Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   trasfusioni
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 4 5 6  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: trasfusioni  (letto 5300 volte)
profmax
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 37
Re: trasfusioni
« Rispondi #75 Data del Post: 19.07.2020 alle ore 08:47:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.07.2020 alle ore 20:25:12, ilcuorebatte wrote:
Il tuo un approccio letterale e lo diventa nel momento stesso un cui fai affermare al testo biblico che dobbiamo astenerci dal sangue sempre e comunque. L'esegesi del passo afferma di astenersi dal mangiare il sangue degli animali,

 
A dire il vero io non faccio affermare al testo alcunch. Il testo di per s chiaro in quanto afferma di astenersi  dal sangue.  
 
Nel contesto si parla di sangue animale ma questo non vuol dire che io possa non astenermi dal sangue umano. Come certo saprai, per la legge ebraica il solo toccare il sangue umano rendeva impuri.
 
Come ho spiegato, il lemma astenersi non significa solo mangiare ( o bere) a stare lontani.
 
Quindi il punto : di fronte ad un brano del genere come devo interpretare questo passaggio?  da quello che ho letto in altri tread, dovrebbe prevalere l'interpretazione letterale su quella interpretativa cos come fate per altri testi biblici.
Loggato
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #76 Data del Post: 19.07.2020 alle ore 10:22:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Le prime due affermazioni si contraddicono l'una con l'altra, perch se non fai dire nulla al testo, perch aggiungi? Comunque bastava dirlo subito, di fatti te l'ho chiesto subito dopo il primo post, se protendevi verso l'approccio letterale. Non serve discuterne oltre, c' ampia e dotta letteratura a riguardo che spiega i pro e i contro di determinate scuole ermeneutiche. Hai ragione solo in parte, il testo chiaro alla luce del contesto. Sai come si dice: il testo preso al di fuori di un contesto spesso un pretesto.
« Ultima modifica: 04.08.2020 alle ore 15:13:19 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
profmax
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 37
Re: trasfusioni
« Rispondi #77 Data del Post: 19.07.2020 alle ore 12:33:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 19.07.2020 alle ore 10:22:52, ilcuorebatte wrote:
Le prime due affermazioni si contaddicono l'una con l'altra, perch se non fai dire nulla al testo, perch aggiungi? .

  Non ho capito cosa ho aggiumto.
 
ma mi sta bene di chiudere qui l'argomento. Almeno per quello che mi riguarda. Poi i TdG diranno la loro
Loggato
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #78 Data del Post: 04.08.2020 alle ore 14:43:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 10:09:09, di_passaggio wrote:

 
La Bibbia una collezione di racconti tramandati da diverse eprsone e poi scritte, normale che contenga un sacco di contraddizioni.
Pensa epr esempio all incesto: noi sappiamo che una cosa "che non va bene" per una serie di motivi, ma nella Bibbia sia condannata (Lev 18:12, Deuteronimo 27:22 etc etc) che accettata (Genesi 17:16, Genesi 6:20)  
 

 
Il riferimento a Genesi 6.20 non credo centri con la questione. Non comprendo comunque perch si parli di contraddizione. Certamente i libri del VT abbracciano scritti di differenti epoche storiche e la vicenda di Abramo precedente di secoli al ricevimento della Torah da cui poi le prescrizioni levitiche, in cui troviamo le norme che condannavano le unioni tra consanguinei, per cui Abramo sposando la sua sorellastra, pratica comune nelle comunit patriarcali nomadi, non ha infranto alcuna norma scritta ai tempi. Questo non significa che la legge morale di Dio mutevole ma solo che questa per essere assimilata e compresa aveva necessit di essere rivelata secondo tutta una serie di avvenimenti che di fatti troviamo "svelati/spiegati" nella Scrittura, non ultima con la manifestazione di Cristo Ges che come Lui afferma venuto a "completare" la legge ed i Profeti.
 
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #79 Data del Post: 04.08.2020 alle ore 15:12:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.07.2020 alle ore 09:58:11, Leona wrote:

 
Si anche per me il problema della violenza nell'AT un enigma.
Ho cercato di leggere tante interpretazioni, ma con la mentalit di oggi mi comunque difficile da accettare che Dio lo abbia richiesto. Forse la spiegazione pi plausibile che la violenza stata generata dal peccato - ma qui soltanto chi crede nella Bibbia accetta questa spiegazione. Cos come non capisco che Ges non abbia mai apertamente condannato la schiavit dell'epoca.
 
Comunque non mi faccio problemi: so che un giorno neanche troppo lontano, quando mi trover faccia a faccia con il Signore, capir tutto questo.

 
Ciao Leona, personalmente io credo che la questione della violenza dell'AT sia pi una questione "scomoda" a noi stessi, che complessa. Scomoda perch tocca un nervo scoperto legato ai dettami di una cultura secolare di cui siamo impregnati che non riusciamo ad armonizzare con il messaggio del Vangelo. Parto dal presupposto di stare parlando con una persona matura anche dal punto di vista scritturale e cerco di farti parte del mio percorso nell'affrontare questo argomento. La prima domanda che mi sono fatto stata quella di chiedermi dal punto di vista della mia moralit, se vi fosse una differenza tra le stragi de VT e quanto avverr nel giorno del Giudizio.
La mia risposta stata: "nessuna", ma moralmente entrambe mi danno fastidio. A questa risposta sorta naturalmente una prima obiezione di natura soteriologica, che rende questo raffronto incoerente, perch nel giudizio sappiamo che tutti avremo avuto l'occasione di decidere la propria via. Anche coloro che moriranno senza legge saranno giudicati sulla base di una legge morale che dentro di loro, cos ci insegna l'apostolo Paolo, che comunque in grado di condurre alla grazia pur senza aver ricevuto l'annuncio del Vangelo (Non tutti sono d'accordo con questa posizione inclusiva) . Ma nel caso delle stragi del VT possibile che tutti erano "cattivi"? Questo mi ha portato ad una seconda conclusione scomoda che forse tra quelle persone alcune erano "giuste", come probabilmente molti dei coetanei di Ges quando lui sfuggi dalla stage degli innocenti, o come Lui stesso disse dei giudei che morirono sotto il crollo della torre di Siloe, quello che capit a loro non fu a motivo del loro essere pi ingiusti. La mia conclusione su questo ultimo punto per chiudere il cerchio, sempre molto scomoda e che do molto valore alla vita terrena e pochissima o quasi nulla alla VERA VITA, per cui il fatto che Dio abbia deciso di togliere la vita a persone "innocenti" l'ho trovato per i miei valori ed il mio metro di misura un ingiustizia.
Non so se sono riuscito a renderti partecipe del mio ragionamento, ma di fatto ho dovuto prendere atto che la mia moralit poggiava e poggia spesso su basi non sempre adiacenti a quelle di Dio.
« Ultima modifica: 04.08.2020 alle ore 15:54:19 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: trasfusioni
« Rispondi #80 Data del Post: 04.08.2020 alle ore 21:20:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

La carneficina del 70 d.C. fu voluta da Dio o da Satana?
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #81 Data del Post: 04.08.2020 alle ore 22:36:00 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Marcello se la domanda rivolta nel merito dell'obiezione che tratto nella parte finale, il punto non chi fu il responsabile o motore primo di quanto avvenne a seguito dell'assedio di Gerusalemme, ma se erano tutti colpevoli e meritevoli di morire coloro che perirono.
Ma non capisco il perch della domanda, le stragi del VT di cui si parla sono quelle che furono ordinate nella conquista della Terra Promessa. L'ordine veniva da Satana?
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: trasfusioni
« Rispondi #82 Data del Post: 05.08.2020 alle ore 09:32:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Si parla di 3 stragi, le pi grandi avvenute nella terra d'Israele. Lungi dall'aver risolto il problema, e considerando che la prima fu quella della conquista della terra promessa operata dagli ebrei. La seconda quella di dell'Assiria, nei confronti d'Israele. La terza quella dei Romani nei confronti dei giudei, mi chiedo perch spesso venga ricordata solo la prima, in cui sembra evidente l'intenzionalit da parte dell'Eterno.
 
Anche nelle due seguenti vi la stessa intenzione di Dio di distruggere quel paese e tutti quelli che vi abitavano se non si fossero rimessi sulla giusta via. In entrambi i casi era stata fornita una salvezza: lasciare il paese o ravvedersi, la prima era pi semplice poich affidata al singolo, mentre la seconda riguardava la collettivit, ed era quasi impossibile da ottenere in una societ corrotta.
 
Nel caso, poi della distruzione di Gerusalemme, con tutto ci che ne segu, fu lasciata direttamente da Ges una possibilit di salvezza, che tutti i suoi seguaci misero in pratica, fuggendo "ai monti" a Pella, dove si trasferirono quando gli fu possibile lasciare la citt durante una tregua dell'assedio.
 
Il fatto, secondo me, che il popolo era stato avvertito che se non avessero rispettato il patto del Sinai, la protezione dell'Eterno sarebbe venuta a mancare, e l'avversario ne avrebbe sicuramente approfittato a piene mani.
 
Anche nel primo caso ipotizzabile qualcosa di simile, da parte dei popoli che abitavano quella terra prima degli ebrei; infatti le scritture c'informano di alcune pratiche del tutto disumane operate dagli abitanti del luogo. Non c'informano se vi fosse stato un preventivo avvertimento da parte dell'Eterno nei loro confronti, ma la storia Biblica riguarda principalmente il rapporto tra Dio ed il suo popolo, nella traccia del piano di salvezza.
 
Anche oggi la nostra societ non messa molto bene nei riguardi di Dio, e la promessa di una nuova carneficina a livello globale da tempo scritta. Io non so quale sia il punto di vista di tutti, ma credo che la maggioranza aspetti quel giorno con ansia, quando la giustizia di Dio, finalmente, far compiere un enorme passo in avanti a tutta la creazione.
 
Secondo il mio modestissimo punto di vista anche i precedenti interventi nella storia avevano lo stesso scopo.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7823
Re: trasfusioni
« Rispondi #83 Data del Post: 05.08.2020 alle ore 12:29:51 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Siamo, comunque, completamente  Off-Topic Off-Topic
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: trasfusioni
« Rispondi #84 Data del Post: 05.08.2020 alle ore 12:46:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

E vero, siamo fuori tema, ma in che sessione dovrei andare per continuare il discorso con cuore batte, adesso che ho riflettuto su quanto ha scritto?
 
PS; fino a domenica sono di nuovo in quarantena, per essere stata a visitare una persona rivelatasi poi covidiana.
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #85 Data del Post: 05.08.2020 alle ore 14:03:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Inizio dicendo che sono molto contento che l'argomento interessi, perch io ho delle opinioni a riguardo ma non delle posizioni ben definite, quindi sono felice di poter ricevere spunti di riflessioni in tal senso. L'argomento lo sposto in dottrina che mi sembra maggiormente appropriata come sezione. Ma posso farlo solo in serata.
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
WWW    E-Mail

Posts: 2861
Re: trasfusioni
« Rispondi #86 Data del Post: 05.08.2020 alle ore 14:09:06 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sull'ot non mi andava di fare passare che fossimo d'accordo con determinate affermazioni.
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova necessaria, per coloro che non credono nessuna prova sufficiente." Stuart Chase
Pagine: 1 ... 4 5 6  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy