Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   Sono gay e credente
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3 4  5 vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Sono gay e credente  (letto 9032 volte)
saren
Admin
*****



Dio non gioca a dadi... (Albert Einstein)

   
WWW    E-Mail

Posts: 8122
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #15 Data del Post: 22.04.2016 alle ore 20:58:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Albguiacco, le Scritture le interpreti in chiave personale solo se Dio e la Sua Parola hanno un ruolo marginale nella tua vita.  
 
Ad ogni modo, non so cosa ci sia da interpretare nel versetto gi riportato:  Non sapete che gl'ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non v'illudete; n fornicatori, n idolatri, n adlteri, n effeminati, n sodomiti, n ladri, n avari, n ubriachi, n oltraggiatori, n rapinatori erediteranno il regno di Dio.  1Corinzi 6:9-10
Loggato
Johannan
Membro
***



Ges Cristo il mio Signore

   
WWW    E-Mail

Posts: 215
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #16 Data del Post: 23.04.2016 alle ore 01:37:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.04.2016 alle ore 20:58:14, saren wrote:
Albguiacco, le Scritture le interpreti in chiave personale solo se Dio e la Sua Parola hanno un ruolo marginale nella tua vita.  
 
Ad ogni modo, non so cosa ci sia da interpretare nel versetto gi riportato: Non sapete che gl'ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non v'illudete; n fornicatori, n idolatri, n adlteri, n effeminati, n sodomiti, n ladri, n avari, n ubriachi, n oltraggiatori, n rapinatori erediteranno il regno di Dio. 1Corinzi 6:9-10

 
AMEN
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinch chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
madstar
Membro familiare
****



' tutto legittimo quando si difende la libert '

   
WWW    E-Mail

Posts: 978
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #17 Data del Post: 26.04.2016 alle ore 14:25:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Come siamo severi e pignoli, noi evangelici!
Chiss se verso noi stessi, invece, siamo molto tolleranti.
Loggato
madstar
Membro familiare
****



' tutto legittimo quando si difende la libert '

   
WWW    E-Mail

Posts: 978
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #18 Data del Post: 26.04.2016 alle ore 18:32:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.04.2016 alle ore 18:10:58, Virtuale wrote:

.... obbligatorio non fare quelle cose brutte......

Ogni forma di peccato brutta, ed obbligatorio non compiere nessun peccato.
O questa regola vale solo per gli altri?
Loggato
saren
Admin
*****



Dio non gioca a dadi... (Albert Einstein)

   
WWW    E-Mail

Posts: 8122
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #19 Data del Post: 28.04.2016 alle ore 16:04:07 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.04.2016 alle ore 14:25:59, madstar wrote:
Come siamo severi e pignoli, noi evangelici!
Chiss se verso noi stessi, invece, siamo molto tolleranti.

 
Mah, ad essere severe e pignole, se vuoi proprio dirla, sono le Scritture, tanto pi quando un passo non nemmeno da interpretare, tanto chiaro.
 
E, s, ogni forma di peccato brutta ed obbligatorio non compiere nessun peccato. Visto che non siamo perfetti, peccheremo e peccheremo, ma basta con il politically correct: se una cosa per Dio peccaminosa, lo punto e basta.
Loggato
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Sono gay e credente
« Rispondi #20 Data del Post: 28.04.2016 alle ore 16:10:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Mitica  Applauso Applauso
Loggato
Maxt
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 13
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #21 Data del Post: 29.04.2016 alle ore 10:22:37 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Non credo che ci siano peccati di serie A e di serie B. Non credo che che chi commette peccati sessuali faccia pi danni di chi mente. Ognuno di noi ha un punto debole e forse pi di uno, per il quale sappiamo di essere attaccabili e dal quale dobbiamo difenderci. C' chi mente, c' chi fuma, ci sono quelli che amano molto mangiare oltre il dovuto, la pigrizia che ci assale  ecc..., Non sono peccati meno importanti della sodomia o di quelli sessuali in generale. Fare sesso prima del matrimonio non da meno della sodomia. Premesso ci, ognuno di noi chiamato a combattere la sua battaglia e a portare la propria croce, questa la tua. Dio ti dar il coraggio e la forza di portarla. TI stimo e ti ammiro perch la tua battaglia davvero grande ed io non so se sarei in grado di combatterla. Hai solo una possibilit di vittoria, come ciascuno di noi del resto: mettere al tuo fianco Ges e affidare a Luii tuoi pensieri e le tue azioni. Lui sapr guidarti al meglio. Ma se dovessi cadere, ricordati che hai un DIo in cielo capace di perdonare i tuoi peccati.
Loggato
Grande_Puffo
Membro familiare
****




W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 2319
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #22 Data del Post: 29.04.2016 alle ore 11:30:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Effettivamente preferirei 100 volte andare a fare una gita con due omosessuali piuttosto che con due fumatori. Confuso
Loggato
saren
Admin
*****



Dio non gioca a dadi... (Albert Einstein)

   
WWW    E-Mail

Posts: 8122
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #23 Data del Post: 29.04.2016 alle ore 20:52:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.04.2016 alle ore 11:30:13, Grande_Puffo wrote:
Effettivamente preferirei 100 volte andare a fare una gita con due omosessuali piuttosto che con due fumatori. Confuso

 
Come si suol dire: de gustibus non disputandum est, MA mentre c' bisogno di interpretazione per dire che il fumo peccato, non c' bisogno di interpretazione alcuna per dire che lo l'omosessualit.
 
Comunque, da brava infermiera di cardiologia, evitate di fumare: non avete idea di quanti infarti cardiaci siano causati dai danni del fumo alle coronarie!  
 
Ma rimaniamo in tema che meglio! Grande Puffo  Sorridente Linguaccia Ciao
Loggato
madstar
Membro familiare
****



' tutto legittimo quando si difende la libert '

   
WWW    E-Mail

Posts: 978
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #24 Data del Post: 29.04.2016 alle ore 21:38:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

L'omosessualit una cosa orrenda e disgustosa ed il comportamento degli omosessuali spesso fastidioso. Nonostante questo, l'omosessualit una condizione che nessun gay si scelto. Invece  il fumo ed altri peccati sono una scelta al 100%.
Loggato
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5381
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #25 Data del Post: 30.04.2016 alle ore 00:22:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.04.2016 alle ore 21:38:22, madstar wrote:
L'omosessualit una cosa orrenda e disgustosa ed il comportamento degli omosessuali spesso fastidioso. Nonostante questo, l'omosessualit una condizione che nessun gay si scelto. Invece il fumo ed altri peccati sono una scelta al 100%.

 
Caro Mad, mi dimostreresti che l'omosessualit non una scelta sulla base della Scrittura?
Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Grande_Puffo
Membro familiare
****




W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 2319
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #26 Data del Post: 04.05.2016 alle ore 09:12:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.04.2016 alle ore 21:38:22, madstar wrote:
L'omosessualit una cosa orrenda e disgustosa ed il comportamento degli omosessuali spesso fastidioso. Nonostante questo, l'omosessualit una condizione che nessun gay si scelto. Invece il fumo ed altri peccati sono una scelta al 100%.

I pochi omosessuali che conosco non mi sembra che siano fastidiosi. Cosa intendi per "fastidiosi"?
Loggato
saul
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 1020
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #27 Data del Post: 15.05.2016 alle ore 10:30:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.03.2016 alle ore 11:32:40, andreiu wrote:
Caro Itok, leggendo la Bibbia non potrai mai trovare un solo passo che giustifichi la tua relazione omosessuale. Il primo passo che devi fare quello di riconoscere davanti a Dio che ti trovi in una situazione che Egli non pu gradire ed agire di conseguenza per compiere la Sua volont. Se sei determinato in questo, il Signore far il resto.
 

Andrea
l'ho gi scritto altrove e qui lo ritrascrivo, perch mi paiono cose assai rimarchevoli.
Infatti c' da parte di molti cristiani una "rilettura" della Bibbia in tutt'altro senso da quello comunemente inteso.
Un esempio madornale ci viene peer esempio dal sito "Would Jesus discriminate?" della "Jesus Metropolitan community Church" che esclude la nostra interpretazione omosessuale di Levitico 18,22 e 20,13.
D invece una alta connotazione omosessuale per esempio a Matteo 8,5-13 (= Lc 7,1-10 ).
Per non parlare naturalmente dell'amicizia  di Davide e Gionata come descritta in Samuele 1 e 2 ( vedi ad esempio 1 Samuele 18,,1-4 oppure 1 samuele 20,41 ecc )
 
tu che ne dici?
ciao
saul
Loggato
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #28 Data del Post: 27.05.2016 alle ore 10:14:41 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Onestamente ritengo molto stancante il percorso che si sta facendo, infangando la legge di Dio e stravolgendo il senso delle parole ad uso e consumo personale.
Non mi meraviglio certo che la chiesa di oggi sia pi attenta ai numeri che alla sostanza, n mi meraviglio se essa sia ricettacolo di politicanti.
Lo so, la verit fa male alla carne e per questa ragione ogni tanto qualcuno se ne viene fuori con una medicina nuova.
E' a mio parere anche chiaro che la chiesa nominale si stia sempre pi degradando; che volete aspettarvi dal degrado? Una buona medicina? Non si mai visto che il marcio e corrotto abbia prodotto buoni consigli, semplicemente perch non pu.
 
Ora, caro Saul, se il testo di Levitico dice espressamente che il giacere carnalemente con un maschio cosa abbominevole, me lo dici cosa c' da interpretare?
 
Mi spieghi anche quale il nesso che sia possibile trovare in relazione alla omosessualit nel racconto dell'incontro di Ges col centurione? Solo una mente malata pu immaginare certe cose.
Io non so se chi dice queste cose e chi le riporta si rendono conto che il Nome di Ges viene infangato con cose abbominevoli.
 
Penso a quando l'apostolo Paolo rimprovera i Corinti perch gli uomini portavano i capelli lunghi e mi chiedo: Colui che ha ordinato all'uomo di non portare i capelli lunghi perch una dotazione femminile, e che in fondo solo un aspetto esteriore della femminilit, potrebbe tollerare un rapporto omosessuale e benedirlo?
 
Credo onestamente che la superficilit con cui vengono lette le scritture e il desiderio di intenderle e tirarle dalla propria parte per interessi sia un'arma di distruzione, che poi quello che avvenuto a Sodoma e Gomorra.
 
Io temo purtroppo che quando si vuol piegare la scrittura per interessi personali siamo ormai arrivati alla frutta.
 
Vorrei qui ricordare che scritto che il giusto pecca nonostante sia giusto, semplicemente perch uomo di terra. Invocare questo fatto per giusitificare determinate cose quanto meno paradossale. Ora se in giusto pecca e pecca sicuramente, quanto pecca l'ingiusto? Se il tenere a freno la propria carne non evita al giusto di peccare, quanto pecca colui che non sa tenere a freno la propria carne?
In ogni caso, non qui il caso di quantificare il peccato dell'uno o dell'altro quanto lo stabilire per quale motivo si commette. Il giusto pecca fino a quando non si rende conto che peccato ci che fa, ma quando se ne accorge non lo fa pi, mentre l'ingiusto diventa sempre pi ingiusto perch continua a peccare nonostante sappia che sta peccando.
 
Ora io mi domando, e posso anche essere giudicato di parte nonostante mi renda conto della sofferenza dell'essere umano, mi domando, dico, come sia possibile che donnaioli convertiti abbiano smesso di andare a donne, ubriaconoidi ubriacarsi, bestemmiatori di bestemmiare. assassini di uccidere, ladri di rubare e avallare esclusivamente la sofferenza dell'omosessuale che si vede impedito nei propri bisogni. E' chiaro che la dove non c' una reale conversione il richiamo delle debolezze della carne sia sempre forte; ci vale per tutti, ovviamente. E' patetica molto spesso quella tolleranza del "volemose bene" che tanto alla fine Iddio grande perdonatore.
Dire la verit sacro santa, no, eh?
E' incompatibile l'omosessualit con la santificazione allo stesso modo della frequentazione di bordelli o dei rapporti extraconiugali da parte di cristiani credenti e veri. Potrebbe un donnaiolo dire: Ma cosa vuoi che sia, solo un piacere della carne che passa via?
Il resto chi vuole lo pu dedurre da se.
Una chiesa che giustifica certi comportamenti come far a giudicare il ladro, il donnaiolo, lo spergiuro, ecc.? Finir per tenersi sul groppone un peso che la schiaccer; una tale chiesa non pu certo dirsi "di Dio", a meno che specifichi un dio diverso dal Padre di Ges Cristo.
Al tempo di Ges, il tempio era diventato un luogo di mercato. Cosa molto grave per un popolo che di quel tempio ne menava vanto; ma si sa, non c' limite al peccato giustificato che rosicchia all'utorit di Dio quello che gli spetta; infatti poi diventa una questione di costume e passa alla storia come una vittoria di Pirro sul Signore di ogni cosa. Povero uomo, come sei caduto in basso. E pensare che fin dalla Genesi Iddio disse ad Adamo che aveva peccato: Adamo, dove sei? L'eco di quelle parole eccheggia ancora oggi nelle nostre chiese, nelle nostre case, nelle nostri valli del piacere carnale, illuminate dal sole della disobbedienza e del peccato crescente.
Fino a quando, Signore? Salmo 35/17 Isaia 6/11.
« Ultima modifica: 27.05.2016 alle ore 10:19:47 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
saul
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 1020
Re: Sono gay e credente
« Rispondi #29 Data del Post: 29.05.2016 alle ore 19:34:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Salvo
non credo che la tua battuta  
    "Onestamente ritengo molto stancante il percorso che si sta facendo, infangando la legge di Dio e stravolgendo il senso delle parole ad uso e consumo personale"
si rivolga a chi intervenuto in questo forum.
Credo piuttosto che l'argomento sia diventato, diciamo, scivoloso, dopo che c' stato , direi proprio un franamento di tanti.
Per esempio:
-- La Chiesa di Scozia consacrer pastori omosessuali uniti civilmente
--in particolare  la direzione della Chiesa regionale evangelica-luterana della Sassonia ha comunicato quanto segue: I pastori omosessuali, registrati in un'unione di fatto, possono abitare con il partner nella "casa parrocchiale", purch la decisione sia stata presa all'unanimit dal Consiglio direttivo ecclesiale. Ci vale tanto per gli uomini che per le donne  ( altro che Bibbia)
--Deborah Bell: la pastora lesbica pentecostale che sposa coppie omosessuali
---Lex presidente della Chiesa evangelica in Germania, Manfred Koch, ha difeso in una intervista la liberalizzazione delle regole per i parroci protestanti omosessuali contro le critiche allinterno della sua stessa comunita religiosa. I rapporti omosessuali non sono contro la Bibbia, afferma Koch in una intervista al quotidiano Frankfurter Rundschau  
--  Sorridenteal 2014 sono presenti in Italia comunit della Metropolitan Community Church, di cui fanno parte attualmente 222 congregazioni in 37 Paesi. La Metropolitan Community Church conduce un'opera missionaria particolare verso le comunit lesbiche, gay, bisessuali e transgender oltre ad occuparsi di giustizia sociale e salvaguardia del Creato. LaMetropolitan Community Church ha avuto un ruolo centrale nelle vicende giudiziarie che hanno portato in alcuni Paesi all'introduzione del Matrimonio tra persone dello stesso sesso, e ogni anno celebra oltre seimila di questi matrimoni in tutto il mondo. Tutto ci le valso l'appellativo di "chiesa gay".
---  ecc ecc ci sarebbero i quaccheri oppure i valdesi  e altro.
 
Di fronte a questi atteggiamenti, che dire della tua affermazione:
 
Una chiesa che giustifica certi comportamenti come far a giudicare il ladro, il donnaiolo, lo spergiuro, ecc.? Finir per tenersi sul groppone un peso che la schiaccer; una tale chiesa non pu certo dirsi "di Dio", a meno che specifichi un dio diverso dal Padre di Ges Cristo. -[/b][b]
 
per adesso i fermo
ciao
una preghiera
saul
Loggato
Pagine: 1 2 3 4  5 torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy