Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3 4 5 6  ...  8 vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?  (letto 4928 volte)
Luce
Membro familiare
****



Io sono con voi tutti i giorni, disse Ges

  fenix76_it@yahoo.it   Luce.it@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 475
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #45 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 21:19:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Comunque la maturit spirituale a sicuramente la sua importanza, almeno per quanto riguarda la fiducia che si crea in quella persona, infatto di solito mi sento molto pi a mio agio con persone che dimostrano apertamente il loro rapporto con il Signore, e lo dimostrano anche con i fatti..
 
Ma l'amore a volte supera anche queste cose e poi grazie a Dio, tutto possibbile, anche cambiare i cuori di pietra in cuori capaci di amare e esprimere il proprio amore a tutti Bacio
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 22:30:43 by Marmar » Loggato

Dio illumina le mie tenebre....
leyla
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #46 Data del Post: 20.09.2005 alle ore 12:30:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.09.2005 alle ore 17:27:01, Wongfeihung wrote:
Concordo con Leyla al 100%!!
 
L'unica cosa da fare cercare. ... insomma credo che anche sia buono cercare (con molta saggezza) anche nel mondo.
 
Dove sta scritto che se un credente non la trova gi convertita e battezzata deve restare solo per tutta la vita? da nessuna parte.
Questo non vuol dire passare al "basta che respiri e sia donna", per insomma non bisogna, come si ragiona spesso, pensare e dire "basta che sia credente"...

 
 Hu?!
No, non sono d'accordo. Che intendi per CERCARE NEL MONDO?
Non era quello che avevo in mente...
E' vero che non basta che sia credente...la persona con cui stai (o dovresti stare), deve piacerti un sacco! Non pu essere "solo" una "brava ragazza credente", cos sa di noioso. Linguaccia
Deve piacerti fisicamente (non un caso che l'ho messo x primo), mentalmente/spiritualmente e caratterialmente. Quando stai con lei/lui ti devi sentire come se tutto fosse perfetto. MA andare a cercare nel mondo un GROSSO RISCHIO.  
La SAGGEZZA a cui ti appelli si scioglie lentamente ma inesorabilmente appena la "relazione" inizia...Ti senti davvero cos forte? Non giocare con i tuoi sentimenti, sono preziosi!
Ti parlo per esperienza personale...mi sono convertita da adolescente e con la tua teoria ne ho combinati di guai! Di alcuni pago ancora le conseguenze...
 
Comunque se invece volevi dire che si deve continuare ad avere amicizie tra i non-credenti e testimoniare perch magari, prima o poi tra questi c' proprio una che ti piace...perch no? Se riesci a portare in chiesa e nel tuo gruppo una persona che ti interessa per continuare ad approfondire l'AMICIZIA con le giuste basi...magari tutti ci riuscissero! Ci sarebbero tanti giovani credenti in pi...MA ci vuole molta cautela. Bisogna far rimanere tutto sull'amicizia perch se la persona in questione (che solitamente ti ascolta SOLO xk ha gi un interesse x te) si rende conto che sei DEBOLE e che cederesti volentieri...beh, fratello, avrai VITA DURA! Sono una donna e so che siamo abili a trovare i vostri punti deboli...sappiamo convincervi se ci date uno spiraglio...NON RISCHIARE!!!!
Conosco persone a cui andata bene, il ragazzo/a si convertito MA sono la minoranza. Mio fratello si completamente allontanato dal Signore x una ragazza...all'inizio le diceva che lui davanti alla scelta tra lei e la fede avrebbe senz'altro scelto la fede...ma di fatto sono tre anni che stanno insieme e lui non apre nemmeno pi la Bibbia. Mi dirai "non un vero credente?" no, non cos...ma tanto difficile essere FEDELI A DIO se ci mettiamo nella condizione in cui il PECCATO VESTITO d'AMORE.
Mi capisci? Bacio Occhiolino
« Ultima modifica: 20.09.2005 alle ore 15:38:36 by linchen » Loggato
Joseph
Membro
***



Cristo in noi, speranza di gloria

   
WWW    E-Mail

Posts: 90
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #47 Data del Post: 20.09.2005 alle ore 12:50:08 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 19.09.2005 alle ore 15:39:50, andreiu wrote:

Noi siamo chiamati a seguire le linee direttrici di Dio espresse nella Sua Parola. Io sono convinto che vi debbano essere degli "orientamenti spirituali" comuni, come il servizio per il Signore. Non affatto scontato che un credente desideri ardentemente servire il Signore. E credo che sia piuttosto triste un matrimonio in cui un coniuge vuole servire il Signore e l'altro accontentarsi della "mediocrit". Tutte le coppie esemplari che abbiamo nella Bibbia erano proprio caratterizzate dal questo timore e affinit spirituale: penso ad esempio ad Aquila e Priscilla. Penso anche al divario enorme che vi era tra Giobbe e sua moglie, una moglie che nel momento del bisogno non fu certo per Giobbe "un aiuto convenevole" (vedi Gb 2:9). Il mio elenco non aveva quindi lo scopo di formulare delle "regolette", ma semplicemente porci delle sane domande su quello che vogliamo. E' vero, forse molti singles ci sono perch si troppo "esigenti", ma altrettanto vero che forse ci sono tanti divorzi, perch si agito con superficialit.  
 
.
 
La Bibbia ci parla di "timore del Signore, frutto dello Spirito, camminare per lo Spirito, mogli sottomesse ai mariti, mariti che amano le loro mogli donando tutto se stessi" e si potrebbe continuare. Queste sono le linee direttrici di Dio.  
 
Sono d'accordissimo Bacio Vago

 
Caro Andreiu, sono d'accordo con il tuo intervento, che molto equilibrato. Le cose che tu dici sono senz'altro giuste, ma io penso che (parlo per esperienza diretta) l'ambiente nostro evangelico (come ha anche suggerito linchen) sia molto esagerato sulle regole o direttive da assumere prima di cercare moglie/marito. Ci sono decine di libri a riguardo nelle librerie evangeliche che, anche se in assoluto non danno nozioni sbagliate, tendono per a far mettere nelle mani di chi li legge, delle grandi, enormi lenti di ingrandimento con le quali poi si osserveranno i potenziali partner. Io sicuramente non sfuggirei neppure senza lente di ingrandimento, figuriamoci se una ragazza mi osservasse con un tale immaginario strumento. Vago
Sono comunque daccordo con te con alcune direttive che secondo me sono basilari ed irrinunciabili: la prima, scontata, se nata/o di nuovo ed assicurarsi di questo perch ci sono tanti simpatizzanti che dicono di essere credenti ma ancora non fanno il passo; la seconda che naturalmente ci deve essere attrazione, altrimenti un vero problema; la terza come tu dici, laffinit (o compatibilit) nel servizio, nel senso che se uno sente di essere chiamato dal Signore a servire, magari facendo visite, mentre allaltro questa cosa proprio non va gi, allora si che bisogna porsi delle domande.  
Un abbraccio Sorriso
« Ultima modifica: 20.09.2005 alle ore 15:35:47 by Marmar » Loggato
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5382
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #48 Data del Post: 20.09.2005 alle ore 15:39:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Joseph

Quote:
Le cose che tu dici sono senz'altro giuste, ma io penso che (parlo per esperienza diretta) l'ambiente nostro evangelico (come ha anche suggerito linchen) sia molto esagerato sulle regole o direttive da assumere prima di cercare moglie/marito. Ci sono decine di libri a riguardo nelle librerie evangeliche che, anche se in assoluto non danno nozioni sbagliate, tendono per a far mettere nelle mani di chi li legge, delle grandi, enormi lenti di ingrandimento con le quali poi si osserveranno i potenziali partner
.
 
S lo so!! A volte si potrebbe apparire esagerati, ma probabilmente questa "esagerazione" dovuta all'importanza dell'argomento e alla posta in gioco. La scelta del proprio partner una delle scelte pi importanti che una persona possa compiere nel corso della sua vita. Come ho detto, non bisogna ricercare la perfezione, ma nemmeno essere superficiali Occhiolino
 
 Bacio
« Ultima modifica: 20.09.2005 alle ore 20:52:26 by linchen » Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Anne
Membro familiare
****



se non hai una buona parola non dirla

   
WWW    E-Mail

Posts: 3308
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #49 Data del Post: 20.09.2005 alle ore 15:46:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


Quote:
ma nemmeno essere superficiali

Il credente non dovrebbe essere MAI superficiale! Tantomeno in un aspetto cos importante della propria vita! Bacio
« Ultima modifica: 20.09.2005 alle ore 20:52:56 by linchen » Loggato
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #50 Data del Post: 20.09.2005 alle ore 16:20:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Ciao x quello che riguarda quello ke dicevi leyla sulle amicizie con le ragazze non credenti era proprio quello che intendevo io, cio di fare in modo che il mio conoscere delle ragazze che non credono ancora sia uno dei motivi che tramite il quale queste vengono a conoscere la realt della chiesa e quindi Cristo.
Per quello che riguarda il discorso dei parametri credo che ci fanno diventare troppo esigenti e ci impediscono di amare e di accettarci per quello che siamo davvero.
Forse tanti di noi sono single perch sono troppo esigenti... tipo quelle ke vogliono un servitore a pieno tempo e non lo trovano... e ignorano noi "persone normali"... con le quali potrebbero essere felici...
... o no??
 
wong
« Ultima modifica: 20.09.2005 alle ore 20:53:42 by linchen » Loggato
Luce
Membro familiare
****



Io sono con voi tutti i giorni, disse Ges

  fenix76_it@yahoo.it   Luce.it@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 475
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #51 Data del Post: 20.09.2005 alle ore 21:04:45 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sono d'accordo con leyla, quando dice di conoscere gente non credente da portare in chiesa, anche perch una realt simile capitata anche a me personalmente..
 
Infatti prima di diventare credente (Cosa dovuta per altre ragione molto pi ben profonde), sono stata attirata in chiesa da un ragazzo che mi piaceva e da una serie di amici fantastici.. Sorriso
 
Luce
« Ultima modifica: 20.09.2005 alle ore 21:31:55 by Marmar » Loggato

Dio illumina le mie tenebre....
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5382
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #52 Data del Post: 21.09.2005 alle ore 15:17:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.09.2005 alle ore 16:20:59, Wongfeihung wrote:
Per quello che riguarda il discorso dei parametri credo che ci fanno diventare troppo esigenti e ci impediscono di amare e di accettarci per quello che siamo davvero.
Forse tanti di noi sono single perch sono troppo esigenti... tipo quelle ke vogliono un servitore a pieno tempo e non lo trovano... e ignorano noi "persone normali"... con le quali potrebbero essere felici...
... o no?? wong
.
 
Su questo sono d'accordo con te. L'importante seguire le indicazioni del Signore, poi il modo in cui si dovr servire il Signore bisogna ragionarlo insieme, affidandosi al Signore.  
 
 Bacio
« Ultima modifica: 21.09.2005 alle ore 16:22:46 by linchen » Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #53 Data del Post: 21.09.2005 alle ore 18:38:35 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 20.09.2005 alle ore 21:04:45, Luce wrote:
Sono d'accordo con leyla, quando dice di conoscere gente non credente da portare in chiesa, anche perch una realt simile capitata anche a me personalmente..
 
Infatti prima di diventare credente (Cosa dovuta per altre ragione molto pi ben profonde), sono stata attirata in chiesa da un ragazzo che mi piaceva e da una serie di amici fantastici.. Sorriso
 
Luce

 
Questo una cosa che stiamo perdendo sempre di pi, anzich aprirci alle amicizie con ragazze della nostra citt noi ragazzi siamo disposti anche a farci dei chilometri pur di trovarne una che sia gi credente e battezzata... mi dicono che devo girare... E CHI MI GARANTISCE CHE VADA A GENIO ALLA CREDENTE DI TURNOHu?!
 
quando me lo suggeriscono lo danno come un dato scontato mentre invece non cos, anzi ho trovato molte pi amicizie sincere in certe ragazze "non credenti"...  
io ero davvero blindato su queste cose, quando andavo all'universit non studiavo mai con le ragazze perch "non potevo uscire con una ragazza non credente" e poi eccomi a 30 anni a vivere in un ambiente di coppie e ragazzine!!! E certe volte, durante alcuni matrimoni di credenti che conoscevo, a volte ho quasi dovuto fare la coda x parlare con certe ragazze credenti...
 
E pensare che comunque con quelle "del mondo" ho sempre avuto un certo appeal senza reputarmi il bello del villaggio, anzi, sono una persona normalissima... non ho mai avuto una relazione sentimentale con una donna perch alle credenti (dove mi hanno sempre detto di cercare) dove ho sempre cercato (ripeto, io ero fissato sul non uscire con una non credente) ho sempre preso due di picche e snobbamenti.
 
Perch alla fine "vanno sempre dietro ai soliti fighetti" (perdonate i termini!) credenti!! In barba ai discorsi pi o meno di questo tipo che si possono fare!! Con rispetto di voi che scrivete....
 
Ora dico solo una cosa... questa mentalit del girare, del cercare solo in chiesa perch con le credenti va sempre bene, una FREGATURA!!
Non voglio trovarmi a 50 anni ad aprire un trhead su questo forum lamentandomi su quanto sia brutta la solitudine perch non ho ancora trovato una donna credente che non provi un minimo di simpatia nei miei confronti!!
 
Questo il mio punto di vista, e di molti single credenti che conosco!!!
 
Wong
 
« Ultima modifica: 21.09.2005 alle ore 18:42:53 by Marmar » Loggato
Luce
Membro familiare
****



Io sono con voi tutti i giorni, disse Ges

  fenix76_it@yahoo.it   Luce.it@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 475
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #54 Data del Post: 21.09.2005 alle ore 22:23:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Devo dire per Wongfeihung, che purtroppo il cercare di evangelizzare qualcuno per il Signore, o il farlo per cercare la ragazza o il ragazzo, sono due cose ben differenti..
 
Io sono stata evangelizzata da delle persone che desideravano veramente portarmi al Signore, senza secondi fini.
 
Penso che tra cercarsi la ragazza tra i non credenti e cercare di evangelizzare qualcuno ci sia una bella differenza.
 
Luce
« Ultima modifica: 22.09.2005 alle ore 08:43:57 by Marmar » Loggato

Dio illumina le mie tenebre....
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #55 Data del Post: 22.09.2005 alle ore 08:22:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Io parlo di cercare amicizie e relazioni sentimentali con ragazze non credenti. E se in questo contesto si parla del Signore, ben venga.
Dopo anni passati a cercare una ragazza credente, io mi sono sinceramente stancato, non ho nessunissima voglia di girare chiese che non conosco, i giri che conosco al di fuori della mia chiesa sono diventati statici e se non sei superfigo non ti considerano, quindi l'unica opzione cercarmi (come ho iniziato a fare) amicizie tra ragazze non credenti.
Anche perch molto pi difficile per noi amare una donna non credente senza cercare di cambiarla "perch cos in chiesa non ci rompono le scatole, dato che usciamo con una non credente"...
 
Questo il mio punto di vista, sparatemi pure tanto la solitudine che deriva da questo ragionare storto del mondo evangelico fa soffrire di pi.
 
Wong.
« Ultima modifica: 22.09.2005 alle ore 08:44:53 by Marmar » Loggato
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5382
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #56 Data del Post: 22.09.2005 alle ore 12:48:21 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.09.2005 alle ore 08:22:09, Wongfeihung wrote:

Questo il mio punto di vista, sparatemi pure tanto la solitudine che deriva da questo ragionare storto del mondo evangelico fa soffrire di pi.
 
Wong.
.
 
Caro Wong, se vuoi proprio cercarti una fidanzata in questa "generazione storta e perversa" (Fl 2), nessuno ti obbliga a fare il contrario...nemmeno Dio. Per, ti prego, non usare espressioni come "ragionare storto del mondo evangelico", in quanto in questo modo stai dicendo che Dio si sbagliato nel dire "Non unitevi con gli infedeli sotto un giogo che non per voi" (2 Co 6:14). Allora...Dio ha sbagliato nel dire questo?? Lo trovi cos strano? Attento Wong alla fretta!! Se tu hai il desiderio di costruire una famiglia, confida nel Signore ed Egli penser a te e a queste tue esigenze. Se vuoi invece disubbidire, certo puoi farlo, ma trasgredire agli ordini del Signore non cosa da poco.
Ti chiedo perdono se per caso con questo post ti urter, non mia intenzione, non voglio certo ferirti. Ma proprio perch ti voglio bene (anche se non ti conosco) trovo giusto farti riflettere su queste cose.
 
Un abbraccio Bacio
« Ultima modifica: 22.09.2005 alle ore 13:09:11 by Marmar » Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Luce
Membro familiare
****



Io sono con voi tutti i giorni, disse Ges

  fenix76_it@yahoo.it   Luce.it@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 475
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #57 Data del Post: 22.09.2005 alle ore 13:00:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il mio motto ... meglio soli che mal accompagnati.. Linguaccia.
L'amore per me non deve essere una ricerca per colmare la mia solitudine, ma un qualcosa di costruttivo per creare un domani insieme... ma che sia un buon domani Sorriso
 
Quando sono diventata credente, ho messo la mia vita in mano al Signore, e mi sono presa l'impegno di ubidire alla sua legge anche se a volte non riesco a capirla.. ma l'esperienza mi ha insegnato, che sempre meglio fidarsi del giudizio di Dio, perch la sa pi lunga di noi.
 
Se Dio ancora non ha messo la persona giusta sul mio cammino, forse perch ha un suo scopo ben preciso per me, e io mi abbasser al suo volere, qualunque esso sia.
 
Io ho moltissimi amici non credenti, ma so che finch il Signore non toccher i loro cuori, trasformandoli in persone ok, io non potrei trovarmi bene con loro...
 
Come potrei stare con qualcuno che offende tutti i giorni il mio Signore in ventimila modi senza pensarci troppo s? sarebbe un controsenso non trovi.... Sorriso
« Ultima modifica: 22.09.2005 alle ore 13:09:39 by Marmar » Loggato

Dio illumina le mie tenebre....
madstar
Membro familiare
****



' tutto legittimo quando si difende la libert '

   
WWW    E-Mail

Posts: 979
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #58 Data del Post: 22.09.2005 alle ore 13:15:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.09.2005 alle ore 08:22:09, Wongfeihung wrote:
Io parlo di cercare amicizie e relazioni sentimentali con ragazze non credenti. E se in questo contesto si parla del Signore, ben venga.
Dopo anni passati a cercare una ragazza credente, io mi sono sinceramente stancato, non ho nessunissima voglia di girare chiese che non conosco, i giri che conosco al di fuori della mia chiesa sono diventati statici e se non sei superfigo non ti considerano, quindi l'unica opzione cercarmi (come ho iniziato a fare) amicizie tra ragazze non credenti.
Anche perch molto pi difficile per noi amare una donna non credente senza cercare di cambiarla "perch cos in chiesa non ci rompono le scatole, dato che usciamo con una non credente"...
 
Questo il mio punto di vista, sparatemi pure tanto la solitudine che deriva da questo ragionare storto del mondo evangelico fa soffrire di pi.
 
Wong.

 
Discorso estremo ma sensato.
Ma tutto quello che si dice sempre condizionato dalle difficolt create da una chiesa settaria e pastorecentrica, come la nostra, ove le vedove sono abbandonate, le persone anziane sono sole, i single emarginati ed i giovani sono disperati!!!!
« Ultima modifica: 22.09.2005 alle ore 13:16:07 by Marmar » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7979
Re: L'amore, bisogna cercarlo, o viene da se?
« Rispondi #59 Data del Post: 22.09.2005 alle ore 13:15:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

quando avevo 20 anni non la pensavo come ora che ne ho quasi 60 e ne ho viste e subite di tutte; e proprio per questo posso dire che Luce molto saggia. Comunque credo che sia difficile prendere le esperienze altrui come valide anche per noi, prima bisogna cadere nell'errore, e poi, portandone le conseguenze, riconoscere che l'Eterno aveva ragione. Anche se non detto che vada sempre tutto storto.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Pagine: 1 2 3 4 5 6  ...  8 torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy