchiuse il luogo dove aveva inciso (Eruvin 18a).
 
Luomo si addorment e Dio prese Dio ag cos in modo che luomo vedendo il pezzo di carne da cui era stata creata la donna, non la prendesse in disprezzo (Sanhedrin, 39a).
 
Costru Dio costru la donna come un edificio, larga di sotto e pi stretta di sopra, per portare il bambino. Ella simile a un magazzino di grano, che largo sopra e pi stretto di sotto, cos che il suo carico non pesi troppo sulle pareti (Berakot 61a).
 
Costru la costola in una donna cio: costru la costola che divenisse una donna. Allo stesso modo Gedeone lo fece in efod cio fece si che divenisse un efod.
 
Questa volta questa espressione insegna che Adamo ricerc un compagno tra tutte le specie del bestiame e delle fiere, ma non trov soddisfazione in loro (Yevamot 63a).
 
La si chiamer donna perch dalluomo stata tolta in questo testo abbiamo un gioco di parole (ishah e ish). Da qu apprendiamo che il mondo fu creato con la lingua santa (Gen Rabbah XVIII, 4).
 
Per questo luomo lascer e lo Spirito Santo che dice queste parole, proibendo cos ai figli di No le relazioni incestuose (Sanhedrin, 57b).
 
I due diverranno una sola carne il bambino formato per mezzo di entrambi i genitori ed in lui che essi diventano una sola carne.
 
Non ne provavano vergogna luomo e la donna conoscevano cosa fosse il pudore, cos da distinguere il bene dal male. Infatti Adamo aveva ricevuto la conoscenza per poter dare i nomi a tutti gli esseri viventi, ma non aveva in s linclinazione al male finch non mangi dallalbero. Allora linclinazione al male entr in lui ed egli impar a distinguere il bene dal male.  
 
Appena posso posto anche il commento di Genesi Rabbah.
« Ultima modifica: 02.03.2012 alle ore 02:03:11 by kosher » Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7917
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #7 Data del Post: 02.03.2012 alle ore 07:33:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Grazie.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   
WWW    E-Mail

Posts: 423
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #8 Data del Post: 06.03.2012 alle ore 02:33:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Bereshit Rabba  
 
Versetto 8: Quelli della scuola di R. Jannaj dicevano: perch menzionato il Nome pieno(JHWH) Elohm nella piantagione del giardino?
Perch da principio della sua creazione lalbero ha bisogno di attenzioni ancor prima che sia formato nel ventre della madre (la terra); luomo deve stare attento ai venti come detto: << prosperano gli alberi del Signore e i cedri del Libano che Egli piant (Salmi 104,12) >>.
 
Disse R. Haninah: erano come le corna delle locuste, li sradic il Santo, Egli sia benedetto, e li trapiant in mezzo al giardino terrestre. Sono sazi di giorni (hanno vita lunga), sazi di acque, la loro piantagione prospera.
 
Disse R. Johanan: il mondo non era degno di servirsi dei cedri che furono creati per il santuario, come sta scritto(Salmo 104,12). Ed il Libano non che il Santuario (poich esso cancella, radice laban / bianco / fare bianco, i peccati), come tu dici << questo buon monte il Libano (Deut 3,25) >>.
 
R. Shemuel b. Nahman disse: ci sono 24 tipi di cedri (nei cedri sono compresi tutti gli alberi non fruttiferi) ma i migliori sono 7, come sta scritto: << Isaia 41,19 - pianter nel deserto il cedro, l'acacia, il mirto e l'olivo selvatico, metter nei luoghi sterili, il cipresso, il platano e il larice tutti assieme >>.
R. Ah diceva: sono 3, cipresso, olmo e larice. E perch si chiama larice? Perch il Signore il migliore di tutti ( tale spiegazione si basa su una etimologia popolare). Vi si aggiungono ancora 3, quercia, platano e aloe.
 
<< Un giardino nellEden >>. R. Jehudah e R. Jos.  
 
R. Jehudah disse: il giardino delleden pi grande delleden, come detto: << ed Io l'avevo reso bello per l'abbondanza dei suoi rami, e tutti gli alberi di Eden, che sono nel giardino di Dio, gli portavano invidia (Ez. 31,9) >>. E ancora: << abitavi nelleden giardino di Dio (Ez. 28,13) >>.
Eppure scritto: << ed un fiume usciva dalleden erano sufficienti per irrigare il giardino (Gen 2,10) >> .
 
1) Secondo lopinione di R. Jos le acque che avanzavano dallirrigazione dellEden erano sufficienti per irrigare il giardino.
2) Secondo lopinione di Jehudah una sorgente era nel giardino che lo irrigava completamente.
 
Jehudah ha in suo favore 2 testi biblici, R. Jos non ne ha che 1.
 
Disse R. Hanan di Sefforide: << Il Santo, Egli sia Benedetto, illumin gli occhi di R. Jos, ed egli trov una altro verso a favore della sua tesi: << Rende il suo deserto ( pi ampio della steppa) come lEden, e la sua steppa come il giardino (Is. 51,3) >>.
 
------------------------------------------------------------------------ ------------------------------------------
 
Versetto 15 - << E prese il Signore Dio luomo e lo pose >>
R. Jehudah e R. Nehemjah.
 
Jehudah disse: Lo pose sopra tutti gli altri esseri come dici: Lo accoglieranno i popoli(Is 14,2).
 
R. Nehemjah disse: Lo invit, come tu dici: << prendete con voi delle Parole (Os. 14,3) >>.
 
R. Judan e R. Berekjah.
Judan disse: Lo fece riposare, lo protesse e lo delizi con tutti gli alberi del giardino.
Berekjah disse: Per farlo riposare e per proteggerlo e per deliziarlo con tutti gli alberi del giardino.
 
<< E lo pose >>: Gli diede il comandamento del sabato, come tu dici: << e ripos (la radice (nahah / porre / posare) simile a (nuah / riposare) nel settimo giorno >> (Es 20,11). E per guardarlo: << guarda / osserva il giorno di sabato >>.  
Unaltra spiegazione possibile << per servirlo e per guardarlo (la radice abad significa lavorare, essere schiavo, prestare culto) >>, si riferisce ai sacrifici come detto << servirete Dio (Es 3,12) >>. << Osserverete per offrirmi (Num 28,2) >>.
 
<< Di tutti gli alberi puoi mangiare >>.
R. Levi disse: gli furono dati sei comandamenti.
 
E comand: gli proib lidolatria, come tu dici: << si compiace di seguire lidolatria (Os. 5,11) >>.
Gli proib la bestemmia, come tu dici: << e chi bestemmia il Nome del Signore (Lev 24,16) >>; Dio, sono i giudici (Elohm, secondo alcuni, pu significare anche giudici. Quindi stabilisce giudici e tribunali.).
 
<< di tutti gli alberi del giardino potrai mangiare >> : gli proib il furto. I nostri Maestri spiegano tutto largomento cos: << comand il Signore Dio, Io Sono misericordioso ma sono giudice per farmi ripagare. Dio: Io Sono Dio, comportati con me come con Dio e non mi maledire >>.
E lincesto da dove si rileva? E si unir alla moglie (Gen 2,24), ma non con la moglie del suo compagno, n con il maschio, n con lanimale.
 
R. Jaaqob del villaggio di hanin disse: quando si rende adatto per essere mangiato lanimale? Quando si uccide. Allude qui alla proibizione relativa alle membra di un animale vivo, allalbero della conoscenza, ecc.
 
« Ultima modifica: 06.03.2012 alle ore 02:35:17 by kosher » Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   
WWW    E-Mail

Posts: 423
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #9 Data del Post: 06.03.2012 alle ore 02:38:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

<< Non bene che luomo sia solo >>.
 
R. Jaaqob insegna: colui che non ha moglie senza beni, senza aiuto, senza allegria, senza benedizioni, senza perdono, senza bene.
Senza aiuto, << gli far un aiuto >> come detto: << ti rallegrerai tu e tutta la tua casa (qui casa significa moglie) (Deut. 4,26).
R. Hijjah disse: non neppure un uomo completo come detto: << Egli benedisse e chiam il loro nome Adamo (quindi il nome di Adamo, uomo, imposto solo alla coppia) (Gen 5,2) >>.
E c chi diminuisce limmagine di Dio (non procreando, limmagine di Dio risulta menomata nel numero), << perch Dio ha fatto luomo a sua immagine >>.
 Che cosa sta scritto dopo? Crescete e moltiplicatevi.
------------------------------------------------------------------------ -----------------------------
<< Gli far un aiuto simile a lui (che gli stia di fronte) >>.
Se merita un aiuto altrimenti che gli stia di fronte (la Ketubah la scrittura nuziale con la quale il marito si obbliga a destinare una somma in caso che egli divorzi, o che ella resti vedova).
 
------------------------------------------------------------------------ -----------------------------
<< E form il Signore Dio tutti gli animali del campo (Gen 2,19) >>.  
Disse R. Ah: quando il Santo, Egli sia benedetto, si accinse a creare luomo si consigli con gli angeli del servizio divino, e chiese loro: facciamo luomo? Gli risposero: questo uomo, quale sar la sua natura? Il Signore rispose: la sua sapienza sar maggiore della vostra.
Port davanti a loro un animale domestico, una fiera ed un uccello e disse loro: qual il nome di questi? Essi non lo sapevano. E li fece passare davanti alluomo chiedendogli: qual il nome di questi? Gli rispose: questo il cammello, questo il bue, questo lasino, questo il cavallo.
E tu qual il tuo nome? Rispose: giusto che io sia chiamato Adamo, perch sono stato creato dalla terra (adamah).
Al che Dio: qual il mio nome? Gli rispose: giusto che tu sia chiamato Adonaj (Signore), poich tu sei il Signore (adn) di tutte le creature.
Disse R. Ah: Io Sono il Signore (Is. 42,otto), questo il mio Nome con il quale mi chiam Adamo.  
 
E per luomo non trov un aiuto simile a lui. E perch non laveva creato prima? Il Santo, Egli sia benedetto, vide che Adamo si sarebbe lamentato di lei, perci non la cre prima che lui non la ebbe richiesta.
 
------------------------------------------------------------------------ -------------------------------
 
<< E fece cadere il Signore Dio un sonno profondo (Gen. 2,21) >>.
R. Jeoshua di siknin in nome di R. Levi disse: il sonno il principio della caduta, se dorme non si affatica con la Torah e non lavora.
Vi sono 3 surrogati: il surrogato della morte il sonno, il surrogato della profezia il sogno, il surrogato del mondo a venire il sabato.
R. Abin aggiunge ancora altri due: il surrogato della luce il sole (la luce che esisteva nei 6 giorni della creazione), il surrogato della sapienza celeste la Torah.
 
------------------------------------------------------------------------ -------------------------------
 
<< E prese una delle sue costole >>.
R. Shemuel disse: da un lato come in: dallaltro lato del tabernacolo, dal lato settentrionale. Un osso fra due costole. Al posto di lui non scritto, ma al posto di loro.
R. Haninah disse: dal principio del libro fin qui non scritta la lettera samek(s); dal momento che stata creata la donna stato creato anche il Satan con lei.
Abbell il Santo, Egli sia benedetto, la parte inferiore delluomo(il posteriore ricoperto di carne ed quasi nascosto), perch non fosse umiliato come la bestia.
 
R. Judan e R. Jannaj.
Uno disse: gli fece una serratura e sgabelli(la carne del posteriore una specie di sedia, e secondo laltra forma di cuscini). Perch non soffra quando si siede.  
E laltro disse: gli fece dei cuscini.
 
Chiesero a R. Jehoshua: perch il maschio esce con la faccia di sotto e la femmina di sopra? Rispose: perch entrambi guardano al luogo della loro creazione.
Perch stato dato alla donna il precetto riguardante la mestruazione(Lev. 18,19)?
Rispose: perch ha versato il sangue di Adamo(cio ne ha causato la morte).
Perch le stato dato il lume sabatico?
Rispose: perch ha spento lanima di Adamo, e le stato dato il comandamento del lume sabatico(lanima un lume. La donna ha spento lanima di Adamo, e quindi ripara adesso accendendo il lume sabatico(Prov. 20,27).
 
« Ultima modifica: 06.03.2012 alle ore 02:39:57 by kosher » Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   
WWW    E-Mail

Posts: 423
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #10 Data del Post: 06.03.2012 alle ore 02:40:49 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

<< E form il Signore Dio dalla costola(Gen. 2,22) >>.
 
R. Eleazar disse: le fu data maggiore intelligenza che alluomo poich abbiamo studiato(mishnah niddah 5,2) che di una fanciulla di 11 anni e un giorno i voti vengono esaminati, di 12 anni e un giorno i voti sono validi, ma si esamina per durante tutto il 12esimo anno; per un maschio di 12 anni e un giorno i voti sono esaminati, per un maschio di 13 anni e un giorno i voti sono validi.
 
R. Jehoshua disse: e form scritto medit perch pensava di doverla creare(il verbo formare e quello per meditare sono simili).
Disse: non la cre dalla testa perch non si insuperbisse, non dallocchio perch non fosse ansiosa di vedere, non dallorecchio perch non fosse curiosa di sentire, non dalla bocca perch non fosse chiacchierona, non dal cuore perch non fosse gelosa, non dalla mano perch non toccasse quanto fosse a portata della sua mano, n dal piede perch non fosse girellona, ma dal posto che nelluomo nascosto, e quando luomo nudo quel luogo ancora coperto.
 
Tuttavia:
 
Avete trascurato i miei consigli e la mia riprensione non avete gradita (Prov. 1,25).
E camminano col collo teso(Is. 3,16).
Sono ansiose di vedere (Is. 3,16).
E Sara ascoltava allingresso della tenda(Gen. 18,10).
E parl Mirjam contro Mos (Num. 12,1).
E Rachele ebbe invidia di sua sorella (Gen. 30,1).
E rub Rachele gli idoli di suo padre (Gen. 31,19).
E usc Dinah (Gen. 34,1).
 
------------------------------------------------------------------------ -----------------------------
<< Disse Adamo questa volta osso (Gen. 2,23) >>.
R. Jehudah disse: da principio la cre ma quando luomo la vide piena di saliva e di sangue se ne allontan, torn a crearla una seconda volta, come sta scritto: << Questa volta >> .  
 
------------------------------------------------------------------------ ------------------------------
<< Perci si chiamer donna (issah) perch stata presa dalluomo (ish) >>.
Da qui si rileva che la Torah stata data in lingua santa cos anche il mondo e stato creato in lingua santa.
Non hai mai sentito dire gin, gina, antrpe, antrpia, gabr, gabret.
In greco e aramaico i termini per uomo e donna sono del tutto diversi.
 
------------------------------------------------------------------------ ------------------------------
<< Ed erano nudi e non si vergognavano >>.
Disse R. Eliezer: tre non hanno aspettato tranquilli 6 ore(il verbo qui tradotto si vergognavano pu significare anche indugiavano, tardavano,. Se scomposto in due parti, << venuta la sesta ora >>.
E questi tre sono Adamo, Israele e Siserah.
Israele di cui detto: << e vide il popolo che Mos tardava(Es. 32,1).
Siserah di cui detto: << perch tarda a venire il suo carro(Giud. 5,28 >>.
 
« Ultima modifica: 06.03.2012 alle ore 02:43:08 by kosher » Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7917
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #11 Data del Post: 06.03.2012 alle ore 11:41:28 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Interessante...
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Giulio
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 19
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #12 Data del Post: 04.09.2019 alle ore 15:22:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
E pianter(?) pianter Jahveh Elohiim,  un giardino in Eden, da Qedem(est?); e implementer (render attivo) l l'adam
che ha prodotto
 
E far crescere, Jahveh Elohiim,  da parte dell'adamah (suolo), ogni albero desiderabile alla vista, e buono per cibo, e l'albero della vita nel mezzo del giardino e albero della conoscenza del bene e del male
 
E un fiume, essendo uscito da Eden per irrigare il giardino, da l si separer essendosi presentato a essere quattro inizi (punti di inizio/capi)
 
Il nome del primo Piischon: esso colui che gir intorno tutta la Eretz  
di(?)della Hhaviilah,  nella quale  l'oro,  
 
e l'oro di quella eretz  buono; l  
c'  il cristallo e la pietra di onice  
 
E il nome del fiume il secondo,  Ghiihhon: esso e quello che gira intorno a tutta la Eretz  
 
E il nome del fiume il quarto Hhiddeqel, esso colui che percorre  
L'avanzamento di Asciur; e il fiume il quarto, esso  Ferat
 
E prender (con se), Jahveh Elohiim, l'adam; e far guidare/istruire lui nel giardino di Eden, per servirlo/lavorarlo  e per costodirlo
 
E dar comando, Geova Elohiim, sopra l'adam dicendo: "Sorridentea ogni albero del giardino cio che si mangia mangerai
 
...e dall'albero della conoscenza del bene e del male non mangerai, perch nel giorno (che) cibo tuo sar  da parte d'esso, morte morirai'
 
E dir  Jahve Elohiim: "Non  buono il presentarsi dell'adam da solo: far sopra essere a lui un aiuto, come suo opposto
 
E avendo prodotto  Jahveh Elohiim  dal suolo ogni essere vivente del campo e ogni volatile dello Sciamajim,   (lo) porter (?)far  venire all'adam per vedere cosa chiamer esso; e tutto ci  che chiamer a esso l'adam (del) nefesch di vivente, quello sar  il nome di esso.
 
E chiamer ,  l'adam, i nomi a tutto il
Behemah(?) e al volatile dello Sciamajim e a ogni essere vivente del campo; e all'adam,  non si trovato aiuto come opposto di lui
 
E far cadere(?) Jahveh Elohiim un sonno profondo sopra  l'adam, e dormir; e prender una dalle  costole(?) di lui, e chiuder la carne sotto di essa.
 
E modeller Jahveh Elohiim,
 la costola(?) che ha preso dall'adam, a essere una isciah (donna); e porter lei, all'adam
 
E dir l'adam:"Questa stavolta osso dall'osso mio e carne dalla carne mia"
A questa chiamer isciah (femmina adulta), perch da iisc (maschio adulto) e stata presa questa.
 
Sopra ci, lascer, iisc, il padre suo e la madre sua; essendosi attaccato all'isciah sua, e essendosi loro presentati a essere  una sola carne
 
E si presenteranno entrambi ingannatori l'adam e l'isciah sua, e non  
si attarderanno
Loggato
Giulio
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 19
Re: Ge 2:8-25
« Rispondi #13 Data del Post: 06.10.2019 alle ore 10:47:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

La traduzione che hai esposto  molto fantasiosa e ben lontana dai significati letterali delle varie parole ebraiche che compongono le scritture originali.
 
Loggato
Pagine: 1  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy