Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Esegesi dell'Antico Testamento
(Moderatori: andreiu, Asaf)
   Albero della Vita
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Albero della Vita  (letto 2068 volte)
Johannan
Membro
***



Ges Cristo il mio Signore

   
WWW    E-Mail

Posts: 215
Albero della Vita
« Data del Post: 23.11.2014 alle ore 16:54:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Buonasera,
volevo porre il seguente quesito relativo alla corretta interpretazione dei versetti di seguito elencati:
Genesi 2
9 E lEterno Iddio fece spuntare dal suolo ogni sorta dalberi piacevoli a vedersi e il cui frutto era buono da mangiare, e lalbero della vita in mezzo al giardino, e lalbero della conoscenza del bene e del male.
Da questo versetto sembrerebbe che al centro del giardino di Eden vi sia l'Albero della Vita
Genesi 2
16 E lEterno Iddio diede alluomo questo comandamento: Mangia pure liberamente del frutto dogni albero del giardino;
17 ma del frutto dellalbero della conoscenza del bene e del male non ne mangiare; perch, nel giorno che tu ne mangerai, per certo morrai.
Da questo versetto sembrerebbe che Dio abbia vietato il frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male non specificando affatto dove si trovasse.
Genesi 3
2 E la donna rispose al serpente: Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare;
3 ma del frutto dellalbero ch in mezzo al giardino Iddio ha detto: Non ne mangiate e non lo toccate, che non abbiate a morire.
Da questo versetto sembrerebbe che Eva si riferisca all'Albero della Vita
Genesi 3
6 E la donna vide che il frutto dellalbero era buono a mangiarsi, chera bello a vedere, e che lalbero era desiderabile per diventare intelligente; prese del frutto, ne mangi, e ne dette anche al suo marito chera con lei, ed egli ne mangi.
Sembrerebbe che Eva abbia mangiato il frutto dell'albero che al versetto 3 identificava quello in mezzo al giardino (Albero della Vita?)
 
La questione : se la traduzione che io ho riportata corretta, Eva mangi del frutto dell'Albero della Vita credendo si trattasse dell'albero della conoscenza del bene e del male?
Grazie
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinch chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
Domenico
Membro familiare
****




Certo, beni e bont m'accompagneran no (Sal. 23:6)

   
WWW    E-Mail

Posts: 857
Re: Albero della Vita
« Rispondi #1 Data del Post: 23.11.2014 alle ore 23:36:55 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 23.11.2014 alle ore 16:54:22, Johannan wrote:
Buonasera,
volevo porre il seguente quesito relativo alla corretta interpretazione dei versetti di seguito elencati:
Genesi 2
9 E lEterno Iddio fece spuntare dal suolo ogni sorta dalberi piacevoli a vedersi e il cui frutto era buono da mangiare, e lalbero della vita in mezzo al giardino, e lalbero della conoscenza del bene e del male.
Da questo versetto sembrerebbe che al centro del giardino di Eden vi sia l'Albero della Vita
Genesi 2
16 E lEterno Iddio diede alluomo questo comandamento: Mangia pure liberamente del frutto dogni albero del giardino;
17 ma del frutto dellalbero della conoscenza del bene e del male non ne mangiare; perch, nel giorno che tu ne mangerai, per certo morrai.
Da questo versetto sembrerebbe che Dio abbia vietato il frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male non specificando affatto dove si trovasse.
Genesi 3
2 E la donna rispose al serpente: Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare;
3 ma del frutto dellalbero ch in mezzo al giardino Iddio ha detto: Non ne mangiate e non lo toccate, che non abbiate a morire.
Da questo versetto sembrerebbe che Eva si riferisca all'Albero della Vita
Genesi 3
6 E la donna vide che il frutto dellalbero era buono a mangiarsi, chera bello a vedere, e che lalbero era desiderabile per diventare intelligente; prese del frutto, ne mangi, e ne dette anche al suo marito chera con lei, ed egli ne mangi.
Sembrerebbe che Eva abbia mangiato il frutto dell'albero che al versetto 3 identificava quello in mezzo al giardino (Albero della Vita?)
 
La questione : se la traduzione che io ho riportata corretta, Eva mangi del frutto dell'Albero della Vita credendo si trattasse dell'albero della conoscenza del bene e del male?
Grazie

 
Dio aveva chiaramente affermato che di tutti i frutti degli alberi che si trovavano nel giardino d'Eden (compreso il frutto dell'albero della vita) ne potevano mangiare senza nessuna restrizione. Il solo frutto che venne proibito stato quello dell'albero della conoscenza del bene e del male, Quindi il frutto che Eva mangi, non fu quello dell'albero della vita, bens quello dell'albero della conoscenza del bene e del male.
Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   
WWW    E-Mail

Posts: 1271
Re: Albero della Vita
« Rispondi #2 Data del Post: 24.11.2014 alle ore 21:18:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

A me sembra di capire che l'albero della conoscenza del bene e del male fosse vicino all'albero della vita in mezzo al giardino; quindi, in mezzo anch'esso. Ma ammetto che la frase in italiano non proprio molto chiara, quindi ci vorrebbe qualcuno che ci spieghi dall'ebraico.
Loggato

"Il problema delle citazioni su internet che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
Asaf
Admin
*****




La verit sta nella Scrittura!

   
WWW    E-Mail

Posts: 4724
Re: Albero della Vita
« Rispondi #3 Data del Post: 24.11.2014 alle ore 23:21:07 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

In ebraico abbiamo,
 
Ge.2:9 wayyaṣmaḥ Yahweh ĕlōhm min-hāăḏāmāh kāl-ṣ neḥmāḏ ləmareh ṭōḇ ləmaăḵāl; ṣ haḥayym bəṯōḵ haggān ṣ haddaaṯ ṭōḇ wārā:
 
Traduzione: YHWH Dio fece germogliare dalla terra ogni albero delizioso alla vista e buono da mangiare; lalbero della vita in mezzo al giardino e lalbero della conoscenza del bene e del male.
 
Considerando tutto il racconto Genesi 2:8 - 3:24, osserviamo che:
 
  • Ge.2:9 Si distinguono due alberi in mezzo al giardino, lalbero della vita (ṣ haḥayym) e lalbero della conoscenza del bene e del male (ṣ haddaaṯ ṭōḇ wārā)
 
  • Ge.2:17 la proibizione solo per uno dei due, cio a non mangiare dell'albero della conoscenza del bene e del male  (ūmṣ haddaaṯ ṭōḇ wārā lō ṯōḵal)

  • Ge.3:3 la medesima proibizione pone l'albero nel medesimo posto di Genesi 2:9 in mezzo al giardino (bəṯōḵ haggān)

  • Ge.3:22 Dio stesso pone l'accento sulle conseguenze derivanti dai due alberi.  
    Poi Dio il SIGNORE disse: Ecco, l'uomo diventato come uno di noi, quanto alla conoscenza del bene e del male (mimmennū lāḏaaṯ ṭōḇ wārā) . Guardiamo che egli non stenda la mano e prenda anche dell'albero della vita (gam mṣ haḥayym), ne mangi e viva per sempre.

 
Per concludere, si pu notare come il racconto pone enfasi su questi due alberi cui probabilmente Dio aveva caratterizzato in modo particolare da essere riconosciuti da Adamo ed Eva.
« Ultima modifica: 24.11.2014 alle ore 23:39:41 by Asaf » Loggato

Per una corretta esegesi biblica pi che questione di testi e contesti questione di testi e ...teste!
Johannan
Membro
***



Ges Cristo il mio Signore

   
WWW    E-Mail

Posts: 215
Re: Albero della Vita
« Rispondi #4 Data del Post: 26.11.2014 alle ore 19:59:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Pace del Signore!

on 24.11.2014 alle ore 23:21:07, Asaf wrote:
Ge.3:3 la medesima proibizione pone l'albero nel medesimo posto di Genesi 2:9 in mezzo al giardino (bəṯōḵ haggān)

 
Asaf, credo che il verso 3 di Genesi 3 "... ma del frutto dellalbero ch in mezzo al giardino Iddio ha detto: Non ne mangiate e non lo toccate, che non abbiate a morire" non ponga affatto l'albero del frutto proibito in mezzo al giardino! Nel testo Eva riporta maldestramente il comandamento di Dio. Maldestramente perch Dio non aveva affatto proibito di toccare il frutto ma aveva proibito di mangiarlo... Eva pertanto poco affidabile nel contrastare il serpente. Non in grado di portare correttamente la Parola di Dio, sebbene non fosse presente nel momento in cui fu pronunciato il divieto! Credo che questa imprecisione e superficialit di Eva determin il divieto del Ministero Pastorale per le donne (1Corinzi 14:34 e 1Timoteo 11:12)
 

on 24.11.2014 alle ore 23:21:07, Asaf wrote:

Per concludere, si pu notare come il racconto pone enfasi su questi due alberi cui probabilmente Dio aveva caratterizzato in modo particolare da essere riconosciuti da Adamo ed Eva.

 
Come dici tu, forse l'unica spiegazione che Dio ha caratterizzato i due alberi in modo cos marcato da essere inconfondibili e quindi Adamo ed Eva mangiarono in effetti del frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male. Tuttavia resta il fatto incontrovertibile che l'albero al centro del paradiso di Dio e proprio l'Albero della Vita. (Apocalisse 2:7; 22:2)
 
Per l'amore di Ges Cristo, se qualcuno di voi ha altre spiegazioni le esponga ...  
Questa apparente contraddizione un'arma che il nemico usa frequentemente.
 
Pace del Signore!
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinch chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
Asaf
Admin
*****




La verit sta nella Scrittura!

   
WWW    E-Mail

Posts: 4724
Re: Albero della Vita
« Rispondi #5 Data del Post: 26.11.2014 alle ore 23:25:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il fatto che ci sia un integrazione nelle parole di Eva in Ge.3:3 non significa che stesse sbagliando maldestramente o dicendo del falso.
Non la sola volta che racconti descritti in pi parti della Scrittura, includono integrazioni o dettagli mancanti in altri punti del medesimo racconto (per es. cfr. Ge.6:19 con Ge.7:2-3).  
 
A parte questo, in Ge.2:9, la struttura della frase di tipo ebraico : lalbero A e lalbero B che convergono in C;
[A ----> C <----- B], letteralmente abbiamo lalbero della vita in mezzo al giardino e lalbero della conoscenza del bene e del male), oppure (A e B ---> C), cio in mezzo al giardino lalbero della vita e lalbero della conoscenza del bene e del male, come traducono alcune traduzioni inglesi come la NIV, NET, NLT, BBE, NCV, TLB  
 
Dire lalbero A in C (A ----> C) e B niente (?) non ha senso.  
Neanche dire che lalbero A uguale all'albero B, perch la distinzione tra i due alberi chiara nel contesto.
 
Facciamo un altro esempio dalla stessa frase, all'inizio del vs.9 in ebraico abbiamo strutturalmente: germogliare fece YHWH Dio dalla terra ,  
 
In italiano corrente invece non inizieremo mai un racconto con lazione di un verbo seguito dal soggetto etc. Ma diremmo YHWH Dio fece germogliare dalla terra , al massimo facciamo precedere la struttura da una congiunzione se riteniamo che possa esserci un collegamento diretto con quello che stato detto prima (come fanno alcune delle nostre traduzioni). Quindi per unire due sintagmi o due periodi.
 
Passiamo al contesto, che come si nota pu aiutarci.
 
Il vs. 8 introduce la scena in maniera generale, il vs.9 scende pi nel dettaglio e vengono presentati due alberi ed un luogo. Dopo un breve intermezzo sul fiume/i dei vs.10-14, arriviamo ai vs.15-16 e alla proibizione di uno solo dei due alberi. Proibizione ripetuta successivamente in 3:3 ( la stessa proibizione) e di cui, ci viene detto il luogo dellalbero a cui soggetta la proibizione, cio in mezzo al giardino (bəṯōḵ haggān). Proibizione che troviamo ancora in 3:11, anche qui la stessa proibizione, in cui Dio fa chiaramente riferimento a quanto aveva detto precedentemente in 2:16-17 Hai forse mangiato del frutto dell'albero, che ti avevo comandato di non mangiare?.
 
Questo non pu che confermarci che in 2:9 lalbero che abbiamo chiamato A e lalbero che abbiamo chiamato B convergono nello stesso luogo che abbiamo chiamato C. Non c criterio che deve farci dire che Eva stesse parlando maldestramente o dicendo il falso.
 
In altre parole, Dio fatti germogliare ogni albero (scena generale), pone in mezzo al giardino lalbero della vita e lalbero della conoscenza del bene e del male (dettaglio).  
In maniera enfatica poi, il racconto continua con la distinzione dei due alberi ripresa a conclusione del contesto in 3:22-24, con gli effetti concomitanti per gli uomini.
Loggato

Per una corretta esegesi biblica pi che questione di testi e contesti questione di testi e ...teste!
Domenico
Membro familiare
****




Certo, beni e bont m'accompagneran no (Sal. 23:6)

   
WWW    E-Mail

Posts: 857
Re: Albero della Vita
« Rispondi #6 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 00:16:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Tenuto conto che i due alberi in oggetto, cio "l'albero della vita" e "l'albero della conoscenza del bene e del male", siano diversi l'uno dall'altro e che tutte e due si trovano nel mezzo del giardino d'Eden e, visto che la proibizione di mangiare il suo frutto riguardava esplicitamente "l'albero della conoscenza del bene e del male", insostenibile che Eva abbia commesso un errore di prendere il frutto "dell'albero della vita" anzich quello "della conoscenza del bene e del male".
 
Il fatto poi che Dio non contest che Adamo ed Eva avessero mangiato il frutto dell'"albero della vita", ma quello della "conoscenza del bene e del male", rappresenta la prova pi eloquente che Eva prese il frutto dell'"albero della conoscenza del bene e del male" e, sia lei che suo marito ne mangiarono.
 
Infine, tenuto conto che Dio aveva chiaramente affermato che nel giorno che il frutto dell'"albero della conoscenza del bene e del male" sarebbe stato mangiato, per certo Adamo sarebbe morto, quindi tutte e due, Adamo ed Eva sarebbero cessati di vivere e, tenuto conto che il frutto dell'"albero della vita", garantiva la sopravvivenza e, visto che il comandamento divino era stato trasgredito, era pi che logico che Dio intervenisse per impedire ai nostri progenitori di prendere e mangiare il frutto dell'"albero della vita" per continuare a vivere.
Loggato
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Albero della Vita
« Rispondi #7 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 08:56:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Mi permetto di fare alcune considerazioni personali.
Dalle cose fin qui dette, ci che noto che tutti gli alberi sono venuti fuori dalla terra, cio sono cresciuti come ogni albero, mentre l'albero della vita e l'albero della conoscenza del bene e del male sono stati messi nel giardino da Dio, non viene detto che sono il frutto del naturale evolversi della vita.
E' plausibile che fossero entrambi nel mezzo del giardino ma inconfondibili come tutte le cose di Dio, tanto pi che uno era oggetto di divieto.
Il fatto che fossero entrambi nel mezzo del giardino sta anche ad indicare che non potevano essere confusi con gli altri alberi e quindi che non ci sarebbe stata possibilit di errore o scambio con gli altri.
Insomma, ci che Iddio fa perfetto. Basta non metterlo in discussione (Ezechiele 7.29).
Loggato

Nick skype Ristoramento
Asaf
Admin
*****




La verit sta nella Scrittura!

   
WWW    E-Mail

Posts: 4724
Re: Albero della Vita
« Rispondi #8 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 10:19:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 27.11.2014 alle ore 08:56:56, salvo wrote:
Mi permetto di fare alcune considerazioni personali.
Dalle cose fin qui dette, ci che noto che tutti gli alberi sono venuti fuori dalla terra, cio sono cresciuti come ogni albero, mentre l'albero della vita e l'albero della conoscenza del bene e del male sono stati messi nel giardino da Dio, non viene detto che sono il frutto del naturale evolversi della vita.

 
La prima parte del verso (Ge.2:9) ci illustra lo scenario generale, cio che Dio fa germogliare (o spuntare) dalla terra ogni tipo di albero. Poi nella seconda parte del verso dallo scenario generale si incentra sullo scenario particolare, in forma disgiuntiva un p tipicamente ebraico,
e da l in maniera enfatica si procede su quest'ultimo scenario (i due alberi), descrivendo tutto l'avvenimento.
 
Per intenderci, in quel "germogliare dalla terra ogni tipo di albero" (kāl-ṣ, tutti, ogni albero) sono compresi anche i due alberi in mezzo al giardino.
 

Quote:
E' plausibile che fossero entrambi nel mezzo del giardino ma inconfondibili come tutte le cose di Dio, tanto pi che uno era oggetto di divieto.
Il fatto che fossero entrambi nel mezzo del giardino sta anche ad indicare che non potevano essere confusi con gli altri alberi e quindi che non ci sarebbe stata possibilit di errore o scambio con gli altri.
Insomma, ci che Iddio fa perfetto. Basta non metterlo in discussione

 
Si assolutamente.  
Per il luogo stesso (l'agiografo lo sottolinea pi di una volta), e proprio per l'enfasi posta sui due alberi, che probabilmente Dio aveva caratterizzato in modo particolare da essere riconosciuti da Adamo ed Eva, e non confusi con gli altri alberi.
 

Quote:
(Ezechiele 7.29)

 
Non che ti riferivi ad un altro verso?
« Ultima modifica: 27.11.2014 alle ore 10:36:28 by Asaf » Loggato

Per una corretta esegesi biblica pi che questione di testi e contesti questione di testi e ...teste!
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Albero della Vita
« Rispondi #9 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 13:45:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Hai ragione Asaf, ho scritto Ezechiele 7.29 anzich Ecclesiaste 7.29. Chiedo scusa per il laspus.
Loggato

Nick skype Ristoramento
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Albero della Vita
« Rispondi #10 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 13:50:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 27.11.2014 alle ore 10:19:44, Asaf wrote:

 
La prima parte del verso (Ge.2:9) ci illustra lo scenario generale, cio che Dio fa germogliare (o spuntare) dalla terra ogni tipo di albero. Poi nella seconda parte del verso dallo scenario generale si incentra sullo scenario particolare, in forma disgiuntiva un p tipicamente ebraico,
e da l in maniera enfatica si procede su quest'ultimo scenario (i due alberi), descrivendo tutto l'avvenimento.
 
Per intenderci, in quel "germogliare dalla terra ogni tipo di albero" (kāl-ṣ, tutti, ogni albero) sono compresi anche i due alberi in mezzo al giardino.

Le ragioni per cui vedo la cosa diversamente perch entrambi non sono cose riproducibili materialmente sulla terra. Sono realt non terrene. Quei due alberi e il loro frutto qualcosa che ha a che fare con la sfera spirituale invisibile, ora.
Solo l'albero della vita ripreso nell'Apocalisse, mentre quello della conoscenza del bene del male non esister pi quando Cristo prender ogni cosa sotto il suo governo.
 

Quote:
Si assolutamente.  
Per il luogo stesso (l'agiografo lo sottolinea pi di una volta), e proprio per l'enfasi posta sui due alberi, che probabilmente Dio aveva caratterizzato in modo particolare da essere riconosciuti da Adamo ed Eva, e non confusi con gli altri alberi.

Infatti, erano inconfondibili anche per le ragioni suindicate.
 
« Ultima modifica: 27.11.2014 alle ore 13:51:46 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
Johannan
Membro
***



Ges Cristo il mio Signore

   
WWW    E-Mail

Posts: 215
Re: Albero della Vita
« Rispondi #11 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 21:07:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Pace del Signore
Mi rispondo da solo! Sorridente
 
Ho appreso che la formulazione poco chiara contenuta nelle versioni Riveduta, Diodati e Cei. La versione Nuova Diodati riporta invece:
 
Genesi 2:9 E l'Eterno DIO fece spuntare dal suolo ogni sorta di alberi piacevoli a vedersi e i cui frutti erano buoni da mangiare; in mezzo al giardino vi erano anche l'albero della vita e l'albero della conoscenza del bene e del male.
 
Traduzione che ho riscontrato essere conforme a quanto contenuto nel libro Parashat Bereshit della Torah, nella traduzione italiana di Samuel David Luzzatto dal testo ebraico (Mechon Mamre) che riporta:
 
Il Signore Iddio fece spuntare dal terreno ogni albero amabile a vedersi, e buono a mangiarsi. Eravi pure in mezzo al giardino lalbero della vita, e lalbero del discernere il bene ed il male.
 
Gloria a Dio! Questo era quello che cercavo. Buono!
 
Pace del Signore
« Ultima modifica: 27.11.2014 alle ore 21:17:40 by Johannan » Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinch chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
Asaf
Admin
*****




La verit sta nella Scrittura!

   
WWW    E-Mail

Posts: 4724
Re: Albero della Vita
« Rispondi #12 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 21:30:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Te l'avevo scritto in maniera esplicita nel secondo intervento.
 
Comunque mi fa piacere che ti si tolto un dubbio.  Sorriso
Loggato

Per una corretta esegesi biblica pi che questione di testi e contesti questione di testi e ...teste!
Johannan
Membro
***



Ges Cristo il mio Signore

   
WWW    E-Mail

Posts: 215
Re: Albero della Vita
« Rispondi #13 Data del Post: 27.11.2014 alle ore 21:45:02 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.11.2014 alle ore 23:25:03, Asaf wrote:
... oppure (A e B ---> C), cio in mezzo al giardino lalbero della vita e lalbero della conoscenza del bene e del male, come traducono alcune traduzioni inglesi come la NIV, NET, NLT, BBE, NCV, TLB

 
Scusami Asaf, mi era sfuggito il passaggio! Grazie comunque!  Amici
Sono veramente contento!
 
P.S. Mi interesserebbe il tuo parere sul post
 http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=Dottrina;action=display;num=1417039447  
 
Pace del Signore
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinch chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
Pagine: 1  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy