Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Attualit a confronto con la Bibbia
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Marmar)
   Il marchio della bestia
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 68 69 70 71 72  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Il marchio della bestia  (letto 61471 volte)
Ghiza1
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 46
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1035 Data del Post: 08.12.2020 alle ore 22:39:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 14.11.2020 alle ore 16:42:47, Rob2018 wrote:
@Marmar ho ascoltato il video e seppur il tema mi nuovo, non lo la pretesa montata sul tecnicismo.
A me proprio non entra nella testa come si possa pretendere che il tiranno debba rispettare il circuito da lui stesso inventato qualora dovesse rivoltarglisi contro.
 
Sembra che considerino delle leggi o delle prassi come supervisionate da garanti terze parti!  
Non esistono questi garanti.
 
Se una legge dovesse risultare controproducente allo stesso sistema, in ordine:
1) rendono la pretesa di riscatto ridicola
2) cambiano la legge o la prassi
3) se non possono cambiarle non le rispettano
Fine dei giochi.
 

 
Sono dacordo con tutto quello che ai scritto .
Tanti evangelici i capi sono venduti .
Non possono dire contro il sistema e dicono che noi non passeremo grande tribolazione.
Anno nuovo , non so mese, chi non a vaccino e pasaport sanit non po andare in aereo, supermarket, ECC.
Ges torna presto e noi rifiutiamo la bestia e suo marchio e prepariamoci alla tribolazione.
Dio ci benedica
Loggato
ester2
Membro familiare
****



Cosi' dice il Signore:"Io onoro quelli che mi onorano"    1Sam.2-30

   
WWW    E-Mail

Posts: 2127
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1036 Data del Post: 09.12.2020 alle ore 11:55:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 08.12.2020 alle ore 16:00:17, Rob2018 wrote:

Riguardo ai protocolli, considerarli un falso storico non so cosa possa significare visto che, dal 1903 ad oggi, hanno rispecchiato perfettamente i fatti accaduti.
Chi li abbia scritti non poi cos importante, ma il non vederci una forza sovranazionale reale ed efficace, denota o poca dimestichezza in geopolitica o addirittura malafede.
Qualche tempo fa ho provato ad accennare all'idea che l'Israele e gli ebrei di oggi possano non avere nulla a che vedere con l'Israele e gli ebrei biblici, su questa ipotesi si potrebbe anche rileggere l'escatologia per formularne altre prospettive.
Troppi fattori extrabiblici si danno per scontati, forse perch ci piacciono o forse perch il pensare inverso rappresenterebbe un tab, personalmente sono sempre pronto a cambiare idea, ma nel mentre cerco di valutare le informazioni tenendo aperta ogni possibilit.

 
I Protocolli sono notoriamente un falso storico che propaganda i peggiori stereotipi antisemiti.  
 
Ma penso che sia inutile provare a convincerti del contrario perch hai dei pregiudizi sugli ebrei e li guardi con sospetto, in questi casi quello che ci vuole un miracolo.  
 
Nei Protocolli non si parla solo di una "forza sovranazionale" ma si prende di mira un popolo e lo si colpisce con accuse ingiuste.  
 E poi sarebbe interessante sapere come possibile che gli ebrei abbiano tutto questo potere da controllare addirittura il pianeta per lo stesso potere non lo usano per difendersi dall'antisemitismo dilagante e da tutto il boicottaggio contro lo Stato ebraico, vabb... sar che hanno potere a giorni alterni oppure... come si chiama quell'altra sciocchezza stratosferica... ah s... tutto un false flag
 
anche io non ho nessuna simpatia per Soros ma in quanto speculatore finanziario ecc. ed altre cose note, non perch ebreo, diversi miei amici ebrei ed israeliani hanno avversione per Soros per gli stessi motivi.  
 
Ad ogni modo, dato che accenni alla geopolitica, io seguo tutti i giorni quanto accade in Israele e in tutta l'area mediorientale, perch ho una vera passione per questi argomenti, una delle fonti da cui attingo le notizie, un ex comandante in una unit antiterrorismo dell'IDF.  
 
Inoltre, chiediti come mai i Protocolli sono tenuti in grande considerazione dai terroristi di Hamas e della Jihad islamica e affini.
 
« Ultima modifica: 09.12.2020 alle ore 11:58:22 by ester2 » Loggato
Rob2018
Membro
***





   
WWW    E-Mail

Posts: 78
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1037 Data del Post: 09.12.2020 alle ore 16:05:11 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@ester2 qualunque persona avvezza in questioni geopolitiche vi trova nei protocolli un qualcosa che va ben oltre la mera coincidenza.
Cosa significa "falso storico"?
Si vuole intendere che da tanto tempo sono considerati dei falsi?
Oppure che li hanno scritti dei burloni?
Ci non toglie che questi burloni o devono avere avuto una fortuna incredibile nell'azzeccarci, o sono da considerarsi tra i migliori profeti mai apparsi sulla terra o come risulta pi logico credere, erano persone informate sui fatti.
In ogni caso, essendo accessibili in rete, chiunque pu leggerli e farsi una propria opinione in merito.
 
Riguardo ai miei "pregiudizi", visto che l'origine semitica di una gran parte degli abitanti di Israele risulta assai dubbia e considerando le forzature politiche (e gli attori in gioco) per la costituzione dello stato, supporre che ci potremmo sbagliare nel ricondurci i riferimenti escatologici, ritengo sia pi che lecito.
Invece la domanda sul perch, pur avendo potere, non "riescano a difendersi" dall'antisemitismo (tra l'altro parola usata quasi sempre erroneamente), risulta assai ingenua.
Lascio ancora una volta rispondere un ex-ministro israeliano: https://www.youtube.com/watch?v=aKt4gLmeVrQ
 
Riprendendo il video postato precedentemente, cosa ne viene fuori in ambito escatologico dall'ipotesi che l'Israele di oggi possa essere solamente frutto dell'azione umana e affatto della volont di Dio e che possa non rappresentare il proseguo dell'Israele biblico?
Cambiano le prospettive? Se si, come?
« Ultima modifica: 09.12.2020 alle ore 18:22:38 by Rob2018 » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1038 Data del Post: 09.12.2020 alle ore 18:22:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


Quote:
Riprendendo il video postato precedentemente, cosa ne viene fuori in ambito escatologico dall'ipotesi che l'Israele di oggi possa essere solamente frutto dell'azione umana e affatto della volont di Dio?
Che niente abbia a che vedere con l'Israele biblico?
Cambiano le prospettive? Se si, come?

 
Secondo me potrebbe non cambiare nulla. Il cattolicesimo che di cristiano ha ormai perso ogni connotato, servito nei secoli a far giungere fino a noi intatte le scritture. Non volendo ha portato avanti la volont di Dio.
 
Altrettanto potrebbe dirsi di Israele.
 
Di fatto qual il miglior stratega di quello che riesce a far compire la propria volont dal suo nemico?  
 
Apocalisse 2:9
"Io conosco la tua tribolazione, la tua povert (tuttavia sei ricco) e le calunnie lanciate da quelli che dicono di essere Giudei e non lo sono, ma sono una sinagoga di Satana.
 
Apocalisse 3:9
Ecco, ti do alcuni della sinagoga di Satana, i quali dicono di essere Giudei e non lo sono, ma mentono; ecco, io li far venire a prostrarsi ai tuoi piedi per riconoscere che io ti ho amato.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Rob2018
Membro
***





   
WWW    E-Mail

Posts: 78
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1039 Data del Post: 09.12.2020 alle ore 18:36:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@Marmar stavo esattamente pensando a quel versetto in Apocalisse.
So che Dio si serve anche del nemico o di accadimenti indiretti alle sue volont per comporre il disegno, il dubbio che esprimevo negli ultimi post per ha carattere differente.
Prendendo ad esempio le tue ultime riflessioni sull'Apocalisse (la sesta e settima tromba), si da per scontato che la terra rappresenti l'Israele di oggi, i 144.000 sono da prendersi sempre dall'Israele di oggi ecc...
Se l'Israele di oggi non avesse nulla a che vedere con i riferimenti biblici, forse i 144.000 si dovrebbero prendere altrove e la terra rappresentare altra cosa.
Nel caso, il problema ovviamente non sarebbe mica di Dio, ma nostro nel basare le interpretazioni su dei riferimenti non corretti.
Questi sono semplicemente due spunti, tramite la stessa prospettiva si potrebbe rivedere tutta l'escatologia, anche il marchio per rimanere in tema.
Spero di essermi spiegato meglio.
« Ultima modifica: 09.12.2020 alle ore 19:01:22 by Rob2018 » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1040 Data del Post: 10.12.2020 alle ore 08:27:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

OK.
 
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1041 Data del Post: 12.12.2020 alle ore 08:31:45 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Cosa sta succedendo? Bergoglio si schiera con i teorici del "great reset".
 
La signora bionda alla destra di Bergoglio Lynn Forester Rotschild.
 
« Ultima modifica: 12.12.2020 alle ore 09:22:44 by Marmar » Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Ghiza1
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 46
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1042 Data del Post: 13.12.2020 alle ore 12:22:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il marchio della bestia e il vaccino con nanotecnologie dentro. Ci sono piccoli chip mesi dentro nostro organismo con vaccino.
Chi non a vaccino non potr entrare in aereo, bus, supermarket. Tuti luoghi pubblici .
 Non potr comprare mangiare.....
Vi sembra giusto?
Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1043 Data del Post: 13.12.2020 alle ore 12:57:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Aspettiamo un pochino...
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Rob2018
Membro
***





   
WWW    E-Mail

Posts: 78
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1044 Data del Post: 13.12.2020 alle ore 22:52:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Contro la linea di Bergoglio ormai non ho nulla da dire, non riesce pi neanche a suscitarmi sdegno, ha gi dimostrato il fronte di appartenenza anni fa, ora sta facendo semplicemente il suo lavoro.
Riguardo al vaccino, non ritengo sia rilevante in s, pi che altro lo vedo come un grimaldello di un pi grande disegno.
Occhio per, una volta genuflessi alla prima procedura, potrebbe risultare arduo opporsi a una seconda, ad una terza ecc...
« Ultima modifica: 14.12.2020 alle ore 17:53:22 by Rob2018 » Loggato
Giamba
Admin
*****





   
WWW    E-Mail

Posts: 3927
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1045 Data del Post: 15.12.2020 alle ore 14:34:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

LA PSICOSI DEL MARCHIO DELLA BESTIA
Una riflessione trovata su Facebook con la quale mi trovo totalmente d'accordo, la condivido qui.
 
Una PSICOSI caratterizzata da una gravissima alterazione dell'equilibrio mentale, con conseguente mancanza di capacit di esaminare la realt, portando l'individuo a credere alle cose pi assurde e non ultimo ad avere delle allucinazioni.
Le PSICOSI SONO QUINDI UN SEGNO DELLA FINE E RIENTRANO NELLA CATEGORIA DELLE FAVOLE DI CUI PARLA PAOLO. Non hanno alcuna attinenza col discernimento dello SPIRITO SANTO.
Voglio per precisare che NON SONO assolutamente CONTRARIO ad una sana, equilibrata e obbiettiva riflessione sull'argomento "marchio della bestia".
Desidero solo mettere in evidenza come sia estremamente necessario stare attenti a dare interpretazioni affrettate e ansiose su argomenti apocalittici ancora in via di definizione, come appunto il marchio della bestia.  
Un esempio lo traggo dalla mia esperienza personale:
Ai miei tempi giovanili, fine anni '70- inizi anni '80, c'era la psicosi di molti credenti sul codice fiscale, che identificavano come marchio della bestia, in quanto senza di esso non potevi ne comprare ne vendere. Fomentavano agitazioni, ribellioni, disubbidienza civile, divisioni, allarmismi ecc.. Il risultato fu che diversi credenti caddero nelle preoccupazioni pi assurde e commisero imprudenze che poi col tempo pagarono amaramente con divorzi, famiglie distrutte, alcolismo, droga, fallimenti lavorativi e purtroppo anche alcuni suicidi. Insomma tutte quelle caratteristiche che, come oggi sta avvenendo col covid-19, sono tipiche delle psicosi collettive e nelle quali cadono quei credenti non arresi a Dio. Adesso che si sono abituati al codice fiscale vanno a scovare il medesimo marchio ora nel microchip, ora nella mascherina, ora nel vaccino e domani chiss in che cosa.
A PROPOSITO DI MICROCHIP: NON sto escludendo a priori che il microchip sotto pelle possa effettivamente essere il marchio della bestia. Dico solo che io personalmente non lo credo: infatti il marchio di cui parla apocalisse ha due peculiarit ben precise:
1. viene innestato in un contesto di ADORAZIONE DELLA BESTIA: quindi ha una forte corrispondenza e connotazione nella dimensione spirituale dell'individuo, della societ e del cristianesimo apostata. Ha a che fare cio col camminare intimamente connessi e arresi a Cristo o ad essere apostati e lontani da Lui.  
2. Inoltre esso verr messo sulla mano destra o sulla fronte IN MODO BEN VISIBILE COME SEGNO DI RICONOSCIMENTO E DI APPARTENENZA ALL'ANTICRISTO COL NOME O IL NUMERO DEL SUO NOME; non sar quindi invisibile come lo il microchip sottocutaneo o il vaccino che iniettato nel braccio.  
D'altro canto, per, sono perfettamente d'accordo sul vigilare, come ci raccomanda Ges, proprio riguardo ai segni che precedono il Suo ritorno. La mia forte perplessit nasce osservando il tipo di reazione, di una certa parte di cristiani, nei confronti del marchio: sto parlando di quel modo insistente e ostinato di puntare sull'argomento, come se non possano esistere altre interpretazioni diverse da questa. Inoltre trovo eccessivo e morboso, come gi detto in precedenti post, questa attenzione nei riguardi dellavvento dellanticristo pi che di quello di Cristo stesso.
In tutto ci io vedo molta psicosi, paure e agitazioni irrazionali che possono spingere persone a commettere atti irresponsabili e pericolosi per se stessi e per chi sta loro vicino. Mi ricorda molto quel che avvenne ai tempi di Paolo quando alcuni sovvertivano la fede dei credenti pi deboli, affermando la falsit che Ges fosse gi venuto. Fu un chiaro tentativo di satana di screditare la seconda venuta di Cristo sviando e agitando molti credenti.
Tutto ci non ha nulla a che fare con la serena e pacifica guida dello Spirito Santo, il quale CONDURRA'  i credenti veramente arresi a capire come camminare giorno per giorno davanti a Dio.  
La psicosi che si sta manifestando, invece, mi fa supporre che sia un inganno demoniaco e una seduzione. come la favola di chi gridava al lupo al lupo ma il lupo non c'era. Quando poi il lupo arriv veramente nessuno pi ci fece caso e sbran tutte le greggi.  
Cos fa satana... Quando non pu rinnegare una verit allora la promuove in modo deformato per screditarla al fine di spingere i credenti a smettere di confidare in Dio e ad agire in modo inconsulto, irrazionale e avventato con conseguenze disastrose . avvenuto nel giardino dell'Eden, quando esasper il divieto di Dio (v. Genesi 3:1 Ha DIO veramente detto: "Non mangiate di TUTTI gli alberi del giardino"?) , inducendo Adamo ed Eva a commettere quella terribile ribellione. E cos sta facendo ora. E i cristiani non arresi stanno abboccando.
ATTENZIONE DUNQUE: NON FACCIAMOCI TURBARE DA COLORO CHE IN QUESTI ULTIMI TEMPI STANNO DIFFONDENDO IN RETE ERRATE E AVVENTATE INTERPRETAZIONI DEL MARCHIO DELLA BESTIA.  
DETTO IN MODO PIU' AMPIO: STIAMO ATTENTI A NON INTERPRETARE IN MODO DEFORMATO LA REALTA', altrimenti faremo IL GIOCO DEL NEMICO PROPAGANDO FALSITA' (==FAKE NEWS).
NON PRESTIAMOCI A QUESTO GIOCO PERVERSO, IMPARIAMO A INTERPRETARE CORRETTAMENTE LA REALTA'
Loggato

Dai manichei che ti urlano "o con noi o traditore!", libera nos Domine!
Rob2018
Membro
***





   
WWW    E-Mail

Posts: 78
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1046 Data del Post: 15.12.2020 alle ore 15:19:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@giamba una parte della riflessione la condivido, quello che per manca di ipotizzare lo scritto che hai postato, riguarda una eventuale escalation che potrebbe portare al marchio vero e proprio.
 
Si sta prospettando un cambio di paradigma sociale a livello mondiale, esso alla luce del sole ormai, basta leggere il documento ufficiale di Davos e seguire qualche intervista di personaggi influenti per rendersene conto.
Questo paradigma, come normale che sia, sta cercando di farsi largo introducendo un pezzo alla volta.
Il vaccino, dato che viene proposto dagli stessi che propongono il cambio di paradigma, rappresenta uno di questi pezzettini.
 
Oggi il vaccino, domani chiss che altro e nel giro di qualche anno ci si potrebbe ritrovare immersi nel nuovo modello senza accorgersene.
Se a quel punto la velocit aumentasse ulteriormente e comparisse il vero marchio?
Chi si trovasse dentro al cerchio da tempo, potrebbe rendersene conto?
Se una persona si fosse adagiata nel nuovo modello, potrebbe riuscire ad uscirne soltanto per via di un pezzettino in pi, dopo averne digeriti gi a decine?
Infine, se la sola accettazione del nuovo modello fosse il "problema"?
Quindi il vaccino forse non sar il marchio, ma essere sospettosi sulla linea da intraprendere credo sia il minimo richiesto.
 
Io non mi vacciner per tanti motivi, il nuovo vaccino non ha seguito il "normale" iter previsto, il nuovo vaccino sperimentale perch basato su RNA e, soprattutto, il nuovo vaccino viene proposto dagli stessi che da anni la menano su LGTB, aborto, disgregazione della famiglia, esoterismo, mondialismo ecc... quindi da chi si dimostrato palesemente "anti", non voglio accettare nulla.
 
« Ultima modifica: 15.12.2020 alle ore 15:54:26 by Rob2018 » Loggato
Giamba
Admin
*****





   
WWW    E-Mail

Posts: 3927
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1047 Data del Post: 15.12.2020 alle ore 15:52:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.12.2020 alle ore 15:19:03, Rob2018 wrote:
@giamba una parte della riflessione la condivido, quello che per manca di ipotizzare lo scritto che hai postato, riguarda una eventuale escalation che potrebbe portare al marchio vero e proprio.
 
Si sta prospettando un cambio di paradigma sociale a livello mondiale, esso alla luce del sole ormai, basta leggere il documento ufficiale di Davos e seguire qualche intervista di personaggi influenti per rendersene conto.
Questo paradigma, come normale che sia, sta cercando di farsi largo introducendo un pezzo alla volta.
Il vaccino, dato che viene proposto dagli stessi che propongono il cambio di paradigma, rappresenta uno di questi pezzettini.
 
Oggi il vaccino, domani chiss che altro e nel giro di qualche anno ci si potrebbe ritrovare immersi nel nuovo modello senza accorgersene.
Se a quel punto la velocit aumentasse ulteriormente e comparisse il vero marchio?
Chi si trovasse dentro al cerchio da tempo, potrebbe rendersene conto?
Se una persona si fosse adagiata nel nuovo modello, potrebbe riuscire ad uscirne soltanto per via di un pezzettino in pi, dopo averne digeriti gi a decine?
Infine, se la sola accettazione del nuovo modello fosse il "problema"?
Quindi il vaccino forse non sar il marchio, ma essere sospettosi sulla linea da intraprendere credo sia il minimo richiesto.
 
Io non mi vacciner per tanti motivi, il nuovo vaccino non ha seguito il "normale" iter previsto, il nuovo vaccino sperimentale perch basato su RNA e soprattutto il nuovo vaccino viene proposto dagli stessi che da anni la menano su LGTB, aborto, disgregazione della famiglia, esoterismo, mondialismo ecc... quindi da chi si dimostrato palesemente "anti", non voglio accettare nulla.
 
 

 
"E chi tra voi quel padre che, se il figlio gli chiede del pane, gli d una pietra? O se gli chiede un pesce gli d al posto del pesce una serpe? O se gli chiede un uovo, gli d uno scorpione? Se voi dunque che siete malvagi date buoni doni ai vostri figli, quanto pi il vostro Padre celeste doner lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono"
(Luca 11:11-13)  
Se siamo figli di Dio di cosa ci preoccupiamo?  
Loggato

Dai manichei che ti urlano "o con noi o traditore!", libera nos Domine!
Rob2018
Membro
***





   
WWW    E-Mail

Posts: 78
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1048 Data del Post: 15.12.2020 alle ore 16:06:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.12.2020 alle ore 15:52:12, Giamba wrote:

Se siamo figli di Dio di cosa ci preoccupiamo?  

 
Infatti non mi preoccupo, ma nello stesso tempo credo che a noi sono richieste delle scelte, se si sbagliasse scelta ci sarebbe da preoccuparsi eccome!
Nell'ipotesi di ritrovarsi a fare i kapo della situazione, non penso che chiedere del pane, del pesce o un uovo, possa funzionare tanto bene.  
In caso contrario non avrebbero senso tutti gli avvertimenti nel tenere gli occhi aperti.
 
« Ultima modifica: 15.12.2020 alle ore 17:08:55 by Rob2018 » Loggato
Giamba
Admin
*****





   
WWW    E-Mail

Posts: 3927
Re: Il marchio della bestia
« Rispondi #1049 Data del Post: 18.12.2020 alle ore 08:39:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Non so se in 70 pagine di discussione era gi stato citato questo verso, ma la Bibbia dice che noi un marchio lo abbiamo gi avuto:
Or Colui che con voi ci rende fermi in Cristo e che ci ha unti, Dio, il quale ci ha pur segnati con il proprio sigillo, e ci ha data la caparra dello Spirito nei nostri cuori (II Corinzi 1:21,22).  
Preoccuparsi del marchio della bestia, da cristiani, inutile e significa non aver ben compreso a chi apparteniamo.
Loggato

Dai manichei che ti urlano "o con noi o traditore!", libera nos Domine!
Pagine: 1 ... 68 69 70 71 72  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy