Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Utilit varia
   Archivio discussioni

   Noi e il mondo
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Noi e il mondo  (letto 1449 volte)
marghe
Visitatore

E-Mail

Re: Noi e il mondo
« Rispondi #15 Data del Post: 10.10.2003 alle ore 08:50:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Grazie Marmar, io cercavo nei Vangeli, ecco perch non ho trovato  Sorriso
 
Sono daccordo anche con la considerazione di Luciana che trovo molto appropriata.
 
Loggato
WashBear
Visitatore

E-Mail

Re: Noi e il mondo
« Rispondi #16 Data del Post: 19.10.2003 alle ore 22:19:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

come mi spieghi che ci sono pastori, che si definiscono tali, sono battezzati nello spirito santo, sono corrotti e malvagi, a loro volta vengono coperti e aiutati nelle loro malvage imprese da latri super pastori pi corrotti di loro che fanno parte a loro volta di denominazioni dove la corruzione un dogma! ... ... dov' il discernimento di cui stai parlando?
 

on 07.10.2003 alle ore 22:38:12, luciana wrote:

 
Innanzitutto bisogna vedere cosa intendiamo per "chiesa".
La CHIESA di CRISTO formata da eletti che hanno risposto alla chiamata della grazia e che vivono nella grazia e nelle verit di Dio.
Se invece parliamo di comunit, il discorso diverso, perch qui possono esserci dei veri eletti, ( ma anche fuori dalle comunit) e dei falsi credenti.
Come possiamo riconoscere il "vero" dal "falso"?
Per rivelazione e per grazia,attraverso la guida dello Spirito Santo.
Chi riceve lo Spirito di Dio, diventa subito testimone di Dio, come mai molti che affermano di essere suoi sono interssati pi dalla vita mondana ?
I pastori che guardano pi ai numeri che alla qualit delle anime dovranno rispondere di aver illuso quelle anime, che basta frequentare la comunit, ed accettare "mentalmente " Ges.
Accettare Ges significa accettarne il suo sacrificio per il
nostro peccato,lasciare che il suo sangue ci purifichi ,
"nascere di nuovo", cio un'altra natura, diversa da quella che avevamo prima, non esiste altro modo di ACCETTARE GESU'.
Parole di Ges, "o sei con me o sei contro di me",
" non si pu servire a due padroni ".
Non ci sono vie di mezzo, o siamo di Cristo, o siamo del diavolo.
Luciana.

Loggato
WashBear
Visitatore

E-Mail

Re: Noi e il mondo
« Rispondi #17 Data del Post: 19.10.2003 alle ore 22:22:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

praticamente vuoi dire che l'empio pecca e Dio lo fulmina... il credente invece pecca tutti i giorni minimo sette volte al giorno e Dio lo rialza... e poi ripecca e Dio lo rialza etc.... ma che bello! che bella visione distorta di Dio! preferisco allora essere l'empio, per lo meno se Dio mi stanga, ci medito su e mi pento sul serio. Mica vivere una vita superficiale... tanto Dio mi perdona sempre.... evvai che peccare tanto bello!!!?!
 

on 09.10.2003 alle ore 23:09:56, Marmar wrote:
Proverbi 24:16
Perch il giusto cade sette volte e si rialza,
ma gli empi sono travolti dalla sventura.
 

Loggato
luciana
Visitatore

E-Mail

Re: Noi e il mondo
« Rispondi #18 Data del Post: 19.10.2003 alle ore 23:13:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 19.10.2003 alle ore 22:19:23, WashBear wrote:
come mi spieghi che ci sono pastori, che si definiscono tali, sono battezzati nello spirito santo, sono corrotti e malvagi, a loro volta vengono coperti e aiutati nelle loro malvage imprese da latri super pastori pi corrotti di loro che fanno parte a loro volta di denominazioni dove la corruzione un dogma! ... ... dov' il discernimento di cui stai parlando?
 

 
E' proprio questo il discernimento di cui stavo parlando,loro si dicono pastori ma il Signore dice:
 
Ezechiele 34: dal 1 al 5
 
La parola dell'Eterno mi fu ancora rivolta, dicendo:
" Figlio d'uomo, profetizza e di' a quei pastori: Cos dice il Signore, lEterno: Guai ai pastori d'Israele che pascolano se stessi ! I pastori non dovrebbero invece pascere il gregge?
Voi mangiate il grasso, vi vestite di lana, ammazzate le pecore grasse, ma non pascete il gregge.
Non avete fortificato le pecore deboli, non avete curato la malata, non avete fasciato quella ferita, non avete riportato a casa quella smarrita e non avete cercato la perduta, ma avete dominato su di loro con forza e durezza.
Cos esse per mancanza di pastore si sono disperse, sono diventate pasto di tutte le fiere della campagna e si sono disperse.
 
Per quanto riguarda " certi battezzi  dello Spirito Santo"ho gia dato il mio parere sul forum che tratta questo argomento.    Luciana.
Loggato
luciana
Visitatore

E-Mail

Re: Noi e il mondo
« Rispondi #19 Data del Post: 19.10.2003 alle ore 23:31:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 19.10.2003 alle ore 22:22:58, WashBear wrote:
praticamente vuoi dire che l'empio pecca e Dio lo fulmina... il credente invece pecca tutti i giorni minimo sette volte al giorno e Dio lo rialza... e poi ripecca e Dio lo rialza etc.... ma che bello! che bella visione distorta di Dio! preferisco allora essere l'empio, per lo meno se Dio mi stanga, ci medito su e mi pento sul serio. Mica vivere una vita superficiale... tanto Dio mi perdona sempre.... evvai che peccare tanto bello!!!?!
 
Quello chevolevo dire che si PRIMA si "sguazzava" nel peccato, DOPO, capita ancora di sporcarsi i piedi ( vedi l'invito di lavarsi i piedi !!).
Vuoi un esempio pratico ?
Se una persona prima guardava tranquillamente film porno, e non perdeva un'avventura perch gli sembrava da supido, dopo sa che proprio uno supido ( o stolto come dice la bibbia ) ad agire in questo modo, ma ogni tanto gli scappa qualche pensiero, o un 'occhiatina...
solo che prima non gli sfiorava nemmeno il pensiero del peccato dopo aver visto un intero film porno, dopo si sentir in colpa per essersi soffermato un po' troppo su certi immagini.Con lo spirito desideriamo fare la volont di Dio, ma siccome abbiamo ancora una natura carnale  
siamo sempre tentati.    Luciana.
 

Loggato
Virus
Membro supporter
*****



He died for me... and now I live for Him!

   
WWW    E-Mail

Posts: 5829
Re: Noi e il mondo
« Rispondi #20 Data del Post: 20.10.2003 alle ore 11:47:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.10.2003 alle ore 19:20:03, luciana wrote:
Scusa fratello, ma mi pare di aver capito che qui non si tratti di sentirsi o meno migliori, ma di fare distinzione fra bene e male. Vogliamo forse essere pi buoni di Dio ? Che cosa significa il versetto " un po' di lievito fa lievitare tutta la pasta ?"E poi il dubbio che si era posto era che certi non sono affatto fratelli, e qui la cosa cambia, non potr certamente sentirmi fratello di chi non ha lo spirito di Cristo!Luciana.

 
Pongo una domanda a questo punto: i nostri fratelli, lo sono perch li abbiamo scelti noi come tali o perch Dio che ci ha fatto diventare Suoi figli e in conseguenza di questo noi siamo tutti fratelli e sorelle?
 
Quindi ripeto: se un fratello si sta perdendo, si sviato cosa debbo pensare? Niente, dovrei piuttosto agire in amore, stragli vicino ed aiutarlo.
 
Un esempio di quello che di certo non dobbiamo fare ce l'abbiamo nel fratello maggiore della parabola del figliol prodigo! Spero che ora sia pi chiaro ci che volevo dire.
« Ultima modifica: 20.10.2003 alle ore 11:47:54 by Virus » Loggato

Nessuna parola cattiva esca dalla vostra bocca, ma se ne avete una buona per l'edificazione, secondo il bisogno, ditela affinch conferisca grazia a quelli che ascoltano ( Efesini 4:29 )
luciana
Visitatore

E-Mail

Re: Noi e il mondo
« Rispondi #21 Data del Post: 20.10.2003 alle ore 12:50:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 20.10.2003 alle ore 11:47:19, Virus wrote:

 
Pongo una domanda a questo punto: i nostri fratelli, lo sono perch li abbiamo scelti noi come tali o perch Dio che ci ha fatto diventare Suoi figli e in conseguenza di questo noi siamo tutti fratelli e sorelle?
 
Quindi ripeto: se un fratello si sta perdendo, si sviato cosa debbo pensare? Niente, dovrei piuttosto agire in amore, stragli vicino ed aiutarlo.
 
Un esempio di quello che di certo non dobbiamo fare ce l'abbiamo nel fratello maggiore della parabola del figliol prodigo! Spero che ora sia pi chiaro ci che volevo dire.

 
Non siamo noi che dobbiamo scegliere i fratelli, ma dobbiamo riconoserli, e siccome solo Dio conosce i suoi, noi possiamo chiedere di unirci con quelli che sono " veramente " suoi, e non che dicono di esserlo.
Ges nella preghiera per i suoi discepoli, prega perch siamo uniti, ma sta pregando per i suoi!! Se chiediamo sinceramente di unirci con quelli che sono suoi, certamente il Signore lo far e ci riveler con chi dobbiamo unirci, ma a volte anche da chi dobbiamo separarci !! Luciana.
Loggato
Pagine: 1 2  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy