Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualit, medicina e disabilit
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   Il valore della purezza ormai perduto
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3 4  5 vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Il valore della purezza ormai perduto  (letto 3263 volte)
Sparrow
Osservatore
*



Anche ora Egli sta soffiando sulle tue ossa secche

   
WWW    E-Mail

Posts: 12
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #15 Data del Post: 28.03.2020 alle ore 06:45:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

E io ti chiedo: perch sei tanto in ansia al punto da avere i ritmi stravolti?
Credo, se posso permettermi, che perch non hai ancora imparato ad aspettare che il Signore operi, ad affidarti completamente a lui.
Non siamo noi a stabilire i tempi. Non puoi dire "lo voglio adesso", men che meno "ho il 90% di morire da solo", perch non sai cosa ti accadr tra mezz'ora, figurarsi oltre. Ti sei scritto la sentenza da solo e sei convinto di sapere cosa ne sar di te, quando la Bibbia dice che il domani non ci appartiene.
Lui sa quando meglio agire, non tu.
Finch continuerai a pretendere e a crogiolarti nel dolore deprimendoti su te stesso, a non riconoscere che Dio ha un piano per la tua vita e che lo vuole realizzare nel migliore dei modi, che le sue vie non sono le tue vie, che anche se ti senti abbandonato questo non vero, dubito che troverai risposta e conforto.
 
Ripeto: aggrappati a Ges, fanne il tuo rifugio, trova riposo in lui, "appagati" in lui e lui far cose grandi nella tua vita, pi di quanto immagini.
 
E ripeto anche: le donne che cerchi non sono estinte, esistono. Ma tu hai gi deciso che invece non cos.
Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Ges+ritorna
WWW    E-Mail

Posts: 1094
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #16 Data del Post: 28.03.2020 alle ore 08:30:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

ARTIK SCRIVE

Quote:
Caro Tom,  
io user un linguggio pi terra terra per risponderti, non sono uno che ama utilizzare paroloni, io parlo col cuore in mano e soprattutto amo arrivare al centro del nocciolo.

 
Ti risponder anchio con un linguaggio terra, terra - Lultimo post stato scritto con una diversa levatura affinch pur essendo chiaro non appaia offensivo - ma vedo che non lhai compreso appieno.

Quote:

Da come mi stai descrivendo, sembra quasi che io una mattina mi sia svegliato e abbia iniziato una guerra contro la religione cristiana cercando la strada pi breve per arrivare ai miei piaceri (ma ancora dobbiamo considerare il volere creare una famiglia umile e dei figli con dei valori un capriccio personale? Un bene di lusso?).

 
La guerra purtroppo lhai iniziata nel momento in cui non ricevendo in base alle tue esigenze ed in base ad i tuoi tempi ci che legittimamente desideri, hai incolpato Ges. I desideri legittimi degli uomini sono tanti, pensa ad un giovane cristiano malato terminale, cosa dovrebbe fare perdere la fede perch Ges non lo guarisce? Eppure un desiderio legittimo pi del tuo. Pensa ai miei fratelli in fede arsi sul rogo o martirizzati per rimanere nella fede. Tu cosa faresti di fronte alla prospettiva di dover morire per il nome di Ges quando lo rinneghi semplicemente perch ancora non hai trovato una ragazza immacolata che ti vuole?
Quote:

 
Per prima cosa, tu sai cosa ho vissuto e cosa mi porto dentro? No.  
Tu sai come mi sono sentito quando quelli della "strada stretta" mi hanno umiliato e mortificato pubblicamente? No.  
Tu sai come ci si sente quando ci si sveglia nel cuore della notte con l'ansia? No.  
Tu sai come ci si sente quando la gente ti porta a consultare psicologi perch pensi di essere un malato mentale e questi psicologi (guarda caso frequentatori di chiese!) ti dicono che morirai solo? NO.

 
Appunto perch non lo s non sei credibile. Se ti conoscessi di persona potrei valutare, ma leggendoti dai tuttaltra impressione.
Se vieni sul sito per ottenere risposte fai delle domande e attendi le risposte.
Credo che hai abbastanza esperienza di marketing. Tu hai posto un problema esistente, ma non in assoluto, nel posto giusto, nel mondo evangelico, quindi il problema sentito dai lettori, e nel contempo hai offerto la soluzione.
Volete una ragazza immacolata? Bene, andate da ragazze islamiche, li le troverete. C un piccolo prezzo da pagare, convertirsi allislam, ma non un grosso problema perch stai facendo passare la tesi che Ges vuole la nostra felicit e quindi in virt di questo non ci condanner per averlo tradito.
Se non proselitismo islamico questo dimmelo tu cos.

Quote:

Tutte queste cose sono accadute non per colpa del "nemico" (mi sembra di stare allo stadio in mezzo agli ultras, dove non esiste la sportivit ma solo sfott e rivalit), ma per quelli che hanno trasformato la religione cristiana in un grande supermercato dove si prende solo ci che ci interessa, dove la convenzione sociale conta pi della parola di Dio.

 
Avevo gi usato il termine salumeria dove tu chiedi e il salumiere d. Sei tu quello che vuole prendere, o meglio pretendi, quello che ti interessa.

Quote:

Tu parli dei "miei interessi". E degli interessi degli altri cosa ne dici? Quelli che ne fanno di cotte e di crude e poi se ne escono con un "Tanto Ges perdona tutti, alla fine siamo tutti peccatori", a loro non dici nulla?  
Vedo che non hai abbastanza conoscenza delle scritture, noi non siamo giudici, il Giusto Giudice c e giudicher tutti anche me e te. I peccatori di cui tu parli avranno la loro retribuzione ma non da noi umani.
Quote:

 
Ti ricordo che se io mi sono ritrovato in questa scelta perch nella mia attuale religione i valori della verginit e della castit sono stati DISINTEGRATI proprio da coloro che amavano fare i loro porci comodi. S, siamo tutti credenti, tutti fedeli, tutti con un bel rosario scintillante al collo, ma poi oh, tutto finisce qui: per il resto il sesso non si tocca, guai, mica viviamo in un monastero o in un convento!

Apocalisse 21:8Ma per i codardi, glincreduli, gli abominevoli, gli omicidi, i fornicatori, gli stregoni, gli idolatri e tutti i bugiardi, la loro parte sar nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che la morte seconda.

Se credi nella Parola di Dio puoi leggere qual la fine sia degli increduli, coloro che rinnegano Ges, sia dei fornitori, quelli di cui tu parli. Saranno insieme in un posto molto caldo ed avranno leternit per discutere dei loro errori.

Quote:

E non va bene se chiedo a Ges di aiutarmi nel trovare una brava ragazza, e non va bene se chiedo a Ges di indicarmi la strada giusta, e non va bene se rifiuto donne non compatibili con la mia morale/spiritualit, e non va bene se l'opportunit di trovare la persona giusta la trovo in un'altra religione. Ma stiamo parlando di fede o di regime?

 
Altra inesattezza. Tutte le risposte che ti sono giunte hanno detto che devi fidare i Ges e non che non va bene.  
Riguardo allopportunit di trovare la persona giusta in unaltra religione dovresti capire che oltre allo scopo principale del tuo intervento riferito alla pubblicizzazione delle immacolate islamiche, c un aspetto profondo della cristianit che a te sfugge. Tutti coloro che ti hanno invitato ad avere fede se avallassero il tuo pensare cadrebbero nello stesso tuo peccato, quello di rinnegare la fede cristiana. E questo sinceramente non lo puoi pretendere.

Quote:

Non ti offendere, ma tu dovresti imparare ad entrare nell'animo di una persona che sta soffrendo e averne rispetto, poi semmai parlare di "atteggiamento lamentoso". Accetto critiche e punti di riflessioni, ma le provocazioni velate dietro a paroloni da acculturato quello no, mi spiace, non ho bisogno di ulteriori mortificazioni.

 
Adesso ho usato un linguaggio popolare e sono stato molto chiaro.
Basta pubblicit allislam, almeno con me.
 
Se vuoi trovare la tua immacolata nellislam ti sei mai chiesto perch tu devi convertirti allislam?
Non potrebbe la tua adorata convertirsi lei al cristianesimo?
Se ti ama veramente lo far, se non lo far significa che tu non sei al primo posto nella sua vita e devi sapere che il capo famiglia sei tu uomo secondo i parametri islamici e quindi la donna deve seguire luomo e non luomo la donna. Se fai quel passo, non fare la femminuccia.  Sorridente
 
shalom
« Ultima modifica: 28.03.2020 alle ore 08:52:23 by tom_anad » Loggato
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #17 Data del Post: 28.03.2020 alle ore 19:10:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Artic, ho molto esitato a scriverti poich non conoscendo il tuo vissuto avrei interpretato ci che ci hai raccontato e fatto supposizioni.
Sarebbe interessante sapere come le persone, di cui ci hai parlato, ti hanno deriso e fatto star male. E soprattutto sapere come, tu, ti ponevi con le ragazze che conoscevi nellambiente cristiano, come ti comportavi dopo la loro conoscenza, quando un uomo ed una donna si cominciano a frequentare.
 
Effettivamente un partner buono con il quale condividere la nostra vita il pi grande dono che Dio pu dare ad un essere umano. Ma hai 30 anni, sei giovane ed hai ancora tanti anni per pregare affinch il Signore ti faccia incontrare la compagna della tua vita.
 
Quando sei solo nella tua camera e ti senti straziato, mettiti in ginocchio davanti a Dio, riconoscilo come nostro Creatore, rendigli lode e grazia, metti la tua vita nelle Sue mani. Riconosci che Ges suo figlio ed morto per te, non chiedere nulla. Il Signore sa ci di cui hai bisogno. Abbi fede in Lui. Dio risponde sempre alle preghiere di coloro che lo amano, magari non come o quando vorremmo noi.
Ti sono vicina e sarai nelle mie preghiere.
 
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
Leona
Membro familiare
****



Ges vita e luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 378
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #18 Data del Post: 28.03.2020 alle ore 20:02:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Artic, mentre stavo spadellando pensavo a te e mi venuto in mente ci che mi disse il mio capo tanti anni fa (eravamo nel 68) quando gli annuncia che lo avrei lasciato per sposarmi e che sarei andata molto lontano in un altro paese.  
Mi disse: "rifletta bene - andare d'accordo con una altra persona che parla la stessa lingua, che ha le stesse radici e le stesse tradizioni, la sfida pi difficile che un uomo ed una donna possono affrontare. Qualora ci siano anche altre diversit a cui uno dei due deve adattarsi, le sfide possono essere insormontabili" e non aveva preso in considerazione la religione.
 
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrer da lui e cener con lui ed egli con me (Ap 3:20)
Artic
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 13
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #19 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 01:50:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Tom, io evito di risponderti malamente. Perch s, il tuo un gioco all'ultima provocazione e non uno scambio di idee, opinioni, vissuti, emozioni.
Vorrei risponderti punto per punto in maniera specifica, mettendomi a nudo (almeno io ho il coraggio di ammettere le mie debolezze e i miei fallimenti, senza nascondermi dietro alla figura di Ges per sentirmi invincibile) ma che a pro? Per subire altre provocazioni? Per montare e smontare pezzi dei miei messaggi a tuo piacimento? Non sono qui per essere il tuo zimbello.
Sai perch io qualche anno fa ho iniziato ad allontanarmi dalla fede cristiana ed ho iniziato a vedere la figura di Ges "avversa" nei miei confronti? Per gente come te, che giudicava e condannava, che imponeva cosa fare o non fare, che voleva risolvere il mio problema con un "Se ami Ges devi accettare qualsiasi cosa, se ami Ges devi accettare una ragazza in un certo modo". DEVI, DEVI, DEVI.  
Bell'immagine che date di Ges, raffigurandolo come un vendicatore, come uno che pronto a rilegarti all'inferno se non fai come dice e se hai osato cucirti addosso un po' di felicit. Alla faccia della libert, della pace, della fratellanza (soprattutto quest'ultima...) tanto sbandierati.
Ma davvero pensate di fare la sua volont con questi atteggiamenti autorevoli?
 
Nessuno qui dentro condivide il mio pensiero, ma tutti sono intervenuti in maniera ragionevole, senza prevaricare e senza quest'aria di superiorit.  
Tu stai mettendo bocca su cose che non sai, e lo fai in maniera spavalda, quasi a presa di fondelli ed questo che infastidisce.  
 
Mi stai pure accusando di pubblicizzare le ragazze islamiche, cosa falsissima perch io parlo della MIA esperienza vissuta sulla mia pelle, e non parlo di prodotti da vendere che invito tutti a provare.  
Anche perch tranquillo, ho discusso pure con ragazze islamiche che si comportano pari pari alle ragazze cristiane che ho conosciuto in vita mia (e che tutti noi conosciamo, o forse vuoi pure arrivare a negare il fatto che il 99% delle donne e degli uomini di fede cristiana si sposano con svariate esperienze pregresse in campo sessuale fregandosene di questi valori?), non sarei un venditore affidabile.
 
Ho parlato di un problema che IO ho riscontrato nella religione cristiana. IO. Non tu, IO.
E sempre IO, ho avuto modo di conoscere religioni dove il mio pensiero ed il mio stile di vita sono ancora ammirati e rispettati (ti ricordo che non sono stato io a scegliere la religione cristiana ma in un certo senso mi stata imposta fin da bambino dalla mia famiglia e dalla nazione in cui sono nato, purtroppo la religione non qualcosa che si sceglie a 18 anni, quindi non bisogna fare tanto i saputelli e dire di stare dalla parte giusta per il semplice motivo di essere nati 1000 km pi a nord del Nord-Africa).
Forse tu hai avuto pi fortuna in certe situazioni, forse tu hai pi fede di me, ma questo non ti autorizza ad utilizzare toni prevaricatori.
Certo, fossi stato uno dei tantissimi fedeli cristiani a cui non interessa del sesso mio o altrui, nemmeno avrei scritto qui: io non sarei passato per il lagnone di turno, tu non avresti avuto modo di giudicarmi e Ges non avrebbe gi scritto la sentenza nei miei confronti.  
 
Nessuno pubblicizza l'Islam con te, tranquillo, anche perch da quel che vedo sei tu che intervieni e lo fai sempre buttandola "sul personale".
Se non ti piace ci che dico non sei obbligato a leggere, cosa ci fai qui? Se non sei d'accordo lo dici, una volta, e poi lasci la discussione. Evidentemente a te piace stuzzicare, e come ho detto prima non pi uno scambio di idee (pi o meno costruttive) ma un attacco personale.  
E no, la storia che siamo in Forum e tu hai il diritto di dire la tua finisce proprio dal momento che iniziano le provocazioni.
Chiedendo scusa ai moderatori per il mio tono un po' alterato, ti invito a non partecipare pi in questa discussione. Grazie.
« Ultima modifica: 29.03.2020 alle ore 04:05:09 by Artic » Loggato
Artic
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 13
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #20 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 06:23:08 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 28.03.2020 alle ore 19:10:44, Leona wrote:
Caro Artic, ho molto esitato a scriverti poich non conoscendo il tuo vissuto avrei interpretato ci che ci hai raccontato e fatto supposizioni.
Sarebbe interessante sapere come le persone, di cui ci hai parlato, ti hanno deriso e fatto star male. E soprattutto sapere come, tu, ti ponevi con le ragazze che conoscevi nellambiente cristiano, come ti comportavi dopo la loro conoscenza, quando un uomo ed una donna si cominciano a frequentare.
 
Effettivamente un partner buono con il quale condividere la nostra vita il pi grande dono che Dio pu dare ad un essere umano. Ma hai 30 anni, sei giovane ed hai ancora tanti anni per pregare affinch il Signore ti faccia incontrare la compagna della tua vita.
 
Quando sei solo nella tua camera e ti senti straziato, mettiti in ginocchio davanti a Dio, riconoscilo come nostro Creatore, rendigli lode e grazia, metti la tua vita nelle Sue mani. Riconosci che Ges suo figlio ed morto per te, non chiedere nulla. Il Signore sa ci di cui hai bisogno. Abbi fede in Lui. Dio risponde sempre alle preghiere di coloro che lo amano, magari non come o quando vorremmo noi.
Ti sono vicina e sarai nelle mie preghiere.

 
Ciao Leona, piacere di conoscerti.
 
Dunque io posso raccontarti un po' di me, se ti va e hai un po' di tempo.
 
Premetto che io non sono mai stato un credente da prima fila a messa, ho avuto i miei alti e bassi fin da piccolo. Sono onesto nel dire che le mie imperfezioni "spirituali" le ho avute e tutt'ora ce le ho.
Diciamo per che sono sempre stato "impaurito" dal giudizio di Dio. I miei amici gi a 15 anni fumavano, bevevano, facevano sesso, e bestemmiavano anche: io ho sempre evitato tutto ci un po' perch i miei genitori non avrebbero mai accettato un comportamento simile, un po' perch ho sempre avuto il timore di una "punizione" divina.
Fin da adolescente quindi ho sempre voluto mantenere uno stile di vita "puro", da un punto di vista morale ma anche spirituale.
Passano gli anni, mentre i miei amici cambiano ragazze continuamente, io rimango sempre single con una richiesta nel cuore: quella di trovare la ragazza giusta con cui progettare un futuro. Una sola.
Sono sempre stato dell'idea di vivere un amore unico e duraturo, dove la purezza doveva essere alla base di ci.  
 
Capisco per che il mio pensiero molto poco condiviso dalla societ: insomma, io parlo di purezza, mentre l fuori a 16 anni si gi belli e navigati.
Decido quindi di affidarmi a Dio, sperando di trovare la mia "predestinata" proprio a casa Sua: dopotutto, ho sempre chiesto una donna virtuosa, devota in Dio e nella famiglia. Insomma, valori che la religione cristiana ha sempre racchiuso.
 
Intuisco per che qualcosa cambiato pure negli ambienti cattolici/cristiani quando qualche ragazza conosciuta da quelle parti inizia a fare qualche battutina sul fatto che io fossi vergine a 25 anni.
Ho fatto forse l'errore di essermi esposto? Ho pagato a caro prezzo il fatto di essere sincero? Dopotutto siamo nelle dimore di Dio, dove tutti dovremmo essere una grande famiglia e condividere certi pensieri.
 
Apriti cielo quando hanno saputo che io ho intenzione di fare un percorso particolare con questa ipotetica ragazza, confidando che non potrei stare con una ragazza che ha una vita sessuale attiva. Insomma, battutine, frecciatine, cattiverie non sono mancate.
Io non ero libero di potermi scegliere la ragazza come meglio credevo e sentivo senza che qualcuna iniziasse a giudicarmi (sia sotto il mio profilo religioso, ossia essere un pessimo cattolico che "non sa perdonare", sia sotto il profilo umano ossia "misogino, insicuro, mentalmente chiuso" ) ,mentre loro potevano tranquillamente fare tutto ci che volevano, tra cui avere rapporti sessuali a tutta birra con i propri fidanzati. Vuoi che ti faccia una lista di nomignoli e battutine sciocche che mi sono dovuto sorbire?
 
Parlando per ci che ho vissuto (ora non ditemi che io giudico perch non cos, parlo solo di ci che ho visto con i miei occhi) ho capito che purtroppo le ragazze, per quanto dicono di essere cristiane e fedeli, riescono benissimo a scindere il sesso dalla fede. S, si possono incontrare brave ragazze all'oratorio, alle parrocchie, ai centri di volontariato...ma tutte loro hanno una vita sessuale.  
 
Se vuoi sapere sono stato pure da una psicologa pensando che forse quello sbagliato ero io, volevo diventare come gli altri. Non c' stato verso, sedute per farmi capire come dovevo fare e come dovevo accettare una ragazza. Alla fine la psicologa mi dice che dovr rinunciare a sposarmi, probabilmente perch capisce che il tipo di ragazza che cerco NON ESISTE. E lei era/ una pure legata in qualche modo alla religione cristiana.
 
Da quel giorno mi sono allontanato dalla religione cristiana e quindi anche da Dio. Inizio ad ammalarmi quasi d'ansia e di depressione. Quanto altro male doveva farmi la comunit cristiana? E Ges, possibile che in tutti quegli anni non mi abbia mai dato un piccolo segnale di supporto? Mi viene detto che Lui mi punir se dovessi cambiare religione, ma quando sono stato io ho chiedergli aiuto, quando Lui assisteva a certe scene...perch non intervenuto? PERCHE' MI HA FATTO VIVERE TUTTE QUESTE ESPERIENZE FINO A FARMI ALLONTANARE DALLA "SUA" RELIGIONE E FACENDOMI AVVICINARE AD UN'ALTRA? Un pastore non dovrebbe seguire tutto il gregge e seguire con pi attenzione la pecora che si sta smarrendo?
 
Qualche anno fa, casualmente, ho avuto modo di conoscere l'Islam tramite una ragazza musulmana.
Ho fatto ricerche su ricerche, ho proprio avuto modo di "toccare" la comunit musulmana, e posso dirti che tutti hanno ammirato e apprezzato il fatto che un ragazzo cristiano-occidentale, alle porte del 2020, credesse ancora in questo valore.
Ho conosciuto tante ragazze musulmane che vivevano in assoluta castit e davano importanza alla propria verginit ma anche a quella del futuro partner, nessuna che si sia mai azzardata ad offendermi o mortificarmi. Nessuna.
Certo, ho anche conosciuto ragazze che di islamico avevano ben poco, ma sotto certi aspetti mi sono sentito "a casa", mi sono sentito compreso.
 
Tu, cara Leona, dici che ho 30 anni e sono ancora molto giovane. No, non cos. Non sono pi giovane sotto certi aspetti.
Se non ho trovato una ragazza che rispettasse il valore della purezza a 20 anni, come faccio a trovarla ora che ne ho 30? E a 40 anni cosa far, mi sentir ancora dire di pregare Ges per trovare una che la pensi come me?
 
Io ho fatto il giro dei sacerdoti della mia citt, sperando di trovare conforto. Sai cosa mi hanno detto? Che mi devo adattare, che il mondo va cos, che il valore della verginit oramai superato. Me lo hanno detto preti che sicuramente conoscono le coppie meglio di me, visto i loro corsi prematrimoniali. Praticamente nessun uomo e nessuna donna arriva puro e casto al matrimonio, salvo rarissimi casi.
Quando un prete ti dice "Ma sai, alla tua et e di questi tempi difficile..." cosa vuoi sperare? Perch finch te lo dice una psicologa va bene, gli psicologi devono curare i propri interessi e cercare di trovare una risposta scientifica a tutti i costi, ma un prete che magari ha 50 anni di sacerdozio alle spalle...beh, penso che a quel punto non puoi farlo altro che rassegnarti o trovare speranza altrove.
 
Vedi Leona, io lo ammetto: sono un cattivo esempio di persona religiosa, soprattutto sotto un punto di vista cristiano. Vuoi perch non riesco ad accettare quello che molto probabilmente il mio scenario futuro, vuoi perch non riesco ad avere fiducia in Ges. Ma parlo col cuore, cercando un dialogo. Non parlo per slogan o prendendo versetti dalle Scritture Sacre, perch quelle non mi aiutano a risolvere il mio problema e non mi aiutano nella mia scelta.
Mi piacerebbe per una volta avere un dialogo aperto a 360, tutto qui.
« Ultima modifica: 29.03.2020 alle ore 06:39:07 by Artic » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Ges+ritorna
WWW    E-Mail

Posts: 1094
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #21 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 09:46:26 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

# artik
 

Quote:
Tom, io evito di risponderti malamente. Perch s, il tuo un gioco all'ultima provocazione e non uno scambio di idee, opinioni, vissuti, emozioni.  
Vorrei risponderti punto per punto in maniera specifica, mettendomi a nudo (almeno io ho il coraggio di ammettere le mie debolezze e i miei fallimenti, senza nascondermi dietro alla figura di Ges per sentirmi invincibile)

 
Tu sei forte, (altro che depresso) non ha bisogno di nasconderti dietro Ges, io si, Lui la mia armatura, il mio scudo, la mia forza.  
 

Quote:

Sai perch io qualche anno fa ho iniziato ad allontanarmi dalla fede cristiana ed ho iniziato a vedere la figura di Ges "avversa" nei miei confronti?

 
Non c un perch ci si possa allontanare da Ges. Chi lo f lo rinnega ed anche Lui ci rinnegher davanti al Padre.

Quote:

"Se ami Ges devi accettare qualsiasi cosa, se ami Ges devi. DEVI, DEVI, DEVI.  

Ti ho gi scritto in merito, ma non ricordi. Ci sono fratelli in Cristo che hanno accettato la morte per il nome di Ges. Per quel DEVI che a te va molto stretto, hanno subito i martiri pi efferati, ma sono morti nella fede, non hanno rinnegato Cristo semplicemente perch non riuscivano a trovare moglie.


Quote:
Bellimmagine che date di Ges, raffigurandolo come un vendicatore,

Vedo che non hai il senso delle parole. Non ti rendi conto che stai giudicando Ges.  


Quote:

Ho parlato di un problema che IO ho riscontrato nella religione cristiana. IO. Non tu, IO.

 
Vedo che non distingui la religione (sarebbe meglio parlare di fede) dagli uomini che la professano. La religione pura, senza macchia e senza peccato, contrariamente alcuni (o molti) che la professano si disconstano, fanno naufragio in quanto alla fede, sono sepolcri imbiancati, con una parvenza esteriore di religiosit ma dentro sono lupi rapaci.
 

Quote:
E sempre IO, ho avuto modo di conoscere religioni dove il mio pensiero ed il mio stile di vita sono ancora ammirati e rispettati (ti ricordo che non sono stato io a scegliere la religione cristiana ma in un certo senso mi stata imposta fin da bambino dalla mia famiglia e dalla nazione in cui sono nato, purtroppo la religione non qualcosa che si sceglie a 18 anni,

 
Altra negazione della cristianit e pubblicit di quella tu chiami altra religione che rispecchia il tuo stile di vita. (non che in fondo in fondo sei per la poligamia e sai di trovarla solo li.)
 

Quote:

.Ges non avrebbe gi scritto la sentenza nei miei confronti.

 
La sentenza nei nostri confronti la scriviamo noi con i nostri pensieri e i nostri comportamenti.  
Ges ha detto se la tua mano destra ti f cadere in peccato, TAGLIALA E BUTTALA VIA. Secondo il tuo pensiero quanto cattivo Ges. Che ne dici.


Quote:
Se non ti piace ci che dico non sei obbligato a leggere, cosa ci fai qui? Se non sei d'accordo lo dici, una volta, e poi lasci la discussione. Evidentemente a te piace stuzzicare, e come ho detto prima non pi uno scambio di idee (pi o meno costruttive) ma un attacco personale.

 
Sei risentito per un attacco personale, che sinceramente non lo perch il mio scrivere per tenere alto il nome di Cristo. Tu fai un attacco personale al nostro Signore Ges. Anche tu se non sei daccordo lo dici una volta e poi lasci la discussione. Invece no, devi fare il leader, e vietare la risposta a chi avversa le tue idee. Perch tu hai il diritto di continuare ad offendere il mio Signore e io non ho il diritto di controbattere?
 

Quote:
.ti invito a non partecipare pi in questa discussione. Grazie.

 
Bellesempio di democrazia cha vai sbandierando, prima mi inviti a non leggere i tuoi post, rivendicando il diritto di scrivere quello che vuoi, e poi mi inviti a non partecipare alla discussione. Praticamente vuoi campo libero, senza oppositori, poter offendere il Signore Ges a tuo piacimento..
 

Quote:

.Da quel giorno mi sono allontanato dalla religione cristiana e quindi anche da Dio. Inizio ad ammalarmi quasi d'ansia e di depressione.  

 
A queste righe non serve il commento, si commentano da sole.


Quote:
Mi piacerebbe per una volta avere un dialogo aperto a 360, tutto qui.

 
Un discorso a 360 gradi che implichi il confronto ed il rispetto di tutte le religioni non possibile su un sito evangelico.
Prima di iniziare a scrivere c un regolamento che disciplina i principi di fede di coloro che partecipano ed interagiscono, e scusami, lislam da te osannato non contemplato.  
Se vuoi conforto sul comportamento delle ragazze islamiche devi trovare un sito dedicato, avrai tanti follower.
 
Comunque, da come scrivi e combatti la tua battaglia, posso dirti che non sei affatto depresso, sei un combattente deciso e premeditato, vuoi essere un leader.
Un depresso non ha la tua grinta, un debole che viene sopraffatto da tutto e tutti, ma credimi non il tuo caso.
 
Che Ges ti perdoni e ti apra il cuore e la mente per capire che oggi lo stai bestemmiando.
 
 
2Corinzi 7:9
ora mi rallegro, non perch siete stati rattristati, ma perch questa tristezza vi ha portati al ravvedimento; poich siete stati rattristati secondo Dio, in modo che non aveste a ricevere alcun danno da noi.
2Pietro 3:9
Il Signore non ritarda l'adempimento della sua promessa, come pretendono alcuni; ma paziente verso di voi, non volendo che qualcuno perisca, ma che tutti giungano al ravvedimento.

 
Shalom  
« Ultima modifica: 29.03.2020 alle ore 09:51:04 by tom_anad » Loggato
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 99
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #22 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 10:39:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@Artic, se posso ti rinnovo il consiglio di cominciare a leggere e studiare la Bibbia. Se hai incontrato persone che a tuo dire ti hanno fatto solo soffrire e perch con molta probabilit non hanno mai conosciuto i veri princpi contenuti nella Parola, o li hanno conosciuti ma li hanno rigettati (e se non si ravvedono questa condizione ancora pi grave). Sta a te/noi quindi portare luce nelle "tenebre", non possiamo farci trovare impreparati di fronte a certe situazioni, dobbiamo essere noi per primi a dare il buon esempio e dare ragioni della nostra fede e indurre gli altri alla riflessione.  
Da qui dunque l'importanza di iniziare un cammino nella Parola, poi si pu pensare al resto... ma se non siamo pronti a fare questo passo, temo che tutto il resto sar fatica sprecata
« Ultima modifica: 29.03.2020 alle ore 10:51:07 by Liuk » Loggato
ester2
Membro familiare
****



Cosi' dice il Signore:"Io onoro quelli che mi onorano"    1Sam.2-30

   
WWW    E-Mail

Posts: 2123
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #23 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 10:55:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Artic, da quello che scrivi abbastanza evidente che prima ancora di cercare una ragazza da sposare hai bisogno di fare frutti degni del ravvedimento e di riconciliarti con Dio, questo il tuo pi grande problema.  
 
Non hai sperimentato la nuova nascita di cui parla Ges nel Vangelo di Giovanni cap. 3
 
Se non c' nuova nascita manca tutto, senza ravvedimento e nuova nascita non si pu entrare nel Regno dei cieli.  
 
Preoccupati di questo perch ne va della tua anima.  
 
Inoltre, capisco e condivido l'indignazione di Tom, perch parli di Dio come se fosse il tuo cameriere che DEVE darti questo e quello, cambia attitudine verso il Signore, non so se hai realizzato che non stai parlando di un tuo pari,  stai parlando del Re dei Re e Signore dei Signori, del creatore del cielo e della terra e di tutte le cose, le visibili e le invisibili, pertanto parlane con timore e tremore, abbi rispetto.  
 
Aggiungo che la ccr non cristiana ma pagana e idolatra.
 
Insisto sulla necessit di nascere di nuovo, ti suggerisco di leggere il Vangelo di Giovanni cap. 3  
 
Loggato
ester2
Membro familiare
****



Cosi' dice il Signore:"Io onoro quelli che mi onorano"    1Sam.2-30

   
WWW    E-Mail

Posts: 2123
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #24 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 11:02:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Liuk, leggo sul tuo profilo che sei alla ricerca della verit, ti hanno mai predicato il Vangelo?
Loggato
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 99
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #25 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 13:13:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.03.2020 alle ore 11:02:18, ester2 wrote:
Liuk, leggo sul tuo profilo che sei alla ricerca della verit, ti hanno mai predicato il Vangelo?

 
Beh, sono nato in un ambiente dove la religione predominante e presentata come "verit" quella dei TDG. Facendo le mie ricerche e studi personali sono giunto alla conclusione che anche quella una religione imperfetta come le altre e che Dio pu comunicarci le verit "essenziali" alla salvezza anche al singolo individuo. Ma ho iniziato ad approfondire le cose pi seriamente solo quando alcuni evangelici impegnati in un'opera di distribuzione della Bibbia, me ne offrirono una, notando subito le differenze non solo di traduzione ma anche a livello "interiore", altrimenti forse a quest'ora sarei un TDG praticante, attaccato alla "lettera"/dottrina senza scoprire mai il vero senso del Vangelo.  Ovviamente questo ancora solo l'inizio.... non mi sento "arrivato"
« Ultima modifica: 29.03.2020 alle ore 13:15:23 by Liuk » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Ges+ritorna
WWW    E-Mail

Posts: 1094
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #26 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 15:32:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.03.2020 alle ore 13:13:48, Liuk wrote:

 
Beh, sono nato in un ambiente dove la religione predominante e presentata come "verit" quella dei TDG. Facendo le mie ricerche e studi personali sono giunto alla conclusione che anche quella una religione imperfetta come le altre e che Dio pu comunicarci le verit "essenziali" alla salvezza anche al singolo individuo. Ma ho iniziato ad approfondire le cose pi seriamente solo quando alcuni evangelici impegnati in un'opera di distribuzione della Bibbia, me ne offrirono una, notando subito le differenze non solo di traduzione ma anche a livello "interiore", altrimenti forse a quest'ora sarei un TDG praticante, attaccato alla "lettera"/dottrina senza scoprire mai il vero senso del Vangelo. Ovviamente questo ancora solo l'inizio.... non mi sento "arrivato"

 
 Buono!
chi meglio di te pu spiegare l'indottrinamento che subiscono gli adepti TDG.
 

Quote:
.Dio pu comunicarci le verit "essenziali" alla salvezza anche al singolo individuo.

Buono!
condivido appieno in quanto ho sempre sostenuto questa verit.
Loggato
Robby71
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 387
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #27 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 15:38:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.03.2020 alle ore 13:13:48, Liuk wrote:

 
Beh, sono nato in un ambiente dove la religione predominante e presentata come "verit" quella dei TDG. Facendo le mie ricerche e studi personali sono giunto alla conclusione che anche quella una religione imperfetta come le altre e che Dio pu comunicarci le verit "essenziali" alla salvezza anche al singolo individuo. Ma ho iniziato ad approfondire le cose pi seriamente solo quando alcuni evangelici impegnati in un'opera di distribuzione della Bibbia, me ne offrirono una, notando subito le differenze non solo di traduzione ma anche a livello "interiore", altrimenti forse a quest'ora sarei un TDG praticante, attaccato alla "lettera"/dottrina senza scoprire mai il vero senso del Vangelo. Ovviamente questo ancora solo l'inizio.... non mi sento "arrivato"

Tranquillo Liuk, nessuno "arriva" in questa vita, l'importante imboccare la via giusta per il Padre, e quella via che Cristo mi sembra tu l'abbia gi imboccata  Buono!  Amici
Loggato
Artic
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 13
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #28 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 16:21:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Io vorrei per un attimo provare ad avere un dialogo aperto con voi, per una volta cercare di ragionare senza partito politico preso, senza avallarsi delle Sacre Scritture ma facendo un ragionamento generico, umano. Io capisco che siamo in un forum Evangelico, ma non potete prendere ogni "critica" ed ogni dubbio come un'offesa nei confronti di Ges, non potete scambiare il mio dolore per un capriccio.  
Vorrei che si evitasse una polemica per ogni mia affermazione. Ripeto, troppo facile risolvere tutto con dei versetti presi qua e l, a volte certi problemi vanno vissuti e affrontati per quelli che sono.  
Se ci possibile bene, altrimenti tolgo il disturbo e cercher di parlarne con chi di dovere, con chi ha un atteggiamento e una conoscenza della religione pi neutrale. E soprattutto senza provocatori-prevaricatori, perch il fanatismo non ha nulla a che vedere con la religione, ma io soprattuto NON VOGLIO avere nulla a che vedere con questi soggetti... ed essere messo alla gogna per ogni frase proprio non lo accetto. Sarebbe il caso che qualcuno iniziasse a guardare quanto marcio c' dentro casa propria? S, penso proprio di s!
 
Dunque io ho portato sul Forum un problema che nessuno pu negare, ovvero che nel mondo cristiano i valori della verginit e della castit si sono completamente persi.
Certo, il problema non si pone per chi se ne frega altamente di queste cose, ma per una persona che ci tiene questo un problema immenso. Perch ci comporta il non trovare il partner "giusto", di conseguenza una mancata famiglia, dei mancati figli, una vita in completa solitudine.
Se non avessi rispettato Ges, non mi sarei mai posto questo problema, avrei fatto come tutti gli alti ragazzi, come tutti gli altri fedeli: avere le mia vita sessuale intensa, avere piu' ragazze con il quale divertimerti (e qualche fenomeno mi accusa di cambiare religione per la poligamia) ma nonostante tutto affermare di essere un credente vero e saldamente innamorato di Ges.
Ed io, nel mio caso, devo pagare per colpe che non ho? Io devo pagare con la vita i capricci di una societ sessocentrica? E non iniziate a mettere in ballo i martiri, io non sono un martire, io non punto alla santit, io sono un ragazzo normale che vuole una vita normale. Se voi avete accettato di fare i martiri bene, queste sono scelte vostre, ma non potete obbligare gli altri a farlo facendoli sentire nello sbaglio nel caso si ribellassero.
 
Ora, passiamo al "tradimento".
Partiamo dal presupposto che Dio uno solo, ed uguale per tutti. Le religioni sono un mezzo per arrivare a Lui. Inoltre, nel mio caso, stiamo parlando di una religione monoteista, una sorella del Cristianesimo. Cos come lo l'Ebraismo.  
Ho sempre pensato che il mio essere "cristiano" sia dovuto ad una mera casualit. Fossi nato in Marocco sarei stato musulmano, fossi nato in Israele ebreo, fossi nato in Giappone buddhista.  
Non c' un merito o un demerito, perch col senno di poi ci riteniamo tutti "fortunati" e onorati di aver fatto delle scelte: io ho l'onest di ammettere che la religione cristiana non stata scelta da me, ma l'ho "subita" fin da piccolo essendo nato in una famiglia credente ed essendo nato in Italia.  
 
Ho sempre pensato inoltre che Dio, prima di decidere se condannare o meno una persona, valuti la purezza del suo animo e del suo cuore. Ogni persona ha il proprio percorso di vita, ed ogni persona porta dentro di s alcune scelte. Non si pu sentenziare il tutto con dei versetti presi qua e l. Parliamo di un Dio misericordioso, che ascolta tutti, che cammina sempre a fianco dei propri figli senza abbandonarli mai. Poi per, se cerchi la tua felicit o fai delle scelte particolari (penso agli omossesuali, ai divorziati, ect) l pronto a punirti senza se e senza ma.  
Qui siamo agli antipodi dei concetti di libert e felicit, per la serie "Sei libero di fare come vuoi finch fai come dico io". La chiamate religione dell'amore e della pace questa?
 
Io voglio pensare che Dio, al momento del giudizio di una persona, valuti tutto di lei. Hai fatto del bene al prossimo quando hai potuto? Hai rispettato gli altri esseri viventi? Ti sei comportato correttamente seguendo le leggi etiche-morali-spirituali? Ti sei preso cura della tua famiglia cercando di insegnare ai tuoi figli i sani valori? Hai guadagnato da vivere onestamente?  
Alla fine gli insegnamenti che Ges lascia all'intera UMANITA' sono questi, se una persona cambia religione non diventa automaticamente un mostro come voi state descrivendo, e gli insegnamenti da lui lasciati possono essere adottati da chiunque. E se ci fate caso, TUTTE LE RELIGIONI DEL MONDO si basano su questi insegnamenti. TUTTE.  
 
Nel mio personalissimo caso, come ho gi detto ad inizio thread, il mio non trovare la felicit/realizzarmi nella religione cristiana cosa porterebbe a Ges? Cosa se ne fa di un uomo solo, frustrato, che arriva quasi ad "odiare" la religione in cui nato e che non ha potuto seguire altre vie per non subire la sua vendetta?  
E' cos che ama essere servito? E' cos che lui mi ha reso "libero" facendosi crocifiggere?
 
« Ultima modifica: 29.03.2020 alle ore 16:48:40 by Artic » Loggato
Robby71
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 387
Re: Il valore della purezza ormai perduto
« Rispondi #29 Data del Post: 29.03.2020 alle ore 17:38:46 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.03.2020 alle ore 16:21:40, Artic wrote:

Io voglio pensare che Dio, al momento del giudizio di una persona, valuti tutto di lei. Hai fatto del bene al prossimo quando hai potuto? Hai rispettato gli altri esseri viventi? Ti sei comportato correttamente seguendo le leggi etiche-morali-spirituali? Ti sei preso cura della tua famiglia cercando di insegnare ai tuoi figli i sani valori? Hai guadagnato da vivere onestamente?  
 

Mi dispiace Artic ma per quanto riguarda la salvezza della persona, Dio non valuter nessuna cosa da te citata
Un solo consiglio: leggi la Bibbia
Loggato
Pagine: 1 2 3 4  5 torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy