Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3  4 vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?  (letto 2940 volte)
leyla
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Data del Post: 18.09.2005 alle ore 10:59:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Vorrei davvero sapere da persone che ci sono passate, come hanno fatto a perdonare il coniuge che ha tradito...in particolare, se esistono MARITI che hanno perdonato la moglie. Di donne che perdonano e si TENGONO i loro mariti adulteri ne ho sentite molte...ma gli uomini mi mancano.
Possibilmente fra coppie composte ENTRAMBE da credenti.
Spero di non scandalizzare nessuno ma queste cose SUCCEDONO ANCHE AI CREDENTI purtroppo.
Grazie Sorriso
« Ultima modifica: 18.09.2005 alle ore 13:46:06 by linchen » Loggato
madstar
Membro familiare
****



' tutto legittimo quando si difende la libert '

   
WWW    E-Mail

Posts: 979
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #1 Data del Post: 18.09.2005 alle ore 16:02:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Scusa Leyla se non so rispondere alla tua domanda.  
Ma lascia che faccia questa piccola osservazione da ultra conoscitore di divorziate e separate in casa.
Quella che normalmente viene chiamata infedelt, una delle pi immediate e prevedibili conseguenza di una relazione che non st funzionando. Il guaio, quindi, ne la causa e non gli effetti.
Comunque sia, in questo caso, credo che debba essere la donna a dover riconquistare il marito e del rimanente della famiglia.
Piuttosto arduo, direi.
« Ultima modifica: 18.09.2005 alle ore 18:15:49 by Marmar » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7942
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #2 Data del Post: 18.09.2005 alle ore 18:24:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Beh, anch'io sono un "esperto 8) " , e voglio dire che secondo me non sempre come dice Madstar, ossia: colei (o colui) che viene tradito non sempre il responsabile del tradimento. Pu accadere che lo sia, ma non sempre cos. Anzi credo proprio che la tradita/o sia responsabile nella minoranza dei casi. Ho amici cosiddetti "del mondo", e vi garantisco che se a molti di loro capita l'occasione "buona" non se lo fanno ripetere due volte ad approfittarne (almeno a chiacchere), nonostante il loro rapporto matrimoniale sembri funzionare bene.
« Ultima modifica: 18.09.2005 alle ore 18:26:02 by Marmar » Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
danitek
Membro familiare
****




Il SIGNORE il mio pastore: nulla mi manchera'

   
WWW    E-Mail

Posts: 980
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #3 Data del Post: 18.09.2005 alle ore 23:44:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

io sinceramente darei il perdono a mia moglie se mi tradisse , dato che il perdono si da sempre...ma nn vorrei piu' starci insieme cn un'adultera...me ne starei da solo!!!
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 11:38:16 by linchen » Loggato

...cercate il regno di Dio e la sua giustizia, e tutto il resto vi sara' sopraggiunto
elovzu
Amministratore
*****




Ti ama davvero!

   
WWW    E-Mail

Posts: 3880
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #4 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 10:23:28 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 18.09.2005 alle ore 10:59:53, leyla wrote:
Vorrei davvero sapere da persone che ci sono passate, come hanno fatto a perdonare il coniuge che ha tradito...in particolare, se esistono MARITI che hanno perdonato la moglie. Di donne che perdonano e si TENGONO i loro mariti adulteri ne ho sentite molte...ma gli uomini mi mancano.
Possibilmente fra coppie composte ENTRAMBE da credenti.
Spero di non scandalizzare nessuno ma queste cose SUCCEDONO ANCHE AI CREDENTI purtroppo.
Grazie Sorriso

S, esistono mariti che hanno perdonato la moglie. Sorriso
E' vero che molto + facile trovare il contrario (forse perch i mariti devono superare in qualche modo "l'orgoglio maschile ferito" ?) ma comunque grazie a Dio esistono le eccezioni...
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 11:38:43 by linchen » Loggato

Francesco

"E' meglio accendere una candela che lamentarsi delle tenebre"
leyla
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #5 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 10:51:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ok, due opinioni differenti sulle cause che hanno scatenato il fatto...magari chi scrive in questo forum sulla famiglia non ha mai avuto esperienza diretta con il tradimento (suo o del coniuge)...tutte famiglie "sane" Hu?!
Comunque, anche se non avete esperienze dirette magari sapete dirmi di qualcuno che conoscete...
Ho sentito tanti studi sul perdono, ovviamente condivido ci che la Parola insegna; eppure non conosco uomini che hanno potuto testimoniare di aver dovuto perdonare l'adulterio della moglie...chiss forse si sono tutti appellati a Matteo 5:32?
 Imbarazzato
Ciao a tutti
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 11:39:28 by linchen » Loggato
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW    E-Mail

Posts: 15267
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #6 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 11:44:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 19.09.2005 alle ore 10:51:44, leyla wrote:

 
....magari chi scrive in questo forum sulla famiglia non ha mai avuto esperienza diretta con il tradimento (suo o del coniuge)...tutte famiglie "sane" Hu?!
 

 
Mi sembra ( se non sbaglio) che qualche risposta sia venuta propria da persone che sono state coinvolte direttamente nel problema del quale si sta discutendo.
 
Loggato

l'AMORE edifica!
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7942
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #7 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 11:54:41 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Linchen ha ragione, infatti uno sono io.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
leyla
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #8 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 12:48:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ok...ma Marmar ha tradito, non stato tradito, o sbaglio?
E per rispondere a Elovzu...COSA PENSI CHE l'ORGOGLIO FEMMINILE MENO FORTE? E' devastante per una donna sapere che il proprio uomo l'ha tradita...ti crea un'insicurezza enorme sulla tua femminilit, sul valore che lui ti da (anche se rimane con te) e inizi a pensare che ogni altra donna un pericolo. Puoi impiegare anni a ricostruire la fiducia e quando pensi di esserci riuscita magari lo vedi parlare con una "cara sorella" e ti si scatena una gelosia incontenibile! E' vero, le donne forse sono pi capaci di mettere da parte l'orgoglio a beneficio di altro ma NON E' CHE SIA PIU' FACILE...e poi anche i nostri desideri sessuali possono non essere soddisfatti (se questa pu essere la molla che porta al tradimento voi maschietti)...pi spesso di quanto crediate! Spero di non ferire "l'orgoglio maschile" di nessuno ma spesso non siete dei grandi amatori Linguaccia
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 14:45:04 by linchen » Loggato
leyla
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #9 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 12:59:31 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Scusate ho dimenticato di rispondere a Danitek...
non ti sembra che non sia vero che hai perdonato se poi non ci rimani insieme? Hu?!
Troppo facile dire "ok, ti perdono ma non ti voglio pi vicino"! Per me uguale a dire "l'hai fatta troppo grossa, non ti posso perdonare"!!!
E poi permettimi...io non ti credo PER NIENTE quando dici che TE NE STARESTI DA SOLO Labbra sigillate
Presto o tardi incontrerai una che ti piace e dirai... "beh, infondo lei che ha tradito me...io sono LIBERO DA VINCOLI". E ti metterai con qualcun'altra
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 14:45:37 by linchen » Loggato
madstar
Membro familiare
****



' tutto legittimo quando si difende la libert '

   
WWW    E-Mail

Posts: 979
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #10 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 13:15:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ripeto una frase gi citata in altro 3d.
Anni fa, un pastore, paragon la vita sentimentale/matrimoniale ad un tavolino a tre gambe.  
 
La prima gamba l'inetsa spirituale tra i due protagonisti, la seconda l'intesa sugli interessi pratici della vita, la terza riguarda l'intesa passionale o sessuale tra i due.  
 
Io penso che l'infedelt sia dovuta al venir meno della condizione suddetta. Oppure tale condizione non mai esistita e l conseguenze sono poi venute dopo.
 
Suppongo che perdonare il coniuge che ha tradito comporti anche il non tornare alla stessa situazione di instabilit precedente il misfatto. Ma in questo caso, l'intero matrimonio va riveduto.
Se alla base del tradimento vi la poca spiritualit del colpevole, il perdono ha senso solo se viene preceduto da una specie di conversione ho radicale trasformazione interiore. Il che difficile.
Sel tradimento dovuto semplicemente ad una presa alla leggera degli impegni matrimoniali, significa che anche qu la/il colpevole deve subire una rivoluzione interiore.  
Se il tradimento dovuto ad uno squilibrio nelle reciproche attrazioni sessuali, mi dite come si fa ad accendere una passione tenue o inesistente che porti al perdono?
Io la vedo proprio difficile o impossibile.
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 14:46:50 by linchen » Loggato
elovzu
Amministratore
*****




Ti ama davvero!

   
WWW    E-Mail

Posts: 3880
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #11 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 14:23:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 19.09.2005 alle ore 12:48:10, leyla wrote:
Ok...ma Marmar ha tradito, non stato tradito, o sbaglio?
E per rispondere a Elovzu...COSA PENSI CHE l'ORGOGLIO FEMMINILE MENO FORTE? E' devastante per una donna sapere che il proprio uomo l'ha tradita...ti crea un'insicurezza enorme sulla tua femminilit, sul valore che lui ti da (anche se rimane con te) e inizi a pensare che ogni altra donna un pericolo. Puoi impiegare anni a ricostruire la fiducia e quando pensi di esserci riuscita magari lo vedi parlare con una "cara sorella" e ti si scatena una gelosia incontenibile! E' vero, le donne forse sono pi capaci di mettere da parte l'orgoglio a beneficio di altro ma NON E' CHE SIA PIU' FACILE...e poi anche i nostri desideri sessuali possono non essere soddisfatti (se questa pu essere la molla che porta al tradimento voi maschietti)...pi spesso di quanto crediate! Spero di non ferire "l'orgoglio maschile" di nessuno ma spesso non siete dei grandi amatori Linguaccia

Sono assolutamente convinto che per una donna sia devastante... anche perch se vero quello che c' scritto in Genesi: "i tuoi desideri si volgeranno verso tuo marito" un tradimento un tradimento verso tutti i desideri/sogni/ambizioni di una donna.
Ha cmq ragione Madstar che ci vuole una "conversione" o se vuoi un vero ravvedimento per potere andare avanti. Ma quello che impossibile agli uomini possibile a Dio... (se lo lasciamo fare).
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 14:47:14 by linchen » Loggato

Francesco

"E' meglio accendere una candela che lamentarsi delle tenebre"
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7942
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #12 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 15:05:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 19.09.2005 alle ore 12:48:10, leyla wrote:
Ok...ma Marmar ha tradito, non stato tradito, o sbaglio?

 
Sbagli   Sorriso
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
leyla
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #13 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 15:45:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Scusa Marmar, non avevo capito Indeciso
Allora visto che hai avuto questa esperienza, puoi dirmi come l'hai superata? O non l'hai superata?  
Insomma, mi sa che nessun credente sposato che visita questo sito ha avuto a che fare con una tale situazione. Certo, in un certo senso meglio cos... Vago
 
Vi faccio un'altra domanda...e se il tradimento non stato fisico ma MENTALE ?(o EMOZIONALE, come preferite)
Pensate che sia tanto diverso?
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 19:21:48 by linchen » Loggato
danitek
Membro familiare
****




Il SIGNORE il mio pastore: nulla mi manchera'

   
WWW    E-Mail

Posts: 980
Re: Adulterio:si riesce davvero a perdonare?
« Rispondi #14 Data del Post: 19.09.2005 alle ore 16:07:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

pace...volevo rispondere a leyla...
 
Allora perdonare la moglie infedele nn significa per forza doverci tornare insieme...perke' il matrimonio e' basato sulla fiducia , e dopo una cosa grave come questa , anche se gliela perdoni nn portandole rancore , nn riuscirei mai piu' a stare con lei...
 
quanto al fatto di avere un altra ti assicuro che nn lo farei mai...io sono un attento osservatore delle Sacre Scritture , e nella mia vita nn voglio fare nulla di diverso da cio che il Signore vuole...
certo nessuno e' perfetto, e tutti gli uomini cadono ...ma un conto e' cadere , un conto e' vivere nel peccato .
Se al momento del matrimonio si e' scelta una donna , significa che fino alla morte di quella donna sarebbe adulterio averne un altra...
Ma cacciarla via , a cagione di fornicazione , e' consentito dalla Parola!!!
 
« Ultima modifica: 19.09.2005 alle ore 19:22:32 by linchen » Loggato

...cercate il regno di Dio e la sua giustizia, e tutto il resto vi sara' sopraggiunto
Pagine: 1 2 3  4 torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy