Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   Esperimento drammaticamente fallito in partenza
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 3 4 5 6  vai in fondo    Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Esperimento drammaticamente fallito in partenza  (letto 4055 volte)
melany
Simpatizzante
**



Io appartengo a Cristo

   
WWW    E-Mail

Posts: 33
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #60 Data del Post: 08.07.2005 alle ore 22:12:13 »

cara foglia, hai fatto esattamente quello che mi aspettavo: hai aggirato l'"ostacolo" senza affrontarlo direttamente (con gli stessi mezzi che ho usato io)!  
Io ti ho messo davanti passi biblici e di fronte a quelli ben poco vale discutere o cercare di arrampicarsi sugli specchi...E non ha nemmeno senso concludere dicendo"io vivo bene cos".  
Sia chiaro, non ho nulla contro di te e spero vivamente che il rapporto con il tuo ragazzo vada sempre a gonfie vele, ma se nella Parola di Dio scritto qualcosa (e io ti ho dato modo di andare a verificare personalmente), ci sar un motivo, no? O forse quello che Lui dice ha pari dignit del nostro punto di vista o delle nostre esperienze personali?  
Certo, poi ognuno libero di fare le proprie scelte, ma per quanto mi riguarda io le mie, di qualsiasi tipo possano essere, cerco di confrontarle sempre con le Sue! E se questo vorr dire rimanere a fare 2 chiacchiere con il muro (che poi, scusami tanto, ma non mi mai successo, perch, pur non avendo ora un ragazzo, grazie al Signore ho tantissimi altri interessi e la mia vita non si ferma qui!) ben venga, perch significa che Lui per me ha in serbo qualcosa di meglio!
 
P.S. Non so se ti riferivi a me, ma non credo di aver mai detto che vedo gli altri come un pericolo per la mia fede. Non potrebbero mai esserlo, in ogni caso, perch la mia fede ha un fondamento stabile in eterno: Ges!
« Ultima modifica: 09.07.2005 alle ore 11:10:47 by linchen » Loggato
Luce
Membro familiare
****



Io sono con voi tutti i giorni, disse Ges

  fenix76_it@yahoo.it   Luce.it@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 475
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #61 Data del Post: 09.07.2005 alle ore 09:24:51 »


on 08.07.2005 alle ore 21:30:52, foglia wrote:
Che vuoi che ti dica charis...io vivo bene cos...credo in Dio e non sono andata contro a nessuna sua regola anche mettendomi con un non credente.

 
Pregher per te foglia che sia sempre cos....  
 
anche perch io so di moltissima gente che si allontanata dal Signore per colpa di un non credente!
 
Purtroppo per noi siamo esseri pi carnali che spirituali e in amore diventiamo molto egoisti....
 
Quante denominazioni sono nate perch era pi comodo pensare che si potesse fare una cosa che a Dio non piaceva pi tosto che se seguire la dura parola del Signore?
 
Noi siamo ancore di salvezza per i non credenti, ma non dimenticatevi che in questo momento loro sono nemici del Signore, e io personalmente non potrei stare bene con una persona che basa la sua vita su cose che sono contro di Lui.
 
Perdonate la mia schiettezza ma quello che penso.
 
Luce
 
P.S. L'amore di Dio regni sempre su di noi.
« Ultima modifica: 09.07.2005 alle ore 11:11:20 by linchen » Loggato

Dio illumina le mie tenebre....
foglia
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

  fogliavento@yahoo.it  
WWW    E-Mail

Posts: 28
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #62 Data del Post: 09.07.2005 alle ore 15:27:19 »

B io non ho motivo di allontanarmi da Dio per via di un non credente Sorridente forse in questi siamo diversi.
« Ultima modifica: 09.07.2005 alle ore 18:22:03 by linchen » Loggato

Come una foglia al vento...
Stefanino
Visitatore

E-Mail

Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #63 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 08:35:11 »

E' sempre bello questo genere di discussioni perch alla fine quando si tratta di "relazioni miste" si tirano fuori passi, versetti, abbiamo la chiave biblica sottomano e sappiamo bene ci che giusto e ci che sbagliato.
Sembra ormai che per un evangelico INNAMORARSI di una ragazza non credente sia la cosa pi sbagliata del mondo. Ma come disse simba71...
 
Siamo pronti a tirare fuori passi quando ora di perdonarci a vicenda? O quando ora di non rubare? O quando ora di vivere un sano rapporto tra parenti?
 
Ormai, se un evangelico ruba, o avaro, o masterizza i cd (anche quello rubare, se vogliamo), non perdona il fratello, ecc, va bene. Ma guai, dico guai se esce con una ragazza non credente. Ricever ovunque passi e consigli che gli dicono che fa male, che un compromesso, che la cosa pi sbagliata del mondo.
 
Sono stanco di sentire o di leggere cose come queste.
Io ho 30 anni. Ho applicato alla lettera il perfetto manuale del bravo evangelico.
Non ho mai avuto una storia con una ragazza che non fosse credente (prima di cambiare idea); ho anche ferito una mia ex compagna dell'universit perch le ho lanciato il messaggio "guarda io sono credente, tu no, non possiamo uscire insieme". Ho isolato dal mio mondo tutte le varie ragazze non credenti, perch "ti portano via dalla chiesa", o cos ti fanno credere.
Ho cercato la donna negli ambienti evangelici, nei campi, e qual' stato il risultato?
quello di non aver mai avuto una ragazza in vita mia, quello di aver vissuto una solitudine senza il minimo senso, umiliazioni da battutine e prese in giro, consigli inutili come quelli "vai ai campi.."  
Perch nessuno di quelli che dicono "non uscire con le non credenti" ti dice mai la verit, che alla fine se ti isoli finisci solo e passi anche dei venerd sera (e non solo) da solo senza uscire quando i ragazzi del gruppo escono con le loro donne e non ti considerano (alcuni) piHu?! Perch non si mette in guardia sulla solitudine, sul peso delle tentazioni sessuali, sulla frustrazione che deriva dal fatto di non avere un'interfaccia normale con il mondo delle ragazze?
Sono stanco di questo genere di cose.
Io sono deluso anche dal fatto (e questo, parlando anche con altri credenti, tipico anche di altri gruppi giovani o chiese) che il mondo evangelico pieno di egoismo, perch quando la gente ti dice "non uscire con quella ragazza perch non credente, ti allontana dal Signore", poi gli stessi che te lo dicono si sposano e non ti considerano pi, al limite diventiamo complici e facciamo il culto insieme alla Domenica mattina. E poi ognuno al suo idilio personale, o alla sua sofferenza.
 
Io penso solo pi una cosa, come dice Madstar. Che aspettarsi una ragazza credente (che poi, deve essere gi battezzata oppure va bene se simpatizzante??) il modo migliore per rimanere soli, e nessuno provi a imbonirmi con frasi del tipo "ah guarda ci sono i campi" o cose di questo tipo, perch non basta essere ragazzo e ragazza credente perch scatti l'attrazione e finiamo per accoppiarci.
 
Stefanino.
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 09:22:05 by linchen » Loggato
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW    E-Mail

Posts: 15267
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #64 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 09:44:46 »

Certo le "tradizioni" umane o "evangeliche" possono, a volte, essere ipocrite o/e inutili.  
 
Arrivare, pero', al punto di decidere di dare un calcio a tutto e coinvolgersi con la prima persona che  ci piace o che ci capita a tiro,  non mi sembra intelligente.
 
Dio vuole proteggerci, consigliarci e guidarci, non e' Sua intenzione appesantirci o intralciare la nostra gioia.  
 
Un buon consulente (e/o pastore) cristiano dovrebbe avere lo stesso atteggiamento.  
A volte si incontrano persone che sono dotate da Dio proprio per questi compiti.
Certo esse non sanno tutto. Non possono prevedere tutto.
Ma sono sagge, amorevoli e parlano per esperienza e con conoscenza dell'animo umano.  
Scansarle o evitarle a priori mi sembrerebbe davvero insensato.  Triste Indeciso
 
Per tutto il resto, c'e' la guida di Dio. Il credente e' implicitamente una persona che si fida di Dio. La vita e' qualcosa di troppo complicato e pericoloso per permettersi di fare a meno di Lui. Almeno per me!
 
Loggato

l'AMORE edifica!
Stefanino
Visitatore

E-Mail

Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #65 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 09:57:11 »

Linchen, non ho capito molto cosa c'entra il consulente con il discorso che stiamo facendo e proprio il tipo di risposta che hai scritto.
 
Io ho descritto la realt di molti di noi single, sopratutto gli insider che sono nati e cresciuti nel mondo evangelico. Ed la stessa, identica per tutti i single delle chiese evangeliche.
 
Chi riesce a sistemarsi nel gruppo giovani della propria chiesa, ok, poi chi non si sistema nel gruppo se ne sta solo (perch ovviamente il 70% delle coppie si isolano per i fatti loro e meno male che c' il 30% che ti frequentano ancora).
 
Ovvio non tutto da buttare via, altrimenti sputerei nel piatto dove ho mangiato per 30 anni e non giusto davanti a Dio.
 
A me non sembra intelligente scansare tutte le ragazze che vedo nella mia citt, ce ne sono tante, se non altro anche solo per relazionarmi con loro, oppure anche solo per parlarci insieme prima devono convertirsi??
 
Sopratutto perch la gente non ti dice mai che se ti isoli finisci solo; e la Bibbia stessa (visto che ci piace tanto tirarla fuori in queste occasioni) dice addirittura che impossibile evitare ogni tipo di contatti con "gli infedeli" perch "altrimenti dovremmo uscire dal mondo" (1 Cor 5 se non ricordo male).
 
Stefanino
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 10:15:31 by Marmar » Loggato
Anne
Membro familiare
****



se non hai una buona parola non dirla

   
WWW    E-Mail

Posts: 3308
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #66 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 09:57:56 »

Caro Stefano, capisco la tua amarezza che ho visto anche in altre chiese evangeliche dove i cosidetti singles si sentivano tagliati fuori da chi aveva una famiglia felice... E' sbagliato, non c' dubbio.  
Per in riferimento a:  

Quote:
Ormai, se un evangelico ruba, o avaro, o masterizza i cd (anche quello rubare, se vogliamo), non perdona il fratello, ecc, va bene. Ma guai, dico guai se esce con una ragazza non credente. Ricever ovunque passi e consigli che gli dicono che fa male, che un compromesso, che la cosa pi sbagliata del mondo.  
 

Hai ragione, naturalmente, il peccato va condannato sempre! Tuttavia se sei avaro puoi cambiare, se hai dei cd masterizzati puoi buttarli ma se ti sei legato ad un non credente, sei legato e basta! Quante, quante coppie ho conosciuto dove un credente ha voluto a tutti i costi sposare un non-credente e vi stata solo infelicit, delusione ecc. da entrambe le parti! Io sono stata con un ragazzo non-credente. E' stata un'esperienza, certo, ma non mi ha fatto bene. Sto per sposarmi con un credente. Non uno qualsiasi "basta che crede" ma uno perfetto per me! Ora come ora, non riuscirei mai a immaginare di stare con una persona (effettivamente anche a me non piace il termine non-credente!) con la quale non posso dire spontaneamente: "Sorridenteai, preghiamo un attimo per questo problema"! senza che l'altro si stranisce! Oppure, "stiamo imbottigliati ne traffico, invece di incavolarci perch non cantiamo un p al Signore" oppure "amore, oggi ho una giornata durissima, puoi pregare per me?" Si tratta di una lunghezza d'onda uguale! Parlare la stessa lingua!  
So che dura e non condanno chi la pensa diversamente ma non posso in coscienza credere che alla lunga si possa essere felici con una persona che vive in un mondo diverso!
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 10:15:15 by Marmar » Loggato
Stefanino
Visitatore

E-Mail

Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #67 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 10:07:18 »


on 11.07.2005 alle ore 09:44:46, linchen wrote:
Certo le "tradizioni" umane o "evangeliche" possono, a volte, essere ipocrite o/e inutili.

 
Cosa c'entra con l'egoismo delle persone? se uno egoista e pensa solo pi alla sua ragazza, non c'entrano le tradizioni; al massimo queste possono creare un modello relazionale sbagliato che porta a vivere il "prima io e poi il resto del mondo".
 
Stefanino.
 
P.s spero che i miei toni non risultino aggressivi!!
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 14:53:46 by linchen » Loggato
Stefanino
Visitatore

E-Mail

Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #68 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 10:28:59 »


on 11.07.2005 alle ore 09:57:56, Anne wrote:

 
Ma se ti sei legato ad un non credente, sei legato e basta! Quante, quante coppie ho conosciuto dove un credente ha voluto a tutti i costi sposare un non-credente e vi stata solo infelicit, delusione ecc. da entrambe le parti! Io sono stata con un ragazzo non-credente. E' stata un'esperienza, certo, ma non mi ha fatto bene.

 
Su questo non ci piove, quando ti sposi con una persona sei legato a lei finch morte non separi. Per alla fine dipende tanto da come si costruisce il matrimonio.  
 
La situazione pi difficile da gestire quella coppia dove lui e lei non credono ancora in Dio ed uno dei due si converte; cos all'improvviso... si cambia testa, modalit di vivere.  
 
Ma se invece la conoscenza tra due persone (uno credente e l'altra no) graduale, ci SI AMA DAVVERO, non vedo quale sia lo sbaglio nel frequentare una che non crede ancora in Dio.
Penso che molte coppie sono finite male non tanto per colpa del non credente, ma per colpa del credente, forse perch a volte si fa l'errore di insegnare uno stile di vita, una cultura, una mentalit all'altro/a non per "favorire" la sua conversione ma per far stare buoni tutti quelli che in chiesa insistono ch " sbagliato uscire con una non credente".
Tolti i pochi casi dove veramente la coppia si sfascia perch lei/lui non vuole saperne nulla di Dio, ma questi casi sono pochi.
 
Io per esempio in chiesa, ho visto coppie miste che sono finite male, parlo di non sposati; ma ho visto coppie miste che sono molto forti e funzionano bene anche se lei (o lui) prima di sposarsi non credeva in Dio. Io provengo da una situazione del genere (mia madre "per di pi" proveniva da una famiglia cattolica) e non vedo che ci sono problemi nella coppia, anzi.
 
Dire "no" a tutte le possibilit di legarti affettivamente con una ragazza che non crede stupido. Anche perch, che ci piaccia o meno, Dio usa proprio quel tipo di relazione per farsi conoscere a ragazze (e ragazzi) che non lo conoscono ancora, un dato di fatto!
 
E se il mio bisogno di trovare una ragazza diventa strumento nelle mani di Dio per farsi conoscere da una ragazza che non Lo conosce ancora, ben venga!
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 10:52:02 by linchen » Loggato
dady70
Osservatore
*



Ges la mia luce!

   
WWW    E-Mail

Posts: 17
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #69 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 10:44:18 »


on 09.07.2005 alle ore 15:27:19, foglia wrote:
B io non ho motivo di allontanarmi da Dio per via di un non credente Sorridente forse in questi siamo diversi.

 
Centrato foglia!
Insomma, perch non diciamo che forse anzich farci deviare dalla retta via da un compagno/a non credente, possibile anche che noi possiamo con tanto amore e comprensione fare imboccare la retta Via a loro?
E' cos debole la nostra fede?
 
A me successo (ed io ero quella che voi definite una "non credente"Occhiolino.
Come ho gi ripetuto, io (da cattolica) ho sempre ritenuto FONDAMENTALE Ges nella mia vita ... e non smetto mai di ringraziarlo per avermi fatto incontrare mio marito, che mi ha fatto rendere consapevole delle cose in cui la mia fede (per ignoranza, lo ammetto) non era corretta!
Mio marito stata la benedizione pi grande che il mio Signore ha dato alla mia vita.
 
Stefanino, non ti scoraggiare: mostra agli "altri/e" chi sei, cosa importante per te, tutte le meraviglie che ha fatto il Signore nella tua vita ... tutto questo con molta umilt e dolcezza e con la capacit di aprirsi e discutere con gli altri. Sono sicura che la testimonianza del nostro Signore sia una forma di "preghiera" ancora pi potente!
Non ti preoccupare e non ti scoraggiare, sei ancora cos giovane ... sono sicura che il Signore ti far trovare presto una brava ragazza con cui potrai dividere anche la tua fede.
E non ti preoccupare per chi ti dice che con una "non credente" la tua fede potrebbe diminuire ...  
... a mio marito non successo!
 
E, anche se non ti conosco, se la tua fede forte (come penso) non succeder nemmeno a te.
 
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 10:53:05 by linchen » Loggato
Stefanino
Visitatore

E-Mail

Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #70 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 11:11:20 »

Grazie Dady, io spero davvero di trovarla presto anche perch la vita sta diventando davvero monotona senza una ragazza! E poi pi passa il tempo da solo pi mi abituo a vivere per i fatti miei e questo mi dar dei problemi nella coppia!
Sono stanco della solitudine che vivo, a volte sono sereno grazie a Dio, altre volte mi fa stare male da morire.
In pi ci sono quei momenti dove finisci solo nonostante tu voglia uscire o fare qualcosa ma non fai nulla perch gli amici non ne hanno voglia...
La mia fede un pezzo di me ormai, non una cosa che vivo solo alla Domenica mattina e desidero poterla trasmettere anche a chi decider di stare con me... ho un disperato bisogno di amore che non ce la faccio pi!! 30 anni che non so nemmeno cosa voglia dire abbracciare o baciare una ragazza!
E nessuno che mi ha detto "bravo", non ho mai avuto un premio per questo, tanto meno Dio!!
Ci siamo inventati noi queste regole!
Stefanino
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 13:55:57 by linchen » Loggato
melany
Simpatizzante
**



Io appartengo a Cristo

   
WWW    E-Mail

Posts: 33
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #71 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 13:27:41 »

E' incredibile come ci si scaldi tanto quando si tirano fuori "passi" e "versetti"... come se fosse un reato o qualcosa di cui vergognarsi!!
 
Ragazzi, la Bibbia la Parola di Dio e tutti dovremmo desiderare di confrontarci con essa, dovrebbe essere il nostro pane quotidiano! E se io l'ho messa in mezzo proprio per evitare che si andasse avanti a furia di pareri ed esperienze personali, e invece ho ottenuto l'effetto opposto. Indeciso
Se non avete altri "passi" e "versetti" che mi dimostrano il contrario, abbiate il coraggio di dire che non siete d'accordo con la Bibbia (non con me)! Hu?!
 
E poi, stefanino, io ho "tirato fuori" QUESTI versetti perch stiamo parlando di QUESTO argomento, se stessimo parlando di chi ruba, avaro, masterizza cd o non perdona il fratello avrei fatto lo stesso con altretttanti passi relativi! Non la prendere come un'accusa rivolta nei tuoi confronti perch di fronte alla Parola di Dio tutti dobbiamo tacere e ubbidire (io per prima) e se qualcuno "osa" menzionare passi della Scrittura non perch si sente migliore di altri o in grado di essere un esempio irreprensibile, ma semplicemente perch crede che quello sia l'unico giusto mezzo di confronto!
 
Chi ti parla non una che felicemente fidanzata e si gode la vita, per cui non afferra il reale disagio di cui parli, anzi! Anch'io sono single e ASPETTO di trovare l'uomo giusto per me e questa attesa non per niente una passeggiata! Tu non immagini (anzi, forse si! Occhiolino) quanto mi pesi, ma non sono disposta a trovarmi il primo sotto tiro (anche se pi di qualche volta mi si presentata l'occasione) per il semplice motivo che il mio obiettivo principale non quello di appagare i miei desideri carnali, ma quello di vivere anche nel rapporto di coppia una vita abbondante e ricca nel Signore.  
 
Se poi tu riesci a sperimentare questa vita con una ragazza che non Lo conosce e non fa parte dei Suoi figli, beh...beato te! Anche se francamente ho i miei dubbi. O meglio, dipende dal tipo di rapporto che tu vuoi con il Signore, nel senso che se tu reputi fattibile una fidanzata non credente (se il termine non vi piace, trovatemene un altro, ma il senso quello: "CHE NON CREDE IN CRISTO"Occhiolino solo perch ti permette di andare al culto la domenica e di pregare prima dei pasti, allora forse hai ragione.  
Ma personalmente non solo questo che io voglio condividere con il mio ragazzo, ma TUTTA la mia vita da cristiana e non potrei immaginare di riuscirci con un non credente.
Se sbaglio, mostrami la via giusta (ma nelle Scritture, come mio fratello in Cristo dal quale io sono sempre disposta ad imparare).
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 13:56:34 by linchen » Loggato
Stefanino
Visitatore

E-Mail

Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #72 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 14:27:48 »

Quello che voglio evitare una bella guerra di versetti.
 
E poi non capisco questa mentalit dell'aspettare. Ovvio che l'attrazione non nasce "decidendo" verso chi provarla, succede. Per insomma questo aspettare eternamente, insomma assurdo...
 
Se vuoi imparare a leggere e a scrivere ti dai da fare?
 
Se vuoi un lavoro ti dai da fare per cercalo?
 
Se hai fame aspetti o ti fai da mangiare?
E perch devo "aspettare" che la donna cada dal cielo? Molti pensano, nel mondo ecclesiale, che la donna arrivi quasi dal cielo, al momento giusto ed all'ora giusta.
Io so solo che se vuoi una cosa devi cercarla, senza farla diventare troppo importante, ma ti devi dare da fare. Altrimenti la ragazza X che mi interessa si mette con un altro e tu tanti saluti, passi altro tempo ad aspettare e dire... "uff non ancora arrivata"!
Almeno, nel mondo reale mi pare che succeda cos, forse sono io che non vado pi bene nel mondo evangelico.
 
E visto che io non sono Brad Pitt (anche se molte amiche mi hanno detto che sono un "bel ragazzo e sono sprecato da solo"Occhiolino non ho il codazzo di ragazze che mi cercano; quindi non posso permettermi di aspettare quella giusta, che entri dalla porta della chiesa durante una riunione...  
 
Allora, come spieghi quelle conversioni di lei o lui? "una contraddizione di Dio?" Dio d una regola "non ti unire agli infedeli", e poi Lui stesso la contraddice?
O forse bisogna vedere chi sono gli infedeli?  
Stefanino
 
E poi cosa ne sai tu del mio rapporto con il Signore?
Niente accuse da spiritualoni!
Come sempre...
 
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 14:54:50 by linchen » Loggato
Luce
Membro familiare
****



Io sono con voi tutti i giorni, disse Ges

  fenix76_it@yahoo.it   Luce.it@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 475
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #73 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 14:30:24 »

Stare con una persona, non significa solo "avere la ragazza o il ragazzo", ma significa condividere tutto con lei...
Se questa persona per ogni volta che mi rivolgo al Signore, pensa che io stia sbagliando, o addirittura che non sia normale... (e vi assicuro che facile per un non credente pensarlo, io l'ho passato in prima persona quando ancora non era nata di nuovo)... Allora come potr essere in completa armonia con lui.. Imbarazzato
 
Come dicevo io prima non ero credente, e ho frequentato persone che non credevano come me... e sono state persone che mi hanno fatto stare male, e non mi hanno rispettato...
Quindi dal mio punto di vista, preferisco rimanere sola, che non poter condividere quello che sento ora con il mio ragazzo.
 
Non disprezzo le persone che non sono credenti, le frequento tutti i giorni, e le amo e le rispetto proprio come i fratelli, infondo proprio Dio che ha voluto che fossero loro a decidere...  
 
Ma quanto potrebbe essere bello per me vivere con qualcuno che mi ritiene esagerata ogni qual volta prego, (perch noi evangelici preghiamo esageratamente rispetto ad altri).... alla fine non mi sentirei in imbarazzo?
 
Spero che il Signore guidi sempre i miei passi e mi conduca per mano ogni qual volta io debbe prendere una decisione importante.... ed quello che spero per tutti noi.
 
Luce
« Ultima modifica: 11.07.2005 alle ore 14:56:03 by linchen » Loggato

Dio illumina le mie tenebre....
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW    E-Mail

Posts: 15267
Re: Esperimento drammaticamente fallito in partenz
« Rispondi #74 Data del Post: 11.07.2005 alle ore 15:02:12 »


on 11.07.2005 alle ore 14:27:48, Stefanino wrote:
.
 
E visto che io non sono Brad Pitt (anche se molte amiche mi hanno detto che sono un "bel ragazzo e sono sprecato da solo"Occhiolino non ho il codazzo di ragazze che mi cercano; quindi non posso permettermi di aspettare quella giusta, che entri dalla porta della chiesa durante una riunione...  
 

 
Se la pensi cosi',  Stefanino....dov'e' il problema?
 
Vai in discoteca e ti trovi subito una ragazza!
 
Facile.... facile....  Bacio
Loggato

l'AMORE edifica!
Pagine: 1 ... 3 4 5 6  torna su    Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy