Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   come essere intimi senza sesso?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 4 5 6 7  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: come essere intimi senza sesso?  (letto 4538 volte)
mashimou
Membro
***





   
WWW    E-Mail

Posts: 221
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #75 Data del Post: 02.06.2003 alle ore 19:15:55 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Cara Maria, ho letto il tuo appello e spero di esserti di aiuto, con la mia testimonianza e alcune considerazioni sui temi che ha suscitato la tua domanda.
 
Premetto che sono del parere che non possibile essere intimi senza sesso.
 
Sono fidanzato con una ragazza cristiana (prossimo al matrimonio) e aggiungo che, dal giorno della mia conversione, penso che per me sarebbe impossibile avere un rapporto di coppia con una ragazza non credente.
Ma ogni situazione e diversa e merita un esame non solo personale ma anche "teologico".
 
- A mio parere essere intimi vuol dire condividere con una persona momenti ed esperienze riservate esclusivamente alla coppia. Questo lo si riscontra solo nel sesso e nella maternit/paternit (obbiettivo -non unico- del matrimonio cristiano).  
 
Certo il matrimonio va oltre tutto questo ma il termine intimit richiama "l'unione di uomo e donna".  
Io ho rapporti di amicizia e sentimentali con parenti, amici, colleghi e fratelli, ma sono consapevole che sposandomi il cambiamento pi radicale della mia vita sar dormire in un letto matrimoniale.
Per chiarire questo concetto prendo spunto dalla vita di alcuni miei amici non cristiani, che vivono fidanzamenti interminabili (perch non c' la casa, non c' il lavoro per tutti e due, non siamo pronti, ecc.). La realt che hanno tutto, si vedono quando vogliono, fanno sesso senza nessun problema e quindi il matrimonio solo una spesa inutile, che servir solo quando vorranno avere dei figli.
 
Il mio consiglio pensare al matrimonio se sei certa che il tuo ragazzo la persona giusta.
 
Posso anche dirti per esperienza che molto difficile mettere dei limiti al sesso, come per cercare di trovare un compromesso tra legge e vita di tutti i giorni.  
 
Ricordiamoci per che la legge non giustificher mai nessuno, ma la grazia in virt della fede ci salver.
 
Un giorno una ragazza mi ha detto: 'conosco due persone, una perfetta e un'altra che per quanto si sforzi non riesce a seguire completamente Ges. Perch la seconda stata battezzata nello Spirito Santo e la prima no?'  
Io dico che non lo so, ma Ges che scruta i cuori, lo s e forse la risposta in Luca 18:10-14.
 
E' molto semplice liquidare la questione dichiarando che i rapporti prematrimoniali sono sbagliati. Altro discorso trovarsi soli con la persona che si ama, con il matrimonio a mesi forse anni di distanza.
 
Se vediamo la bibbia, scopriamo che i matrimoni in antichit erano tuttaltro che conformi al pensiero odierno e spesso contro il pensiero cristiano. Personaggi importantissimi del vecchio testamento avevano molte mogli (prassi comune nella tradizione del tempo, ma non apprezzata da Dio), si sposavano all'interno della famiglia e la donna spesso non aveva voce in capitolo.
In oltre chi oggi ha la possibilit di sposare la donna/uomo che preferisce il giorno dopo aver preso la decisione? Nel vecchio testamento l'astinenza tra gli aspiranti coniugi durava al massimo una settimana!
 
- E' consigliabile avere un ragazzo non cristiano?
 
Non conosco persone che sono nate con la volont di essere cristiane.(TUTTI SIAMO CONVERTITI!).
Tu conosci meglio di noi il tuo ragazzo, il suo modo di pensare, il suo carattere e sai se lui potr aprirsi a Cristo (e conosci la "potenza" della tua preghiera).
 
In pi ci pu essere il problema che i fratelli che conosci non ti piacciono (conosco chi ha questo problema).  
Le comunit cristiane, a volte, sono piccole e oggi la donna non deve accettare il marito designato dal padre (come nell'antico testamento, cosa che oggi farebbe inorridire, specie se il marito un parente stretto!).
 
Rileggendo la mia lettera mi rendo conto di non esserti stato molto di aiuto, ma forse utile esprimere la mia solidariet per una persona che ha gli stessi problemi di tutti!!!
 
In conclusione ti consiglio di riflettere attentamente sul ruolo del tuo ragazzo nella tua vita prima di prendere decisioni importanti, ti allerto sul fatto che quello che fai con il corpo lo fai anche con il cuore e potrebbe allontanarti da Cristo (a me successo), ma ti ricordo anche che se Ges il tuo Signore nulla ti separer dall'amore di Ges "...che diede se stesso per i nostri peccati, allo sopo di sottrarci al mondo presente malvagio, secondo il disegno voluto dal nostro Dio e Padre, al quale sia gloria per i secoli dei secoli: amen!"(Galati 1:4,5).
 
Con affetto.  
 
Loggato
Alexiel
Osservatore
*



Una ragazza del mondo

   
WWW    E-Mail

Posts: 14
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #76 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 16:32:28 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 08.05.2003 alle ore 19:02:36, Alessandra80 wrote:

 
ma come ti permetti a dire certe coseHu?! le persone come te sono quelle che fanno scappare i giovani dalle chiese!  
spero davvero che tu non possa mai trovarti in situazioni come quella qui citata!  
Io queste cose proprio non le sopporto!
Come fai a dire ad una ragazza innamoratissima del suo ragazzo :"lascialo" Ma perfavoreeeeeeeeeeeee!
che noia certe cose! Arrabbiato

 
Ecco appunto, mi trovo d'accordo con te Alessandra...E' anche per questo genere di cose che io, e tanti come me, si sono allontanati dalla chiesa. Perch mi devo sentire colpevole se, pur credendo in Dio, ho voglia e trovo giusto "stare fisicamente" con un'altra persona?
Allora devo pensare di non essere pi credente? Chi l'ha detto che non lo sono comunque? Perch una cosa dovrebbe escludere l'altra?
Loggato

Provate ad aprire gli occhi e ad accettare il mondo!
EmptyMoon
Osservatore
*





   
WWW    E-Mail

Posts: 14
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #77 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 16:40:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

quoto alexiel in tutto Sorridente
vedo che ci capiamo!
Loggato

Sono qui per scommessa...le mie idee possono essere diverse dalle vostre, ma adoro il confronto!
schizzettobax
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 177
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #78 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 16:59:02 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ecco appunto, mi trovo d'accordo con te Alessandra...E' anche per questo genere di cose che io, e tanti come me, si sono allontanati dalla chiesa. Perch mi devo sentire colpevole se, pur credendo in Dio, ho voglia e trovo giusto "stare fisicamente" con un'altra persona?  
Allora devo pensare di non essere pi credente? Chi l'ha detto che non lo sono comunque? Perch una cosa dovrebbe escludere l'altra?  
 
[color=Red][/color]
 
Saluti a tutti: vengo in pace!!
 
Sono convinto anch'io che molte volte nelle chiese s'insegni troppo a sentirsi colpevoli xch "si esce con una non (ancora) credente"... anche a me capitato la stessa cosa, ai tempi dell'universit... mi sentivo in colpa perch m'interessava una collega (che tra l'altro mi divorava con gli occhi.. letteralmente), figuratevi lo stato in cui ero. Mi piace ma non posso non so che fare incomincio mah mi sento in colpa...
 
Quando poi allora la mia vita non era tanto in regola con Dio! Forse, se ero pi "a posto" davanti a Lui (in termini di santit e consacrazione) e se avessi fatto qualche uscita con lei senza problemi, magari Dio sarebbe stato pi contento.
 
Almeno, parlo dalla mia esperienza. Comunque, come dissi altrove, mi d tremendamente fastidio questo atteggiamento che vedo in chiesa (e non solo nella mia, a quanto pare): tutti sanno a menadito che non si deve uscire con le non credenti... e si nascondono dietro il dito citando 2 Corinzi 6.  
 
Quando invece ora di perdonarsi, di sopportarsi, di amarsi, di non comportarsi con opportunismo, di chiedere scusa se a volte ci si arrabbiati e si perso il controllo... beh almeno dalle mie parti, non ho mai visto nessuno agitare qualche passo biblico che parli di perdono, pazienza e simili con la stessa forza e con lo stesso ardore...
 
Se permettete io penso che ci sia molto da riflettere... anche se questa riflessione pu sembrare off topic, lasciatemela fare!! Moderatori  perdonatemi...
 
Un'altra cosa: trovo davvero assurdo ed ingiusto da parte dei credenti questo uso smodato del termine "non credenti" verso quelli di fuori.  
Ricordiamoci una sola cosa: che siamo nati e vissuti in chiesa (come dal caso mio), che siamo stati evangelizzati da qualcuno e poi abbiamo conosciuto il Signore... eravamo TUTTI COME LORO!! Finch non ci stata fatta grazia. (rileggetevi il capitolo 2 della lettera di Tito, dice qualcosa a riguardo).
 
Basta con questo sproposito uso del termine "non credente"... basta col dire "non mi metterei mai con un non credente", "i non credenti sono qu, sono la, bla bla..."...
Ricordiamoci ci che Dio ha fatto nella nostra vita... ricordiamoci che eravamo come loro... chiesa o non chiesa, finch non abbiamo deciso di seguire Dio e di camminare nelle Sue vie!!
 
Comunque, il tono delle mie riflessioni vuole essere chiaramente costruttivo...  
 
Beh, vi saluto, spero di aver stimolato qualcosa di costruttivo...
Ciao
Stefano
Loggato
EmptyMoon
Osservatore
*





   
WWW    E-Mail

Posts: 14
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #79 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 17:13:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 03.06.2003 alle ore 16:59:02, schizzettobax wrote:

[color=Red][/color]
 
tutti sanno a menadito che non si deve uscire con le non credenti... e si nascondono dietro il dito citando 2 Corinzi 6.  
 

 
ah, questa cosa non la sapevo...non so perch, ma mi da un leggero sentore di razzismo Sorridente
Ps. stefano, nn ti sto accusando, ci tengo a specificare Occhiolino
Loggato

Sono qui per scommessa...le mie idee possono essere diverse dalle vostre, ma adoro il confronto!
l_ecclesiaste
Simpatizzante
**





   
WWW    E-Mail

Posts: 34
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #80 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 17:26:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Salve ragazzi....
 
per non scatenare altre bufere dico semplicemente che:
 
- il Signore non d'accordo con voi...
- il Signore vi perdoner se siete Suoi
- i desideri del cuore sono acque profonde...
 
PS: se alcuni allontanano i ragazzi dalle chiese, altri le chiese le rendono come quella di Laodicea....
a buon intenditor poche parole...
 
e occhio al candelabro  ....
 
Loggato
schizzettobax
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 177
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #81 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 17:28:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

ah, questa cosa non la sapevo...non so perch, ma mi da un leggero sentore di razzismo  
Ps. stefano, nn ti sto accusando, ci tengo a specificare  
 
Ciao!!
 
Non so che cosa sia... razzismo?? no, noi cristiani non possiamo essere razzisti  Occhiolino
 
eppure ci fanno 'na capa tanta su 'ste cose e poi si trascurano le cose principali!!
 
Ma quando impareremo??
 
Ciao!!
 
 Sorridente Sorridente
Loggato
loretta
Membro familiare
****






   
WWW    E-Mail

Posts: 487
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #82 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 17:51:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

mi associo ad ecclesiaste  
 
comunque il problema di Maria era quello di come fare ad essere intimi senza sesso?
 Stare con un non credente per lei non era un problema.  Avete un'  idea per lei?
 
Ragazzi che vi devo dire,   scusate se sono diretta ma sesso si puo'  fare con tutti ma vivere poi con una persona che non divide con te la fede in Dio per tutta la vita un' altra cosa, credetemi. Quando le bufere arrivano contano altri punti di riferimento non solo se tutti e due amano gli spaghetti invece del riso o se a tutti e due piacciono le vacanze in montagna invece che al mare
 
Comunque ritornate ai consigli pratici..........se ne avete
Loggato

Per amor di Sion io non tacer, per amor di Gerusalemme io non mi dar posa, finch la sua giustizia non spunti come laurora, la sua salvezza come una fiaccola fiammeggiante.
AmazingGrace
Membro
***



Amazing Grace

   
WWW    E-Mail

Posts: 259
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #83 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 19:00:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 03.06.2003 alle ore 16:59:02, schizzettobax wrote:

 
Quando invece ora di perdonarsi, di sopportarsi, di amarsi, di non comportarsi con opportunismo, di chiedere scusa se a volte ci si arrabbiati e si perso il controllo... beh almeno dalle mie parti, non ho mai visto nessuno agitare qualche passo biblico che parli di perdono, pazienza e simili con la stessa forza e con lo stesso ardore...
 

 
Perfettamente d'accordo con te^__^
Loggato

๑๑If God brought me to it, He will bring me through it๑๑
๑๑Sorridenteoubt your doubts and believe your beliefs!๑๑
Sensei
Visitatore

E-Mail

Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #84 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 19:16:11 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 03.06.2003 alle ore 17:26:39, l_ecclesiaste wrote:

 
- il Signore non d'accordo con voi...
- il Signore vi perdoner se siete Suoi
- i desideri del cuore sono acque profonde...

 
A chi riferita questa profonda riflessione?
Loggato
Rossella
Membro supporter
*****





    Rossella
WWW    E-Mail

Posts: 2498
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #85 Data del Post: 03.06.2003 alle ore 22:31:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sono d'accordo con Loretta.
 
Quando si inizia una relazione, se ci si astieme dal sesso anticipato (che ha tendenza a invadere completamente l'orizzonte mettendo in seconda linea tutto il resto) ma si cerca invece di coltivare la tenerezza, l'accettazione, la complicit, la comunione spirituale, si arriver certamente ad una intimit molto profonda.  
 
Faremo come qualcuno che mette da parte delle riserve per i momenti difficili. Durante la vita che seguir quando saremo totalmente assorbiti dalle attivit e dalle difficolt quotidiane, avremo modo di attingere a queste riserve secondo il bisogno e senza aver timore di esaurirle Occhiolino! Se invece non avremo niente a cui attingere, sar molto difficile costituire una riserva l per l.
 
E poi quando, col passar degli anni, verranno quasi invitabilmente i momenti in cui il sesso diventer secondario (eh, s!)  ed a volte persino assente (malesseri, malattie, lontananza, stanchezza fisica o morale) che cosa faremo se soltanto esso sar stato tutta la nostra intimit? Hu?!  
 
Loggato

"Benedici, anima mia, il SIGNORE
e non dimenticare nessuno dei suoi benefici !".
Speranza80
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 39
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #86 Data del Post: 09.06.2003 alle ore 19:52:50 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

E' la prima volta che partecipo alla discussione di questo thread e da parte mia mi sento di raccontare una storia (vera), come ve ne sono tantissime altre, che testimonianza di matrimoni misti, tra credenti e non credenti.
Prima di tutto voglio dire che il Signore ci ha detto nella Sua Parola: "Non vi mettete con gli infedeli, sotto un giogo che non per voi"...
La Bibbia ce lo dice: Non c' nessuna comunione tra la luce e le tenebre. Ricordiamo che ogni parola che troviamo scritta nella Scrittura per il nostro bene e se non la si rispetta perch cosi' fan tutti o qualche altra cosa, si andr in contro solo al proprio male.  
 
N.B. (Prima di continuare a leggere)
Forse mentre qualcuno legger questa storia si trover a pensare che tutto ci non gli accadr mai. Dio ci aiuti ad esser saggi e a compiere le nostre scelte in maniera responsabile e non superficialmente, in quanto nessuna delle persone coinvolte in situazioni cos penose pensava che un giorno sarebbe capitato proprio a lei. Impariamo dagli errori altrui!
 
LA STORIA DI MARIA
 
Maria era una credente, era sempre andata in chiesa e ben presto aveva accettato il Signore.
All'et di 18 anni conobbe Mario, un'avvenente ragazzo del paese, proveniente da una famiglia rispettata, tutt'altro che povera, ed era da tutti considerato "un buon partito". Anche i genitori di Maria guardavano con favore a Mario, un bravo ragazzo ma non convertito.
Per la verit il pastore della chiesa evangelica locale aveva avvertito la famiglia di Maria sui rischi che corre chi si sposa con un non credente, per Mario era un giovane cos bravo, laborioso e la famiglia era seria e affidabile...
A 20 anni Maria si spos, ma ben presto, quando la domenica voleva andare al culto, Mario incominci a inquietarsi. La gente guardava male gli "Evangelisti", non era il caso che sua moglie si facesse vedere con quella gente. Maria, giovane e ingenua, non sapeva cosa fare. Parlava con i genitori, col pastore, ma le occasioni in cui doveva disertare la riunione di culto per amore di pace erano sempre pi frequenti. Il rapporto con Mario stava diventando molto teso quando questi decise di trasferirsi in un'altra citt. Mario e Maria arrivarono nella nuova citt di residenza dove purtroppo non c'era una chiesa evangelica e poich il problema di andare al culto non si poneva, i rapporti si tranquillizzarono. Nacquero tre figli e Maria passava il tempo ad accudirli mentre Mario lavorava e trascorreva le serate con gli amici al bar. Maria non era felice, si sentiva trascurata dal marito e piena di frustrazioni. Provava un profondo bisogno di comunione fraterna, le mancavano i culti e la presenza del Signore. Dopo diversi anni di permanenza in quella citt fu aperta una chiesa evangelica e Maria ne fu felicissima. Desiderava partecipare a tutti i culti e conoscere bene i nuovi fratelli e sorelle. Purtroppo anche Mari scopr che si era aperta una chiesa degli "Evangelisti" e accus la moglie di averli fatti venire lei, cos le proib di farsi vedere con "quella gente". Cominci una lunga serie di litigi.
Ora Maria cerca di andare sempre al culto, ma torna a casa la domenica mattina con il cuore in gola perch il marito spesso reagisce duramente, urlando e facendo delle scenate. Inoltre, proibisce ai figli di frequentare la scuola domenicale. Tutta la chiesa sta pregando per un'intervento di Dio nel cuore di Mario, ma quanto dolore e quanta infelicit nel cuore di Maria!
 
>>>>>
Loggato
Speranza80
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 39
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #87 Data del Post: 09.06.2003 alle ore 19:57:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Dio ce lo dice: Non v' nessuna comunione tra Cristo e Beliar, nessuna comunione vi tra giustizia e iniquit! Noi siamo il tempio dell'Iddio vivente come Dio disse: "Io abiter in mezzo a loro e camminer fra loro; e sar loro Dio, ed essi saranno il mio popolo. Perci uscite di mezzo a loro e separatevene, dice il Signore, e non toccate nulla d'immondo; ed io vi accoglier e sar vostro Padre e voi sarete miei figli e figlie, dice il Signore Onnipotente". (II Corinzi 6:14-18). L'immagine scelta per questi versetti biblici quella di una coppia di buoi messi sotto lo stesso giogo. I Corinzi sapevano che la legge dell'Antico Testamento proibiva di aggiogare assieme due animali di specie diverse (cfr. Deuteronomio 22:10), perch non avrebbero arato il campo in modo efficace, avendo forza e andatura assai differenti.
Ad una prima impressione, sembra che questi versetti non abbiano nessuna attinenza con il nostro argomento, in realt l'"essere soggiogati" riferito a qualsiasi tipo di relazione, compreso il fidanzamento. Una coppia in cui due partner abbiano mentalit completamente diverse non pu creare le basi per un buon matrimonio. E' chiaro che un cristiano non pu sposare un non credente e rimanere al centro della volont di Dio. E' degno di particolare nota il modo in cui il Signore spiega il motivo per cui le unioni miste siano proibite.
Egli si riferisce a un cristiano e a un non cristiano con termini completamente antitetici: luce e tenebre, Cristo e Satana, giustizia e iniquit, tempio di Dio e idoli. I cristiani e i non credenti sono come acqua e olio, non riusciranno mai ad amalgamarsi nonostante gli sforzi.
 
Analizziamo le 5 domande che troviamo scritte nella Parola di Dio:
 
1. "Cos'hanno in comune giustizia e iniquit"?
Sono due forze fondamentalmente opposte che non potranno mai convergere.
 
2. "Quale comunione tra la luce e le tenebre"?
Assolutamente nessuna! Il non credente vive e vivr nelle tenebre (cfr.Mateto 25:30). Anche noi una volta vivevamo nella stessa condizione, ma ora siamo stati chiamati dalle tenebre alla meravigliosa luce divina (cfr. Colossesi 1:13; I Pietro 2:9). Non vi pu essere alcuna comunione tra persone che vivono in due diverse condizioni spirituali.
 
3. "Quale armonia tra Cristo e Beliar (l'Avversario)?"
Per i credenti, Dio Padre (cfr. Romani 8:15) e Cristo la vita (cfr. Colossesi 2:4), mentre il padre di coloro che non credono Beliar, o Satana (cfr. Giovanni 8:44). Ognuno, quindi, controllato da una forza diversa, di conseguenza l'armonia irraggiungibile.
 
4. "Che comunione c' tra il fedele e l'infedele"?
La cittadinanza di un cristiano, i suoi interessi e la sua eredit non sono di questa societ. Per il non credente il mondo attuale l'unica realt concepibile. Quindi manca una base comune per condividere gli aspetti pi importanti della vita.
 
5. "Quale accordo tra il tempio di Dio e gli idoli"?
In I Corinzi 6:9,10 leggiamo che gli idolatri non hanno parte nel regno di Dio. Il verso 19 dice ai cristiani: "Il vostro corpo il tempio dello Spirito Santo". Il tempio di Dio e gli idoli sono incompatibili tra loro. Manca un obiettivo comune.
 
Scriver ancora e spero che quella storia, ma soprattutto la Parola di Dio - unica regola della nostra vita e condotta - inviti a meditare le persone che hanno intrapreso a stare con i non credenti sul perch Dio lo proibisce, sulle sue conseguenze, e sul fatto che se siamo credenti salvati per grazia il nostro corpo diventato il tempio dello Spirito Santo e non si pu contristarlo inducendolo al peccato!
 
Prima di chiudere per voglio dire a chi, come ad esempio Alessandra80, favoreggia questi fidanzamenti con non credenti dicendo: "e allora i non credenti li scacciamo come lebbrosi?", che i non credenti devono essere evangelizzati ma fidanzarsi con essi non pu assolutamente essere considerato con la scusa dell'evangelizzazione. La Bibbia non la pensa a questo modo. Il fidanzamento con un non credente pu invece indurre con molta pi probabilit un credente a lasciare la via del Signore. Per cui, chi la pensa come sopra, sappia che assolutamente fuori dalla volont di Dio, perch la Bibbia una e non si adegua con le mode del millennio.
 
Dio vi benedica.
Loggato
naomi
Membro
***



PER DIO NULLA IMPOSSIBILE

   
WWW    E-Mail

Posts: 65
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #88 Data del Post: 12.06.2003 alle ore 12:45:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

PACE MARIA,  
IO COME TE HO VISSUTO LA STESSA ESPERIENZA E CAPISCO CHE NON SAR FACILE PER TE SOPRATTUTTO SE AMI IL TUO RAGAZZO.  
POSSO DIRTI PER CHE QUELLO CHE FAI NON TI PORTA A NIENTE E SENZA CHE TE NE ACCORGI TI STAI ALLONTANANDO DA DIO.
IO SONO ARRIVATA BEN OLTRE CON IL MIO LUI, PECCAVO MA NELLO STESSO TEMPO CHIEDEVO A DIO DI CONVERTIRE IL SUO CUORE, AD UN CERTO PUNTO DELLA MIA VITA IL SIGNORE SI RIVELATO IN UNA MIA PREGHIERA.
STAVO PIANGENDO PERCH CON IL PASSARE DEL TEMPO IO E IL MIO LUI NON ANDAVAMO PI D'ACCORDO, LA MIA VITA ANDAVA IN PEZZI E TUTTO PERCH AVEVO FATTO DI TESTA MIA SEGUENDO I MIEI SENTIMENTI E NON QUELLI PER IL SIGNORE, E CREDIMI SONO MOLTO PI IMPORTANTI, QUINDI MENTRE PREGAVO IL SIGNORE NELLA SUA INFINITA BONTA MI HA DETTO: COME POSSO CONVERTIRE IL TUO RAGAZZO SE PRIMA DEVI CONVERTIRTI TU A ME. SONO PAROLE CHE MI HANNO FATTO RIFLETTERE ED ALLORA SONO ARRIVATA AD UNA CONCLUSIONE: DOVEVO CAMBIARE LA MIA VITA. NON L'HO LASCIATO MA SEMPLICEMENTE HO PRESO DELLE SCELTE, TRA CUI DI NON AVER PI RAPPORTI FISICI CON LIU FINCH NON SAREMO SPOSATI, SON STATA CHIARA CON LUI GLI HO DETTO CHE VOLEVO SEGUIRE IL SIGNORE E LUI DOVEVA INSIEME A ME SEGUIRLO.
ADESSO LUI VIENE CON ,ME IN CHIESA NON ABBIAMO PI RAPPORTI DI NESSUN GENERE E LUI PER AMORE MIO E GRAZIE A DIO MI SEGUE.
DA QUANDO HO PRESO LA MIA SCELTA LA MIA VITA CAMBIATA IL SIGNORE HA IMPEDITO CHE IO E LUI CI LASCIASSIMO MA LO STA CAMBIANDO.  
QUINDI IL MIO CONSIGLIO E DI FARE DELLE SCELTE SOLO QUI CAPIRAI SE LUI TI AMA E SE L'UOMO CHE DIO TI HA VOLUTO DARE.
NON PERDERE ALTRO TEMPO PERCH TUTTI GLI ERRORI CHE FACCIAMO NE DOBBIAMO RENDERE CONTO A DIO.  
CHIEDI A DIO FORZA E FEDE PER PRENDERE LE TUE DECISIONI, ESAMINA LA TUA VITA, TOGLI CI CHE A DIO NON PIACE E SOLO COS1 POTRAI TROVARE LA VERA FELICITA CON DIO, CON TE STESSA E CON IL TUO RAGAZZO. RICORDATI PRIMA DIO IN OGNI COSA.  
PACE E A PRESTO.
Loggato
Virus
Membro supporter
*****



He died for me... and now I live for Him!

   
WWW    E-Mail

Posts: 5829
Re: come essere intimi senza sesso?
« Rispondi #89 Data del Post: 18.07.2003 alle ore 23:17:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ciao Maria, ho letto la tua storia e mi sembra molto incasinata.
Partendo dal presupposto che avere rapporti sessuali prima del matrimonio peccato (fornicazione non adulterio), un concetto molto bello che ho letto in un libro cristiano che anche se tu hai gi fatto l'amore con il tuo ragazzo, da adesso puoi riconsacrare il tuo corpo a Dio. Puoi avere una nuova "verginit" davanti agli occhi di Dio.
 
Credo che sia impossibile trattenersi dal fare l'amore quando ci si bacia appasionatamente, specialmente se si gi fatto l'amore insieme: quindi capisco quanto sia difficile per te ed il tuo ragazzo controllarsi.
 
Ma una cosa ti dico: se per te importante non farlo per piacere a Dio, e se il tuo ragazzo ti ama e ti rispetta veramente, non continuer ad "appiccicarsi" e toccarti dappertutto (scusa la franchezza). Infatti se ti ama, capir che per te importante non farlo ed aspetter e si accontenter di quello che tu sei disposta a fare.
 
Non difficile, n impossibile.
Basta volerlo, chiedere l'aiuto a Dio ed essere fermi nella scelta. Il Signore vede quello che provi, vede il tuo cuore e vuole aiutarti. Affidati a Lui senza timore n vergogna. Forse hai paura che se respingi le attenzioni focose del tuo ragazzo egli si allontaner da te?
Non credo che lui si allontaner da te se ti ama veramente, ma se lo far, stai pur certa che allora ama pi lui stesso che te.
Ovviamente devi spiegare e motivare per bene il tuo eventuale "cambiamento".
 
Spero di essere stato chiaro nell'esprimere le mie idee.
Se hai bisogno di consigli in via privata, puoi scrivermi via mail, ok? Sar un piacere poterti aiutare se posso.
 
Un abbraccio,
Che il Signore benedica te ed il tuo ragazzo.
Loggato

Nessuna parola cattiva esca dalla vostra bocca, ma se ne avete una buona per l'edificazione, secondo il bisogno, ditela affinch conferisca grazia a quelli che ascoltano ( Efesini 4:29 )
Pagine: 1 ... 4 5 6 7  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy