Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   trasfusioni
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 3 4 5 6  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: trasfusioni  (letto 5301 volte)
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: trasfusioni
« Rispondi #60 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 16:35:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

di passaggio: io mi trovo bene in questo forum di credenti evangelici che reputo "veri" (e non per nascita o tradizione) e questo implica che abbiamo un comune denominatore - anche se con molte differenze - cio crediamo che un uomo, 2000 anni fa stato crocifisso, sepolto e dopo 3 giorni risuscitato ed salito in cielo dove siede ora alla destra di Dio Padre.
Non questa pura pazzia agli occhi dei comuni mortali o pura irrazionait? Se partiamo da questo punto - ogni altro ragionamento con noi non pu continuare su basi razionali.
Una volta, durante una cena, mentre sostenevo questo, sono stata trattata da beota. E sai una cosa? Questo non mi ha offesa e neppure irritata. Mi sono sentita soltanto molto triste per chi lo ha detto, poich - con tutto il suo sapere, la sua intelligenza e la sua razionalit - non poteva capire la ricchezza di credere in Ges Cristo e la pace che ne deriva. Ed ho pregato per lui e per tutti coloro che erano attorno a questo tavolo, Ma sai che alcune di queste persone, negli anni seguenti, mi hanno fatto domande sulla mia fede?
« Ultima modifica: 09.07.2020 alle ore 16:39:08 by Leona » Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
claudiaTdg
Membro
***



Ges stella del mattino

   
WWW    E-Mail

Posts: 84
Re: trasfusioni
« Rispondi #61 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 18:12:07 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 16:35:25, Leona wrote:
di passaggio: io mi trovo bene in questo forum di credenti evangelici che reputo "veri" (e non per nascita o tradizione) e questo implica che abbiamo un comune denominatore - anche se con molte differenze - cio crediamo che un uomo, 2000 anni fa stato crocifisso, sepolto e dopo 3 giorni risuscitato ed salito in cielo dove siede ora alla destra di Dio Padre.
Non questa pura pazzia agli occhi dei comuni mortali o pura irrazionait? Se partiamo da questo punto - ogni altro ragionamento con noi non pu continuare su basi razionali.
Una volta, durante una cena, mentre sostenevo questo, sono stata trattata da beota. E sai una cosa? Questo non mi ha offesa e neppure irritata. Mi sono sentita soltanto molto triste per chi lo ha detto, poich - con tutto il suo sapere, la sua intelligenza e la sua razionalit - non poteva capire la ricchezza di credere in Ges Cristo e la pace che ne deriva. Ed ho pregato per lui e per tutti coloro che erano attorno a questo tavolo, Ma sai che alcune di queste persone, negli anni seguenti, mi hanno fatto domande sulla mia fede?

Ne stamunale ne embrionale ne animale ne da umano
Loggato
di_passaggio
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 90
Re: trasfusioni
« Rispondi #62 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 18:12:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Quello che io vorrei far capire, e mi pare di non riuscirci, che un conto credere alla resurrezione di Ges. Io personalmente on ci credo ma se voi e io abbiamo un opinione distinta non importante. Io mi perder quanto bello crederci e voi vi perderete quanto bello non crederci.
Ma quelo che mi preme che ci sono "alcuni" cristiani che dicono per esempio "andiamo tutti a messa belli assiepati che tanto l amore per Ges ci protegge e non ci far ammalare" mentre altri cristiani diranno "andiamo con un po di distaccamento e mettiamoci tutti le mascherine cosi riduciamo il rischio di contagio" perch le malattie esistono e si propagano e purtroppo qualcuno ci rimette le penne, per fare degli esempi chiari con il Covd ma il ragionamento difondo si applica a vari aspetti. E noto che soprattutto in america (sia del nord che del sud) spesso "alcuni" cristiani tendono anche a credere el cose pi assurde, mentre altri no. Come mai? Come mai alcun cristiani sanno "ragionare" (non sulla religione, su altri aspetti) meglio mentre altri sanno ragionare peggio e prendono rischi non necessari?  
Qui giusto lo spunto di cronaca
https://www.huffingtonpost.it/entry/va-ad-un-evento-affollato-senza-masc herina-17enne-immunodepressa-muore-per-covid_it_5f057d9ac5b63a72c33acf64  
 
Che poi un po anche il meccanismo per cui si doffondono bufale sanitarie, dalla dieta  alcalina, alla cura stamina, alla cura di bella etc etc, tutte "cure" che "uccidono" di pi rispetto a chi segue le cure tradizionali....
 
« Ultima modifica: 09.07.2020 alle ore 18:15:13 by di_passaggio » Loggato
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: trasfusioni
« Rispondi #63 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 19:58:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

va che non mi sembra che i boccaloni sono esclusivamente da cercare nella cerchia dei cristiani.......
comunque per me va bene quel che ci racconti - a volte trovo che fa senso, a volte proprio no.  
 
Ma la domanda che ancora mi sto facendo dalla tua prima entrata in questo forum: perch ci sei e perch ci stai? Hai detto che ti piace il confronto con altre opinioni .... ma perch proprio con noi evangelici?
 
Comunque sei una persona interessante, anche se frequentarti deve essere abbastanza stressante
 Eh Eh Eh Eh Eh Eh Eh Eh
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: trasfusioni
« Rispondi #64 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 20:04:31 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 18:12:07, claudiaTdg wrote:

Ne stamunale ne embrionale ne animale ne da umano

 
Cosa intendi chiedere Claudia? Io non capisco. Puoi spiegarti meglio?
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
claudiaTdg
Membro
***



Ges stella del mattino

   
WWW    E-Mail

Posts: 84
Re: trasfusioni
« Rispondi #65 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 20:17:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 08:58:54, di_passaggio wrote:

 
DIpende da che si intende per artificiale. Se per artificliale intendo fatto clonando cellule umane e facendole crescere in laboratorio come tessuto sanguigno? Va bene comunque? E se per farlo ho dovuto usare staminai embrionali?
 

Loggato
claudiaTdg
Membro
***



Ges stella del mattino

   
WWW    E-Mail

Posts: 84
Re: trasfusioni
« Rispondi #66 Data del Post: 09.07.2020 alle ore 20:18:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 20:17:13, claudiaTdg wrote:


No questo no leona non accettiamo
Loggato
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #67 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 15:15:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 18:12:30, di_passaggio wrote:
Quello che io vorrei far capire, e mi pare di non riuscirci, che un conto credere alla resurrezione di Ges. Io personalmente on ci credo ma se voi e io abbiamo un opinione distinta non importante. Io mi perder quanto bello crederci e voi vi perderete quanto bello non crederci.
Ma quelo che mi preme che ci sono "alcuni" cristiani che dicono per esempio "andiamo tutti a messa belli assiepati che tanto l amore per Ges ci protegge e non ci far ammalare" mentre altri cristiani diranno "andiamo con un po di distaccamento e mettiamoci tutti le mascherine cosi riduciamo il rischio di contagio" perch le malattie esistono e si propagano e purtroppo qualcuno ci rimette le penne, per fare degli esempi chiari con il Covd ma il ragionamento difondo si applica a vari aspetti. E noto che soprattutto in america (sia del nord che del sud) spesso "alcuni" cristiani tendono anche a credere el cose pi assurde, mentre altri no. Come mai? Come mai alcun cristiani sanno "ragionare" (non sulla religione, su altri aspetti) meglio mentre altri sanno ragionare peggio e prendono rischi non necessari?  
Qui giusto lo spunto di cronaca
https://www.huffingtonpost.it/entry/va-ad-un-evento-affollato-senza-masc herina-17enne-immunodepressa-muore-per-covid_it_5f057d9ac5b63a72c33acf64  
 
Che poi un po anche il meccanismo per cui si doffondono bufale sanitarie, dalla dieta alcalina, alla cura stamina, alla cura di bella etc etc, tutte "cure" che "uccidono" di pi rispetto a chi segue le cure tradizionali....
 

 
Quanto alla prima asserzione che noi non sappiamo quanto bello non crederci, scusami ma una sciocchezza gigante, noi lo sappiamo perfettamente io avevo gi una certa et quando ho fatto questa scelta. TU quando hai fatto questa scelta e poi sei tornato indietro? Quindi a senso di logica tu sei nell'ignoranza e noi no.  
 
Sugli assembramenti, ci stai dicendo che da questa strana dinamica sono immuni i non credenti? Sai e parlo per assurdo, perch non concordo con questi atti sconsiderati, almeno i credenti hanno il paravento del miracolistico,  quindi almeno hanno pi sale in zucca rispetto ai non credenti che si assemblano, Vedi manifestazioni Salviniane, movide ecc,. Dato che qui noi per te rappresentiamo tutti i credenti di qualsiasi estrazione e rispondiamo di qualsiasi azione compiuta da un credente,  allora anche tu rappresenti allo stesso modo tutti i non credenti e le cose stupide che fanno che ti piaccia o no. Quindi perch voi non credenti fate questi stupidi assembramenti sapendo tra l'altro che esiste un rischio concreto e nessun Dio vi pu aiutare?
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #68 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 15:26:26 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 13:44:15, di_passaggio wrote:

 
Se per questo la lista delle morti assurde di vari evangelici estremisti che hanno creduto alle cose pi assurde lunga e insegna che non si dovrebbe mai abdicare alla razionalit. Dai pastori o fedeli morti da Covid19 per essersi assemblati tutti assieme per ore in chiesa a cantare etc etc. piuttosto che per aver preso un microfono mentre immersi in acqua... https://albertmohler.com/2005/10/30/texas-pastor-electrocuted-during-bap tism
 
Quello che io noto che nel movimento evangelico e pentecostale ci sono parecchi "creduloni" che si bevono le teorie cospirazionista pi assurde...

 
Parliamo della lista di tanti non credenti intelligenti e razionali perch ovviamente non credono in una favola e quindi non sono dei creduloni. Allora morti per alcolismo cronico, per overdose di droghe, guida sotto l'effetto di sostanze o alcol che hanno determinato la morte di altre persone, di cancro dovuto al fumo...  
Come sopra, io ti rispondo per i pentecostali ignoranti tu rispondimi per loro che come te non credono, non sono creduloni ma comunque muoiono da idioti e che tu rappresenti.
 
Le cospirazioni se le bevono anche i non credenti e in misura molto maggiore a iosa... basta vedere cosa ha fatto il Nazismo il fascismo il comunismo intere nazioni soggiogate da finte cospirazioni.
Tra i non credenti di cui tu fai parte non vedo poi tutte queste cime, anzi vedo dei grandi creduloni petulanti con l'aggravante di non avere neanche la necessit di approcci dogmatici.
 
Insomma, mettere a nudo i propri pensieri prima di esprimerli non mai una cattiva cosa ma mi sembra che ci sia poco spazio nelle tue convinzioni per fare questo.
« Ultima modifica: 17.07.2020 alle ore 15:43:35 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #69 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 17:03:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 08.07.2020 alle ore 15:45:31, profmax wrote:
Solo per arrivare al punto della questione "trasfusioni".
 
Se la Bibbia non dice chiaramente che le trasfusioni sono ammesse ( e neppure potrebbe dato che all'epoca questa pratica medica non esisteva), allora non ha senso criticare i TdG che le rifiutano sulla base di ci che il loro Corpo Direttivo dice loro.
 

 
Sono molto perplesso di questa ermeneutica, in realt sono perplesso su molte delle questioni esegetiche che hai posto. Quindi la Bibbia afferma che in caso di grave problema sanitario non bisogna intervenire per salvare la vita di una persona perch non dice nulla delle trasfusioni? Perch di questo stiamo parlando. Con questo principio ermeneutico allora varrebbe lo stesso discorso per ogni pratica medica non citata; gli esami strumentali? L'uso del defibrillatori? Perdonami ma vietare le trasfusioni sulla base di un esegesi molto forzata e avvalorata da un ermeneutica ancora pi improbabile improntata sulla difficolt/'impossibilit di pervenire ad una corretta traduzione lo trovo sinceramente da sconsiderati e bene fa lo Stato Italiano a perseguire una simile dottrina che mette in pericolo la vita delle persone. Gli stessi ebrei che tuttora sono ancora fedeli alla legge del sangue, accettano le donazioni e le trasfusioni di sangue, questo dovrebbe far riflettere sulla necessit di non andar oltre ci che scritto e di non trasformare un precetto riguardante l'uso alimentare, riguardante solo il sangue degli animali, ribadito nel NT solo al fine di non scandalizzare i cristiani fuoriusciti dall'ebraismo (I Co 10,23 e seg..), estendendolo anche all'uso terapeutico. Tra l'altro bisognerebbe anche chiedersi allora perch Dio abbia stabilito che i bambini nel grembo materno siano nutriti tramite il sangue filtrato della madre.
« Ultima modifica: 21.07.2020 alle ore 17:51:44 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: trasfusioni
« Rispondi #70 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 18:06:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Evvvai, che tutti gli amministratori scendono in campo...  
Molto interessante e confortante.
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
profmax
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 37
Re: trasfusioni
« Rispondi #71 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 18:35:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.07.2020 alle ore 17:03:24, ilcuorebatte wrote:

 
Sono molto perplesso di questa ermeneutica, in realt sono perplesso su molte delle questioni esegetiche che hai posto. Quindi la Bibbia afferma che in caso di grave problema sanitario non bisogna intervenire per salvare la vita di una persona perch non dice nulla delle trasfusioni? .

 
No, io sto dicendo che la Bibbia afferma di non mangiare sangue. Anzi, At 15,20 dice ( in tutte le traduzioni) di "astenersi dal sangue".
 
Quindi non solo mangiare, come nell'AT, ma di astenersi completamente.
 
Facciamo un esempio: Giovanni diabetico e, come conseguenza, il medico gli ha detto di non mangiare zuccheri. Secondo voi Giovanni pu invece iniettarseli in vena? Ovviamente no.
 
Prendiamo il caso di un alcolizzato: astenersi dall'alcol significa solo non berlo?  
 
Io, che sono cattolico e donatore di sangue ( l'ho anche ricevuto in occasione di una mia operazione), vedo nel rifiuto delle trasfusioni una certa coerenza dei TdG.
 
Dove invece vedo incoerenza nella donazione di organi. Se i TdG possono accettare organi di un'altra persona e noi sappiamo che comunque questi organi sono irrorati dal sangue, che differenza c' fra il sangue di una trasfusione e quello contenuto nell'organo trapiantato? Non pu essere la quantit, perch la Bibbia parla solo di sangue, non di decilitri, litri o ettolitri.
 
la posizione dei TdG sui trapianti in questo link:  
 
http://tdgonline.altervista.org/testimoni-di-geova-e-trapianti-dorgani/
 
e in questo ci sono le critiche :
 
http://www.infotdgeova.it/la-questione-dei-trapianti-.html
 
Loggato
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #72 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 19:53:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Chiedo scusa faccio un passo indietro, quindi tu ritieni corretto interpretare la Parola di Dio usando un approccio ermeneutico letterale anche quando la stessi esegesi del passo in questione la contraddice? Perch evidente che non si parla di sangue umano e che il riferimento sia chiaramente al mangiare. Lo chiedo perch fino ad oggi hai sempre fatto intendere con i tuoi interventi che l'approccio che maggiormente condividevi fosse quello storico linguistico (parlo del metodo storico, grammaticale) e qui l'abbiamo frantumato. Oltre questo ripeto dobbiamo anche valutare l'applicazione di una dottrina in conformit all'insegnamento generale che abbiamo dalla Scritture e in particolare con il NT. Questo il motivo per cui ho citato il passo in Corinzi, inoltre la dottrina in oggetto assolutamente estranea dall'insegnamento che abbiamo ricevuto da parte di Ges di dare la propria vita per il prossimo. Detto questo come approccio ermeneutico mi sembra che siamo molto distanti.
« Ultima modifica: 04.08.2020 alle ore 15:27:57 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
profmax
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 37
Re: trasfusioni
« Rispondi #73 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 20:02:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.07.2020 alle ore 19:53:34, ilcuorebatte wrote:
Chiedo scusa faccio un passo indietro, quindi tu ritieni corretto interpetare la Parola di Dio usando un approccio ermeneutico letterale anche quando la stessi esegesi del passo in questione la contraddice?

 
Assolutamente no. la Bibbia non pu e non deve essere interpretata letteralmente. Quello che volevo mettere in evidenza che se io accetto un'ermeneutica letterale per determinati passi della Bibbia ( uno per tutti Adamo ed Eva) poi devo necessariamente mantenere la stessa linea di pensiero su tutto il resto della Bibbia.
 
Nel caso delle trasfusioni il passo di Atti 15  
letteralmente  chiaro in quanto il significato di "astenersi", derivato dal latino, significa proprio "tenersi lontano" da qualcosa.
 
Quindi, se noi prendiamo per vbuona una traduzione letterale, i TdG hanno ragione.
Loggato
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #74 Data del Post: 17.07.2020 alle ore 20:25:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il tuo un approccio letterale (iper letterale) e lo diventa nel momento stesso un cui fai affermare al testo biblico che dobbiamo astenerci dal sangue sempre e comunque. L'esegesi del passo afferma di astenersi dal mangiare il sangue degli animali, il fatto che questo non sia specificato, non significa che non lo affermi perch il contesto stesso, (il motivo e l'occasione del concilio) a sotto intenderlo. Sarebbe assurdo che si stesse parlando di sangue umano. Il motivo per cui questo viene richiesto e solo al fine di una buona convivenza tra i cristiani giudaici e quelli gentili, anche questo sottolineato dal contesto. Il motivo del Concilio era legato alla circoncisione e ad altre prassi ebraiche che alcuni volevano imporre anche ai cristiani gentili. In quel contesto viene deciso che i cristiani gentili non sono obbligati a seguire le prassi ebraiche ma solo che seguano invece alcune regole di condotta legate alle tradizioni  
ebraiche al fine di non scandalizzare i fratelli provenienti dall'ebraismo. Si parla infatti oltre che del sangue anche della carne soffocata (animale ucciso senza il dissanguamento, questa prescrizione decaduta?) e di quella sacrificata agli idoli Lo avvalora quanto Paolo poi scrive nella I lettera ai Corinzi capitolo 10 dal vv 23.. "Ogni cosa lecita, ma non ogni cosa utile; ogni cosa lecita, ma non ogni cosa edifica." e poi porta l'esempio della carne sacrificata agli idoli, anche questa citata nel passo di Atti. Da questa lettura di Atti, arrivare al divieto assoluto nel merito del sangue pu essere fatto solo se l'approccio letterale e quindi far dire al testo molto di pi di quanto il contesto permetta facendo leva solo sul significato della parole.
« Ultima modifica: 04.08.2020 alle ore 15:31:06 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
Pagine: 1 ... 3 4 5 6  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy