I Forum di Evangelici.net (https://evangelici.net/cgi-bin/forum/YaBB.pl)
Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net) >> Esegesi dell'Antico Testamento >> Genesi 4: 16-17
(Messaggio iniziato da: jabez65 il 17.02.2008 alle ore 18:36:59)

Titolo: Genesi 4: 16-17
Post di jabez65 il 17.02.2008 alle ore 18:36:59
Genesi 4:16 Caino si allontanò dalla presenza del SIGNORE e si stabilì nel paese di Nod, a oriente di Eden.
Genesi Poi Caino conobbe sua moglie, che concepì e partorì Enoc

Spero che la mia domanda non vi faccia ridere:

da dove viene la moglie di Caino, visto che la Bibbia ci dice che, almeno fino a questi versetti, Adamo e Eva avevano due soli figli?
"Andate e moltiplicatevi" si era già realizzato più ampiamente?
Grazie a tutti.

:hello:

Titolo: Re: Genesi 4: 16-17
Post di backer il 18.02.2008 alle ore 09:33:48
Pace jabes65,
la Parola non dice "espressamente" che fino a quel momento "avevano solo due figli".
Essa descrive dei fatti contingenti e successivamente, "tirando le somme" e descrivendo i discendenti, dice che Adamo generò figli e figlie.
La successione dei versetti, parlando di fatti diversi, non sempre stabilisce una cronologia fissa, quindi Adamo, generando molte figlie, ne ha generato anche una che è diventata moglie di Caino.
Pace a e.

Titolo: Re: Genesi 4: 16-17
Post di Asaf il 18.02.2008 alle ore 09:46:02
Ciao,

La moglie di Caino va ricercata proprio alla base di questo testo:
“Dio li benedisse; e Dio disse loro: Siate fecondi e moltiplicatevi; riempite la terra (Ge.1:28),
anche se la Bibbia non dice quanti figli ebbero Adamo ed Eva, c’è da considerare:

1) il comando di essere fecondi e moltiplicarsi (Ge.1:28),

2) la lunga vita vissuta, “tutto il tempo che Adamo visse fu di 930 anni” (Ge.5:5),

3) “il tempo che Adamo visse, dopo aver generato Set, fu di 800 anni ed egli generò figli e figlie” (Ge.5:4),

4) Adamo aveva 130 anni quando nacque Set (Ge.5:3), e la Bibbia non esclude che abbia avuto altri figli precedente a Set e dopo Caino,

5) si consideri il tempo trascorso dalla nascita di Caino alla morte di Abele:
 
  a) “Avvenne, dopo qualche tempo, che Caino fece un'offerta di frutti della terra al SIGNORE” (Ge.4:3),
  b) il sostituto di Abele è visto in Set che nacque quando  Adamo aveva 130 anni (Ge.5:3).

Pertanto il tempo che va dalla nascita di Caino alla morte di Abele, può essere stato di 100 anni o più, o comunque sufficiente affinché altri figli di Adamo ed Eva facessero figli.

A conclusione:

Sulla base di questi passi, e considerato che nel libro della Genesi è condensato un vasto arco di tempo, dove lo scrittore non si sofferma nei dettagli se non per percorrere la linea genealogica del Suo popolo,
possiamo dedurne che la moglie di Caino fu una sua sorella o perlomeno una parente stretta.

*Nell’idioma biblico dire che Caino conobbe sua moglie, equivale a dire che si unì con lei (ebbe rapporti sessuali), e comunque ci fu tempo abbastanza affinché altri discendenti di Adamo colonizzarono altre terre come Nod.

Titolo: Re: Genesi 4: 16-17
Post di Giulio il 04.09.2019 alle ore 15:49:31
Nella progenie di Adamo e Eva sono elencati solo i nomi dei maschi. Allora era nella normalità sposarsi tra fratello e sorella. Infatti dice che arriva a Nod che ha già  una moglie sua. La cosa che trae in inganno è  il fatto che ci è scritto che la conosce in quel posto, ma l'ebraico usa il nostro verbo conoscere nella forma intensiva per specificare che ha rapporti con la moglie. Infatti quando Adamo ed Eva concepiscono Set, il terzo maschio, c'è scritto che Adam conosce ancora Eva e lei rimane incinta.Se si legge la traduzione del libro dei Giubilei , sono citati i nomi delle sorelle e mogli di Caino e Set.

Titolo: Re: Genesi 4: 16-17
Post di Giulio il 06.10.2019 alle ore 10:34:15

[1] E nel terzo settennio del secondo giubileo (Eva) generò Caino, nel quarto generò Abele e
nel quinto generò la figlia Awan. [2] E all'inizio del terzo giubileo Caino uccise Abele, poiché
(Iddio) aveva accettato l'offerta dalle sue mani e non aveva accettato il sacrificio dalle mani di
Caino. [3] E (Caino) lo uccise nella campagna. E il suo sangue gridò dalla terra fino al cielo,
piangendo 1 a causa di colui che lo aveva ucciso, [4] ed il Signore rimproverò Caino, perché
aveva ucciso Abele. E, a causa del sangue di suo fratello, lo scacciò dalla terra 2 e lo
maledisse. [5] E perciò, sulle tavole del cielo, sta scritto: "Maledetto chi percuote il proprio
amico in cattiveria e (maledetti) tutti coloro che hanno udito (ciò) e lo approvano; e colui che
ha visto (ciò) e non (lo) ha detto, (sia) maledetto come lui" 3. [6] E perciò, avendo noi udito,
siamo venuti ad esporre, innanzi al Signore Dio nostro, tutti i peccati che sono nel cielo e nella
terra, nella luce e nella tenebra, e ovunque. [7] E Adamo e la sua donna stettero quattro
settenni a dolersi per Abele. E nel quarto anno del quinto settennio (Adamo) fu felice e
conobbe per la seconda volta la sua donna e costei gli generò un figlio che egli chiamò Set
"perché, disse, Iddio ci ha dato, sulla terra, altra prole in sostituzione di Abele, ucciso da
Caino" 4. [8] Nel sesto settennio egli generò la figlia Azura. [9] E Caino prese per s‚, in moglie,
sua sorella Awan e costei, alla fine del quarto giubileo, gli generò Enoh. E nel primo anno del
primo settennio del quinto giubileo furon costruite case sulla terra e Caino costruì un paese e
lo chiamò, col nome di suo figlio Enoh

Libro dei Giubilei