Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3 4 5  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: MATRIMONIO SECONDO IDDIO  (letto 3461 volte)
danitek
Membro familiare
****




Il SIGNORE il mio pastore: nulla mi manchera'

   
WWW    E-Mail

Posts: 980
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #45 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 01:01:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

A mio parere il "divenire marito e moglie" non ha nulla a che fare con l'unione sessuale...
 
L'unione sessuale secondo me e' il completamento di un rapporto d'amore GIA SFOCIATO nel matrimonio (inteso quindi come atto PRECEDENTE rispetto all'unione sessuale stessa)...
 
Spero di non essere aggredito , visto che la mia idea e' forse diversa da quella di qualcun altro
 
Un abbraccio  
 
Dany
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 06:25:16 by linchen » Loggato

...cercate il regno di Dio e la sua giustizia, e tutto il resto vi sara' sopraggiunto
fedeviva7
Membro familiare
****



Ges pianse...

   
WWW    E-Mail

Posts: 387
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #46 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 11:12:08 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

TristeSar che a me piace andare al nocciolo della questione e non girarci intorno per "soddisfare la carne", ma mi sembrano cos chiari ed esaurienti i passi da me citati, in particolare quello che tu reputi difficile da interpretare, che parla di nubilt associata a verginit e verginit associata a matrimonio.
Cosa dovrebbe dire Il Signore per fare comprendere il senso e il valore delle cose?
Sar il nostro cuore che duro e non ci consente a volte, di capire le cose "rivelate"?
Addirittura, fraintendendo, spero in buona fede, le mie parole, mi si fa dire ci che non ho detto.
Infatti credo e ho spiegato insistentemente che l'atto sessuale viene praticato generalmente senza attribuirgli il valore, l'importanza, il ruolo che Dio gli ha dato. E questo male.
Ma se invece riceviamo la Parola con semplicit, come piccoli fanciulli, tutto diventer chiaro!
Al di l di forme estreriori cerimoniali, che si riducono secondo la Scrittura(che non pu essere annullata) ad un convito, e tutto il resto invenzione e tradizione umana e ahim, ai nostri giorni perfino cristiana, sapremo distinguere la differenza tra la "forma" e la "sostanza" delle cose.
Non si diventa una sola carne durante un convito!
Non lo si diventa neppure convivendo, anche se c' qualche autorit umana (religiosa e non) che te lo fa credere!
Andiamo al dunque! Mi parlate di "consumazione", un termine non biblico, per dare un significato non biblico all'unione matrimoniale, coniato apposta dagli uomini per ridurre il matrimonio ad una cerimonia formale, nella quale non si fa altro che esprimere la propria decisione.
Meditate sul battesimo in acqua, vale lo stesso principio!
Ma anche se fosse!
Chi si sentirebbe nella propria coscienza, veramente sposato e vincolato indissolubilmente per tutta la vita, senza il suggello che, come dite voi, "consuma" il matrimonio?
Ancora, mi ero gi espresso molto chiaramente definendo il valore "vincolante" del fidanzamento, che gi testimonianza di una decisione.
Ecco il motivo per cui Dio chiama "moglie" colei che ancora soltanto fidanzata o come hai definito giustamente tu, andreiu, "promessa sposa".
In ogni caso almeno una cosa dovrebbe essere chiara per tutti:
IL MATRIMONIO SECONDO DIO NON E' UN ISTITUZIONE NE RELIGIOSA NE CIVILE.  
Nessuno "sposava" o "univa in matrimonio". L'unica formalit consisteva nel "convito".
Per il resto, siccome volont di Dio esser soggetti alle autorit civili, aggiorniamo all'ufficio "anagrafe" e "stato civile" la propria posizione sociale di "convivenza".
Se poi qualcuno si scandalizza di tale "definizione" (poich non ignoro la cultura nella quale siamo inseriti),
si faccia pure "sposare" da qualcuno, egli non pecca.
Concludendo, sono completamente daccordo con la descrizione del contesto in cui il vero rapporto di comunione matrimoniale deve essere vissuto, (ci mancherebbe altro) descritto in Genesi 2:24, poi riproposto da Ges stesso, che molto chiaramente ne fa capire la sostanza. Infatti:
"I due saranno una sola CARNE".
"Ed io vi dico che chiunque manda via sua moglie, QUANDO NON SIA PER CAGION DI FORNICAZIONE (cio quelle che oggi chiamiamo "corna"Occhiolino E NE SPOSA UN ALTRA , COMMETTE ADULTERIO,(che non solo cambiamento di indirizzo e numero civico).
"I discepoli gli dissero....non conviene di prender MOGLIE. Ma Egli rispose loro: Non tutti son capaci di praticare questa parola......Poich vi son degli eunuchi....
"chi in grado di farlo lo faccia".
(Forse con questo parallelo potrebbe risultare di pi facile comprensione il caso della "figlia nubile" descritto da Paolo).
Poich Ges associa l'idea di matrimonio all'unione sessuale, la quale ne rappresenta il "vincolo", che una volta infranto diventa peccato di fornicazione o adulterio.
"Chiunque manda via la moglie e ne SPOSA un altra, commette ADULTERIO verso di lei; e se la moglie, ripudiato il marito ne SPOSA un altro, commette ADULTERIO".
Mi sembra chiaro che come il matrimonio, l'adulterio per essere considerato tale debba essere, come voi dite, "consumato". Quindi se,in questo caso, SPOSANDO, viene commesso adulterio, Ges che estremamente chiaro e semplice, intende riferirsi al rapporto sessuale.  
Non conosco altro modo per commettere adulterio, ecco che significa: "Se la moglie si separa dal marito rimanga senza maritarsi", chiaramente intendendo di non aver rapporti sessuali con nessun altro uomo. (affinch "l'uomo non separi ci che Dio ha unito).
Io credo cos, rispetto le opinioni di tutti, e Grazie di cuore per i vostri interventi. Pace. Bacio Leo.
 
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 12:57:47 by linchen » Loggato

"A volte mi metto a pensare che giorno sar quello in cui vi sar il rapimento, ma penso che anche con tutta la fantasia che ho, non riuscir mai a capirne la grandezza."
(Marmar). Ma pure, io resto del continuo con te.....
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW    E-Mail

Posts: 15267
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #47 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 13:10:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 10.11.2005 alle ore 11:12:08, fedeviva7 wrote:
TristeSar che a me piace andare al nocciolo della questione e non girarci intorno per "soddisfare la carne", ma mi sembrano cos chiari ed esaurienti i passi da me citati, in particolare quello che tu reputi difficile da interpretare, che parla di nubilt associata a verginit e verginit associata a matrimonio.
Cosa dovrebbe dire Il Signore per fare comprendere il senso e il valore delle cose?
Sar il nostro cuore che duro e non ci consente a volte, di capire le cose "rivelate"?
Addirittura, fraintendendo, spero in buona fede, le mie parole, mi si fa dire ci che non ho detto.
Infatti credo e ho spiegato insistentemente che l'atto sessuale viene praticato generalmente senza attribuirgli il valore, l'importanza, il ruolo che Dio gli ha dato. E questo male.
Ma se invece riceviamo la Parola con semplicit, come piccoli fanciulli, tutto diventer chiaro!
 

 
Caro fedeviva...tu potresti anche avere ragione al 100%
nelle tue osservazioni.
Ti esorto comunque a stare attento all'approccio che hai con quelli che dialogano con te....
 
Non e' bello seminare il dubbio della malafede degli altri....mentre tu andresti direttamente al nocciolo senza girarci intorno.... Vago  etc...etc....
 
Dai! ! !   Bacio
 
Spiega come la vedi tu.... e..... pace!  Sorriso
Loggato

l'AMORE edifica!
Anne
Membro familiare
****



se non hai una buona parola non dirla

   
WWW    E-Mail

Posts: 3308
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #48 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 13:23:00 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


Quote:
Per il resto, siccome volont di Dio esser soggetti alle autorit civili, aggiorniamo all'ufficio "anagrafe" e "stato civile" la propria posizione sociale di "convivenza".  
Se poi qualcuno si scandalizza di tale "definizione" (poich non ignoro la cultura nella quale siamo inseriti),

Quindi se un uomo e una donna fanno l'amore, magari restando ognuno a casa sua, ma decidendo che per sempre, cio un matrimonio davanti a Dio, allora non peccano? E' questo che stai dicendo,no? Hu?!
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 14:03:33 by Marmar » Loggato
Piuma
Visitatore

E-Mail

Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #49 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 13:28:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Nella Bibbia c'e' anche scritto che l'uomo lascer la casa dei genitori per andare a vivere insieme alla moglie, quindi logicamente i due potrebbero pure essere sposati (come nel caso in cui per problemi debbano vivere lontani...e non mi riferisco al mio problema, perch nel moi palazzo c'e' una coppia sposata regolarmente che per problemi di lavoro vivono lontani e si vedono slo nei week end), ma Dio ci dice di vivere insieme.
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 14:04:09 by Marmar » Loggato
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5382
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #50 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 13:54:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Leo,
spero veramente che tutta questa discussione non inacerbisca gli animi Occhiolino.
 
Il desiderio comune quello di capire e comprendere la volont di Dio e l'argomento da te proposto sicuramente importante. Come gi ti ho detto ho apprezzato il tuo approccio a questo argomento che vuole essere rigorosamente biblico. Ma nello stesso tempo io ho commentato i tuoi stessi brani, ti ho anche spiegato il significato specifico dall'originale sulla parola "matrimonio", e, perdonami, se te lo dico, nei nuovi testi da te citati, non c' scritto che il matrimonio davanti a Dio inizia dal momento in cui vi il rapporto sessuale. Tu ad esempio citi il passo di Mt e ti soffermi sull'espressione "e ne sposa un'altra commette adulterio". Ma chiaro che all'interno di questo secondo matrimonio, gi scontato che vi sia l'unione sessuale. Ecco perch Ges dice "commette adulterio". Rimane poi la domanda che ti ho posto ovvero:
 
SE E' VERO CHE MATRIMONIO DAVANTI A DIO CORRISPONDE AL MOMENTO DELL'UNIONE SESSUALE, COME MAI MARIA CHIAMATA MOGLIE DI GIUSEPPE, PUR ESSENDO VERGINE?.
 
Se vogliamo stare letteralmente al dato biblico, quindi, davanti a Dio Maria e Giuseppe erano gi sposati senza ancora aver avuto un rapporto sessuale. Ovviamente questo lo si capisce se si analizza il contesto di tutto. Inoltre ti vorrei presentare un testo illuminante che si trova in Ml 2:14 "Perch il SIGNORE testimone fra te e la moglie della tua giovinezza,
verso la quale agisci slealmente,
sebbene essa sia la tua compagna, la moglie alla quale sei legato da un patto.
".
 
Caro Leo il matrimonio un patto, un legame di cui Dio si rende testimone, e l'unione sessuale una delle tante realt, sicuramente tra le pi importanti, che rientrano nel legame matrimoniale. Inoltre guarda solo a Ges e la Chiesa. Ora la Chiesa "una casta vergine per Cristo", ma quando si parla delle nozze dell'Agnello, in Ap 19, si parla della sposa, del vestito e persino degli invitati alla cena (Ap 19:7-9). Un caso?? Penso proprio di no.  
 
Un abbraccio forte Bacio
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 14:06:19 by Marmar » Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #51 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 14:21:35 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Stando a quanto dice Leo basta che io mi prenda una donna, le dico "tu sei mia moglie", compriamo casa e poi siamo sposati davanti a Dio.
Quindi, quando avremo dei rapporti sessuali, saremo a posto perch non pecchiamo di fornicazione.
 
Caspita sono stato proprio uno stupido, avrei potuto risparmiarmi anni di frustrazione con questo sistema!!
 
Sono stupito!
 
Wong
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 17:20:22 by linchen » Loggato
Anne
Membro familiare
****



se non hai una buona parola non dirla

   
WWW    E-Mail

Posts: 3308
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #52 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 15:11:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ai tempi dell'Antico Testamento non bastava entrare nella tenda di una donna per farla essere la moglie ma vi era un contratto matrimoniale stipulato tra i padri della sposa e dello sposo.  
 
Il matrimonio un contratto davanti a Dio e agli uomini! Il sesso una conseguenza (piacevole Linguaccia) non la causa!  
 
Puoi rispondere alla mia domanda sopra, Fedeviva?
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 17:21:15 by linchen » Loggato
fedeviva7
Membro familiare
****



Ges pianse...

   
WWW    E-Mail

Posts: 387
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #53 Data del Post: 10.11.2005 alle ore 21:01:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sorriso Anne, ho gi risposto alle tue domande e a quasi tutte la altre nelle fin troppo lunghe esposizioni dei concetti nei miei post precedenti. se non l'avessi fatto ti risponderei.
Anche a te, Andreiu ho gia risposto,forse non ricordi,nel mio ultimo post,riguardo a Giuseppe e Maria.
Lo ripeto per l'ennesima volta:
Non considero il matrimonio fondato esclusivamente sull'atto sessuale, nondimeno considero tale atto indispensabile per definire il matrimonio veramente tale.
SENZA UNIONE SESSUALE IL MATRIMONIO RIMANE INCOMPIUTO.
Daccordissimo sul principio di matrimonio come contratto, infatti desidero tornare all'importanza fondamentale del fidanzamento, poich in esso che il contratto prende vita.
Andiamo alla Parola.
Vorrei approfondire un attimo ci che ho appena accennato nel post precedente per motivi di tempo e di spazio, due tiranni di questo mondo. Sorridente
Ges, il nostro caro Maestro disse: "Chiunque manda via la propria moglie, salvo che a causa di fornicazione, e ne sposa un altra commette adulterio".
Credo che col termine fornicazione si vogliano indicare i rapporti sessuali occasionali, fini a se stessi, in cui non ci si assume la responsabilit di un legame completo e indissolubile (la vita matrimoniale,appunto)
"per evitare le fornicazioni, che ogni marito abbia la propria moglie e ogni moglie il proprio marito", scritto pi o meno cos.
Adesso rispondo ancora ad andreiu.
Probabilmente Ges si riferisce con questo insegnamento alla rottura del contratto di fidanzamento che vincolava i due promessi sposi al punto che se uno dei due "tradiva" l'altro con la fornicazione, doveva, secondo la legge, essere lapidato.
E questo era "apparentemente" il caso di Giuseppe e Maria.
ECCO PERCHE' DIO CHIAMA I FIDANZATI MARITO E MOGLIE ANCORA PRIMA DI ESSERE VENUTI A STARE INSIEME E DI ESSERSI "CONOSCIUTI".
Quindi se vogliamo essere precisi il matrimonio avrebbe inizio con il fidanzamento.
Ora dovrei dire che ho iniziato il topic per evidenziare l'importanza che ha il rapporto sessuale davanti a Dio.
E anche per evidenziare l'importanza che l'uomo attribuisce ai suoi riti e alle sue cerimonie, soffocando e pervertendo la verit.
Per es. secondo l'uomo, (cito un caso estremo), se due si uniscono sessualmente essendo vergini e per tutta la vita rimangono reciprocamente fedeli, sono accusati di relazione illecita e di fornicazione soltanto perch (secondo l'uomo) non sono "sposati", non avendo espletato le formalit, non avendo festeggiato con una bella abbuffata, non avendo dato soddisfazione all'uomo che li avrebbe dovuti sposare (ed questo linchen che intendevo con "soddisfare la carne", "fare bella figura"Occhiolino, e magari non siano neppur vissuti, per svariate cause, sotto lo stesso tetto.
Dimenticando che Dio che ha creato il matrimonio, ne ha creati i presupposti, ed l'Unico ad aver il diritto di "unire"gli sposi.
L'uomo pu solo separare.
Quindi: "l'uomo non separi quello che DIO HA UNITO".
Consideriamo quindi bene qual' il "vincolo", infrangendo il quale si trasgredisce la legge di Dio, poich " non v'illudete, ne i fornicatori, ne gli adulteri erediteranno il Regno di Dio".
p.s.quando parlo in modo da sembrare offensivo, vi garantisco, davanti a Dio che non mi rendo conto di essere mosso da altro sentimento che non sia l'amore e l'interesse per il mio prossimo. Non conosco ne l'arte della diplomazia ne del compromesso, ma solo l'onest della franchezza e della sincerit.
Sappiate che non ho nulla di personale contro nessuno, ma che vi amo tutti indistintamente ed indipendentemente da ci che dite o che siete, in Cristo Ges. Mi ritengo sempre vostro debitore.
Questo quanto Bacio Leo.
« Ultima modifica: 10.11.2005 alle ore 23:05:42 by Marmar » Loggato

"A volte mi metto a pensare che giorno sar quello in cui vi sar il rapimento, ma penso che anche con tutta la fantasia che ho, non riuscir mai a capirne la grandezza."
(Marmar). Ma pure, io resto del continuo con te.....
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #54 Data del Post: 11.11.2005 alle ore 08:22:55 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 10.11.2005 alle ore 21:01:12, fedeviva7 wrote:

[SENZA UNIONE SESSUALE IL MATRIMONIO RIMANE INCOMPIUTO.]
Leo.

 
Beh, allora che mi dici di tutti i matrimoni dove lui o lei non possono avere figli e ne adottano uno??
Sono delle opere incompiute?
 
Il matrimonio non incomincia col fidanzamento, il fidanzamento un periodo dove i due iniziano a conoscersi (non sessualmente) e a legarsi in maniera pi profonda.
E pu sempre finire, sai quanti di fidanzamenti seri ho visto rompersi?
 
ma per favore...
 
Wong
« Ultima modifica: 11.11.2005 alle ore 08:41:58 by linchen » Loggato
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5382
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #55 Data del Post: 11.11.2005 alle ore 11:19:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 11.11.2005 alle ore 08:22:55, Wongfeihung wrote:

 
Beh, allora che mi dici di tutti i matrimoni dove lui o lei non possono avere figli e ne adottano uno??
Sono delle opere incompiute?
 
Il matrimonio non incomincia col fidanzamento, il fidanzamento un periodo dove i due iniziano a conoscersi (non sessualmente) e a legarsi in maniera pi profonda.
E pu sempre finire, sai quanti di fidanzamenti seri ho visto rompersi?
 
ma per favore...
 
Wong

 
Scusa Wong, ma Leo non parla di avere pi o meno figli, ma semplicemente di rapporto sessuale.
 
 Bacio
« Ultima modifica: 11.11.2005 alle ore 17:12:43 by Marmar » Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #56 Data del Post: 11.11.2005 alle ore 11:32:02 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Bene, allora chi ha problemi agli organi genitali e non puo' avere rapporti?? E ce ne sono tanti... che si sposano lo stesso...
 
La loro unione non pu essere considerata tale se non finiscono a letto x ragioni "tecniche"Hu?!
 
Wong
« Ultima modifica: 11.11.2005 alle ore 12:18:26 by linchen » Loggato
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5382
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #57 Data del Post: 11.11.2005 alle ore 11:36:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ah, adesso ho capito.
Bella domanda Sorridente Bacio
« Ultima modifica: 11.11.2005 alle ore 12:18:46 by linchen » Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Wongfeihung
Visitatore

E-Mail

Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #58 Data del Post: 05.01.2006 alle ore 10:29:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Rileggendo questi post mi venuto un colpo. Forse la discussione non piace pi, per vorrei puntualizzare una cosa.
Il matrimonio secondo Dio quello descritto in Efesini 6 (mi pare o che sia il capitolo 5).
 
"Mariti amate le vostre mogli" [...]
"Mogli siate sottomesse ai vostri mariti". [...]
 
Sono passi che, parlando di matrimonio, non ho mai visto prendere in considerazione, in questo o in altri thread.
Perci si vedono matrimoni tra credenti che falliscono, o che stanno su perch sono tenuti con lo sputo.
Finch gireremo intorno a questioni marginali dimenticheremo il cardine che ci permetter di costruire un matrimonio che funzioni.
 
Molti insegnano a cercare nella Bibbia "un modello ideale di moglie", santa, casta, pura, gi convertita, ma la Bibbia pi generica perch ci dice come vivere il matrimonio, non come scegliere la compagna della nostra vita.
 
Voi potreste dire "ma guarda che il Signore che fa andare avanti la coppia".
Allora, vi chiedo, perch Dio stesso ci d queste istruzioni precise? Perch dobbiamo avere queste responsabilit precise?
 
Bene questo quanto, spero di vedere qualche risposta!!
 
Wong
« Ultima modifica: 05.01.2006 alle ore 12:11:05 by Marmar » Loggato
Eternity
Membro familiare
****



JESUS...BECAUSE OF YOU I'M FREE

   
WWW    E-Mail

Posts: 500
Re: MATRIMONIO SECONDO IDDIO
« Rispondi #59 Data del Post: 05.01.2006 alle ore 14:44:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 05.01.2006 alle ore 10:29:25, Wongfeihung wrote:

Voi potreste dire "ma guarda che il Signore che fa andare avanti la coppia".
Allora, vi chiedo, perch Dio stesso ci d queste istruzioni precise? Perch dobbiamo avere queste responsabilit precise?
 
Wong

Ciao Wong..Innanzitutto non che il Signore fa andare avanti la coppia ma la sottomissione al Signore e ai Suoi princpi descritti nella Sua Parola,da parte della coppia,a fare andare avanti il matrimonio. Come vale, del resto,per tutto cio che riguarda la vita di un credente.
D'altro canto siamo sempre esseri umani e Dio ci conosce da sempre,quindi possiamo sbagliare facilmente,perci normale che Dio ci dia precise istruzioni su come comportarci fra marito e moglie ma non solo anche fra fratelli e nella vita di tutti i giorni e in ogni tipo di rapporto.
DTB.. Ciao Bacio
« Ultima modifica: 05.01.2006 alle ore 16:33:08 by linchen » Loggato

GRAZIE DI ESISTERE GESU'
Pagine: 1 2 3 4 5  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy