I Forum di Evangelici.net (https://evangelici.net/cgi-bin/forum/YaBB.pl)
Vita di chiesa e cammino cristiano >> Famiglia, sessualità, medicina e disabilità >> omosessualita'
(Messaggio iniziato da: principessa75 il 11.08.2019 alle ore 14:06:07)

Titolo: omosessualita'
Post di principessa75 il 11.08.2019 alle ore 14:06:07
qual e' la posizione generale delle chiese evangeliche sull omosessualita' ?

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Marmar il 11.08.2019 alle ore 22:14:30
Ci sono tutte le varie sfumature.  :-D

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Shinva il 11.09.2019 alle ore 00:39:55
La domanda esatta è: Cosa ne pensa Dio dell'omosessualità?

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Giamba il 11.09.2019 alle ore 09:17:42

on 09/11/19 alle ore 00:39:55, Shinva wrote:
La domanda esatta è: Cosa ne pensa Dio dell'omosessualità?


In realtà la domanda di Principessa non è affatto sbagliata, dal momento che Dio non parla dal cielo direttamente.
Ha lasciato la sua parola rivelata, la Bibbia, ma siamo noi a leggerla e interpretarla.


Titolo: Re: omosessualita'
Post di Virus il 11.09.2019 alle ore 11:21:04

on 09/11/19 alle ore 09:17:42, Giamba wrote:
In realtà la domanda di Principessa non è affatto sbagliata, dal momento che Dio non parla dal cielo direttamente.
Ha lasciato la sua parola rivelata, la Bibbia, ma siamo noi a leggerla e interpretarla.

Infatti, concordo al 100%.

Gesù portò il Regno di Dio sulla terra, un nuovo modo di vivere in base alla grazia... senza abolire la legge, ma compiendola.

Poi Gesù salì al cielo... promise lo Spirito Santo che ci avrebbe guidato in tutto... e da allora il regno di Dio è in mano alla Sua Chiesa sulla terra, colonna e sostegno della verità: 1° Timoteo 3:15.

Titolo: Re: omosessualita'
Post di tom_anad il 31.01.2020 alle ore 23:28:08

on 08/11/19 alle ore 14:06:07, principessa75 wrote:
qual e' la posizione generale delle chiese evangeliche sull omosessualita' ?


questa è la posizione della bibbia ed anche la mia per rispetto alla parola:

Levitico 18:22
Non avrai con un uomo relazioni carnali come si hanno con una donna: è cosa abominevole.

Levitico 20:13
Se uno ha con un uomo relazioni sessuali come si hanno con una donna, tutti e due hanno commesso una cosa abominevole; dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro.

Romani 1:27
similmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono infiammati nella loro libidine gli uni per gli altri commettendo uomini con uomini atti infami, ricevendo in loro stessi la meritata ricompensa del proprio traviamento.


questo dice la parola di Dio,
poi ci sono i falsi pastori  e i falsi dottori che giustificano tale comportamento semplicemente perché siamo nel 2020 e quindi bisogna aggiornare la bibbia ai tempi che viviamo.

Shalom

Titolo: Re: omosessualita'
Post di tom_anad il 31.01.2020 alle ore 23:31:55

Quote:
Virus scrive:Poi Gesù salì al cielo... promise lo Spirito Santo che ci avrebbe guidato in tutto... e da allora il regno di Dio è in mano alla Sua Chiesa sulla terra, colonna e sostegno della verità: 1° Timoteo 3:15.


Il Regno di Dio è in mano alla Sua chiesa.

Conoscendo la realtà  ti chiedo: quale chiesa?
quella che frequento io, quella che frequenti tu o quella che frequenta Sandro 48?

Rimaniamo fedeli alla parola senza paura di essere retrogradi e bigotti.

shalom

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Virtuale il 03.02.2020 alle ore 07:48:07

on 01/31/20 alle ore 23:31:55, tom_anad wrote:
Rimaniamo fedeli alla parola senza paura di essere retrogradi e bigotti.

shalom

...Ma parliamo la lingua di "oggi" che è la lingua che "oggi" le persone capiscono.

shalom

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Morfeus90 il 07.03.2020 alle ore 15:21:20
Buonasera, volevo esprimere un parere sulla questione. Tutte le volte che si esprimono questi due o tre passi della Bibbia, che sono a mio avviso regole comportamentali e non morali, non si fa che allontare da Cristo e quindi dalla sua chiesa persone che amano lo stesso sesso.
La questione dell'orientamento sessuale non ha nulla a che fare con la spiritualità, l'orientamento sessuale è quello e va accettato per come è, magari si può scegliere di non seguirlo ma non negarlo.
Non serve a niente essere bacchettoni, nel 2020 come nel 1800 come nel 2090.
Gesù Cristo non penso abbia piacere nel vedere un uomo e una donna che hanno rapporti sessuali, senza amore o affetto o intesa, quello è il punto. Ciò che è sostenuto da reali sentimenti di affetto è giusto.
E poi smettiamola di pensare che divertirsi sia sbagliato. E' una scelta..

grazie per l'attenzione

Titolo: Re: omosessualita'
Post di tom_anad il 07.03.2020 alle ore 15:48:59

on 03/07/20 alle ore 15:21:20, Morfeus90 wrote:
Buonasera, volevo esprimere un parere sulla questione. Tutte le volte che si esprimono questi due o tre passi della Bibbia, che sono a mio avviso regole comportamentali e non morali, non si fa che allontare da Cristo e quindi dalla sua chiesa persone che amano lo stesso sesso.
La questione dell'orientamento sessuale non ha nulla a che fare con la spiritualità, l'orientamento sessuale è quello e va accettato per come è, magari si può scegliere di non seguirlo ma non negarlo.
Non serve a niente essere bacchettoni, nel 2020 come nel 1800 come nel 2090.
Gesù Cristo non penso abbia piacere nel vedere un uomo e una donna che hanno rapporti sessuali, senza amore o affetto o intesa, quello è il punto. Ciò che è sostenuto da reali sentimenti di affetto è giusto.
E poi smettiamola di pensare che divertirsi sia sbagliato. E' una scelta..

grazie per l'attenzione


2Pietro 2:1

Però ci furono anche falsi profeti tra il popolo, come ci saranno anche tra di voi falsi dottori che introdurranno occultamente eresie di perdizione, e, rinnegando il Signore che li ha riscattati, si attireranno addosso una rovina immediata.


Personalmente sò benissimo che la cristianità è infiltrata da poteri estranei alla parola di Dio.
Non sta a me fare giustizia, mi è sufficiente suonare la tromba come la sentinella.

shalom

Titolo: Re: omosessualita'
Post di tom_anad il 07.03.2020 alle ore 19:07:09
E'  un affronto alla parola del Signore e  volevo uscirne con due righe di opposizione, ma, non riesco a non esternare quello che è il mio risentimento.


Quote:
Tutte le volte che si esprimono questi due o tre passi della Bibbia, che sono a mio avviso regole comportamentali e non morali, non si fa che allontare da Cristo e quindi dalla sua chiesa persone che amano lo stesso sesso.

Definisci regole comportamentali quelle che riguardano l'intimità tra due persone dello stesso sesso. Se rispetti tale regola non si concepisce il peccato il quale porta alla morte. Allora di cosa parliamo?
O c'è omosessualità e quindi peccato che porta alla morte oppure non c'è il peccato perché non c'è l'omosessualità.

Quote:
La questione dell'orientamento sessuale non ha nulla a che fare con la spiritualità, l'orientamento sessuale è quello e va accettato per come è, magari si può scegliere di non seguirlo ma non negarlo

L'omosessualità ha a che fare esclusivamente con la spiritualità, non ha nulla a che fare con la carnalità. Chi segue la carne e non lo spirito è libero di peccare pagandone le conseguenze.
Chi approva il peccatore partecipa alle sue opere.
2Giovanni 9 Chi va oltre e non rimane nella dottrina di Cristo, non ha Dio. Chi rimane nella dottrina, ha il Padre e il Figlio. 10 Se qualcuno viene a voi e non reca questa dottrina, non ricevetelo in casa e non salutatelo. 11 Chi lo saluta, partecipa alle sue opere malvagie.



Quote:
.Gesù Cristo non penso abbia piacere nel vedere un uomo e una donna che hanno rapporti sessuali, senza amore o affetto o intesa, quello è il punto. Ciò che è sostenuto da reali sentimenti di affetto è giusto.

Ormai ci sono tanti presunti cristiani che vogliono dettare l'agenda al Signore Gesù. Paolo ci ricorda
1Corinzi 4:6
Ora, fratelli, ho applicato queste cose a me stesso e ad Apollo a causa di voi, perché per nostro mezzo impariate a praticare il non oltre quel che è scritto e non vi gonfiate d'orgoglio esaltando l'uno a danno dell'altro.



Quote:
E poi smettiamola di pensare che divertirsi sia sbagliato. E' una scelta..
 


per chi non l'avesse compreso dulcis in fundo questa è istigazione al peccato.

Lascio ai lettori capire da dove proviene questa dottrina.

shalom

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Leona il 08.03.2020 alle ore 00:36:28
Tom - concordo appieno con quanto hai affermato, anche se non vorrei giudicare gli omossessuali che si credono/sentono cristiani .

Una domanda a Morfeus: ma ti sei reso conto di essere in un forum evangelico non liberale?

Titolo: Re: omosessualita'
Post di JWFELIX il 30.03.2020 alle ore 20:34:16
Per quello che ho capito io si possono avere desideri e tendenze omosessuali ma si devono praticarle

Forse per una volta mi trovo d'accordo con Tom se ho ben capito :))

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Liuk il 30.03.2020 alle ore 21:21:44
Il versetto di Romani 1:27 citato sopra noto che parla di uomini che "lasciano il rapporto naturale" con la donna. In che senso "lasciano"? Per quali motivi? Un omosessuale generalmente non è un "ex eterosessuale". :-/  
La scrittura sembrerebbe parlare di uomini  (per lo più forse eterosessuali "praticanti" ) che diventano omosessuali, anche se non sembra chiaro se si riferisce ad uomini che "scoprono" il loro orientamento sessuale

Ovviamente è un'ipotesi, anche se Paolo sottolinea, credo senza molti dubbi, che il "rapporto naturale" resta comunque quello tra l'uomo e la donna

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Virtuale il 03.04.2020 alle ore 17:32:39

on 03/30/20 alle ore 21:21:44, Liuk wrote:
Il versetto di Romani 1:27 citato sopra noto che parla di uomini che "lasciano il rapporto naturale" con la donna. In che senso "lasciano"? Per quali motivi? Un omosessuale generalmente non è un "ex eterosessuale". :-/  

...forse...dico forse....quegli uomini hanno dei problemi di identità...o problemi con l`altro sesso (o forse no...)...ma gli piace identificarsi con la donna perché essendo uomini...sanno cosa piace agli uomini e imitano le donne sapendo che il loro atteggiamento è seducente (per gli uomini) e si sentono realizzati se possono fare delle conquiste extra. È il bisogno di tutti che abbiamo necessità di confermarci.....ma tutto sta nel come farlo....

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Marmar il 13.06.2020 alle ore 09:07:05
https://www.provitaefamiglia.it/blog/legge-omotransfobia-totale-condivisione-con-la-cei-italia-e-italiani-restino-liberi

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Leona il 13.06.2020 alle ore 10:22:40
Ho letto l'articolo ma mica ho capito cosa intende dire.

Mi aiutate?

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Marmar il 13.06.2020 alle ore 11:05:52
https://www.youtube.com/watch?v=6_xBCylBLfY

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Leona il 13.06.2020 alle ore 19:59:34
Grazie Marmar, l'ho ascoltato e riascoltato. Capisco il contenuto ora ma avrei bisogno di capire chi sono coloro ( gruppi) che chiedono un inasprimento della legge in vigore. E idonea al forum tale domanda o è meglio lasciar perdere?

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Marmar il 13.06.2020 alle ore 20:58:49
Dietro a tutto probabilmente ci sono gli LGBT.

Titolo: Re: omosessualita'
Post di ilcuorebatte il 19.07.2020 alle ore 13:09:57

on 03/30/20 alle ore 21:21:44, Liuk wrote:
Il versetto di Romani 1:27 citato sopra noto che parla di uomini che "lasciano il rapporto naturale" con la donna. In che senso "lasciano"? Per quali motivi? Un omosessuale generalmente non è un "ex eterosessuale". :-/  
La scrittura sembrerebbe parlare di uomini  (per lo più forse eterosessuali "praticanti" ) che diventano omosessuali, anche se non sembra chiaro se si riferisce ad uomini che "scoprono" il loro orientamento sessuale

Ovviamente è un'ipotesi, anche se Paolo sottolinea, credo senza molti dubbi, che il "rapporto naturale" resta comunque quello tra l'uomo e la donna



L'apostolo Paolo parla di una degressione in divenire. Avendo gli uomini infranto la legge morale, Lui li ha abbandonato alle conseguenze delle loro scelte e questo ha comportato una sempre maggiore corruzione della morale. Una condizione che si manifesta progredendo verso l'immoralità di generazione in generazione; per cui l'uomo così come la donna come risultato di questa corruzione hanno in taluni casi sconfinato nell'omosessualità. Condizione molto ben presente nel mondo romano. Quindi l'affermazione di Paolo non va letta per forza nel senso di qualcosa avvenuta durante l'arco di una vita di una persona, ma di una degenerazione  avvenuta nel corso dei secoli.

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Ghiza1 il 27.09.2020 alle ore 13:04:44
Rivel. 21:8
I omosessuali andranno nello inferno.
Dio ci a lasciati liberi, chi vuole andare po andare.
Il diavolo chiama i suoi. Gesù chiama i suoi.
Si va al proprio posto, i santi con Dio i peccatori con satana

Titolo: Re: omosessualita'
Post di fiducia il 03.10.2020 alle ore 03:25:06
1 Corinzi 6:9-20

9 Non sapete voi che gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio ? Non v'ingannate:: né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali,
10 né i ladri, né gli avari, né gli ubriaconi, né gli oltraggiatori, né i rapinatori erediteranno il regno di Dio.
11 Or tali eravate già alcuni di voi; ma siete stati lavati, ma siete stati santificati, ma siete stati giustificati nel nome del Signore Gesù e mediante lo Spirito del nostro Dio.
12 Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile; ogni cosa mi è lecita, ma non mi lascerò dominare da cosa alcuna.
13 Le vivande sono per il ventre e il ventre per le vivande, ma Dio distruggerà queste e quello; il corpo però non è per la fornicazione, bensì per il Signore, e il Signore per il corpo. 14 Ora Dio, come ha risuscitato il Signore, così risusciterà anche noi per mezzo della sua potenza.
15 Non sapete voi che i vostri corpi sono membra di Cristo ? Prenderò io dunque le membra di Cristo, per farne le membra di una prostituta ? Così non sia.
16 Non sapete voi che chi si unisce ad una prostituta è uno stesso corpo con lei ? "I due infatti", dice il Signore, "diventeranno una stessa carne".
17 Ma chi si unisce al Signore è uno stesso spirito con lui.
18 Fuggite la fornicazione. Qualunque altro peccato che l'uomo commetta è fuori del corpo, ma chi commette fornicazione pecca contro il suo proprio corpo.
19 Non sapete voi che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo che è in voi, il quale voi avete da Dio, e che voi non appartenete a voi stessi ?
20 Infatti siete stati comprati a caro prezzo; glorificate dunque Dio nel vostro corpo e nel vostro spirito, che appartengono a Dio.

______________________________________________________________________________________________

Dal vocabolario Zingarelli:

fornicazione : illecita relazione carnale / adulterio

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Ghiza1 il 04.10.2020 alle ore 20:25:06

on 10/03/20 alle ore 03:25:06, fiducia wrote:
1 Corinzi 6:9-20

9 Non sapete voi che gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio ? Non v'ingannate:: né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali,
10 né i ladri, né gli avari, né gli ubriaconi, né gli oltraggiatori, né i rapinatori erediteranno il regno di Dio.
11 Or tali eravate già alcuni di voi; ma siete stati lavati, ma siete stati santificati, ma siete stati giustificati nel nome del Signore Gesù e mediante lo Spirito del nostro Dio.
12 Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile; ogni cosa mi è lecita, ma non mi lascerò dominare da cosa alcuna.
13 Le vivande sono per il ventre e il ventre per le vivande, ma Dio distruggerà queste e quello; il corpo però non è per la fornicazione, bensì per il Signore, e il Signore per il corpo. 14 Ora Dio, come ha risuscitato il Signore, così risusciterà anche noi per mezzo della sua potenza.
15 Non sapete voi che i vostri corpi sono membra di Cristo ? Prenderò io dunque le membra di Cristo, per farne le membra di una prostituta ? Così non sia.
16 Non sapete voi che chi si unisce ad una prostituta è uno stesso corpo con lei ? "I due infatti", dice il Signore, "diventeranno una stessa carne".
17 Ma chi si unisce al Signore è uno stesso spirito con lui.
18 Fuggite la fornicazione. Qualunque altro peccato che l'uomo commetta è fuori del corpo, ma chi commette fornicazione pecca contro il suo proprio corpo.
19 Non sapete voi che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo che è in voi, il quale voi avete da Dio, e che voi non appartenete a voi stessi ?
20 Infatti siete stati comprati a caro prezzo; glorificate dunque Dio nel vostro corpo e nel vostro spirito, che appartengono a Dio.

______________________________________________________________________________________________

Dal vocabolario Zingarelli:

fornicazione : illecita relazione carnale / adulterio


Bravo sono accordo .
Voglio dire tanti cos'è ma no scrivo bene italiano.
Oggi fare peccati e alla moda. Le persone non importa offendere Dio, voi essere alla moda sei gay . La Bibbia non conta, il Signore vene offeso nessuno parla.

Che Dio ci salvi
Pace

Titolo: Re: omosessualita'
Post di netzarym22 il 10.04.2022 alle ore 11:16:13

on 09/11/19 alle ore 09:17:42, Giamba wrote:
In realtà la domanda di Principessa non è affatto sbagliata, dal momento che Dio non parla dal cielo direttamente.
Ha lasciato la sua parola rivelata, la Bibbia, ma siamo noi a leggerla e interpretarla.



La Parola di Dio non va affatto interpretata... le interpretazioni hanno solo portato a grandi divisioni e alla nascita delle religioni, ognuna discordante dalle altre. Tralasciando il fatto che la Verità non sia una religione, è mai possibile che si debbano giustificare le dottrine di tutti facendo appello alla grazia, quando la Parola di Dio è Verità? Se è Verità, perché tutti ne hanno una visione diversa? Le interpretazioni e i propri pensieri personali se li erano fatti quei "sommi apostoli" di cui si parla nel Nuovo Patto e altri credenti che si erano sviati, insegnando falsità come che la resurrezione fosse già avvenuta (2Timoteo 2:18); ma tra gli apostoli c'era concordia e i sinceri credenti accettavano la Verità con umiltà, senza andarsi a creare dottrine personali.

Per quanto riguarda l'omosessualità la posizione della Bibbia è chiara. Ma siccome non possiamo nemmeno odiare, secondo quanto scritto nella Bibbia stessa (se uno odia ha già commesso omicidio, secondo i principi di cui ha parlato il MessYah), non possiamo essere nemmeno omofobi o transofobi o simili... Ma essendo un peccato non lo possiamo nemmeno accettare. Quindi odiare la persona no, ma dovremmo odiare il male, ogni specie di male, ogni specie di peccato (Proverbi 8:13).

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Sandro_48 il 10.04.2022 alle ore 18:38:25

on 04/10/22 alle ore 11:16:13, netzarym22 wrote:
La Parola di Dio non va affatto interpretata... le interpretazioni hanno solo portato a grandi divisioni e alla nascita delle religioni, ognuna discordante dalle altre. Tralasciando il fatto che la Verità non sia una religione, è mai possibile che si debbano giustificare le dottrine di tutti facendo appello alla grazia, quando la Parola di Dio è Verità? Se è Verità, perché tutti ne hanno una visione diversa? Le interpretazioni e i propri pensieri personali se li erano fatti quei "sommi apostoli" di cui si parla nel Nuovo Patto e altri credenti che si erano sviati, insegnando falsità come che la resurrezione fosse già avvenuta (2Timoteo 2:18); ma tra gli apostoli c'era concordia e i sinceri credenti accettavano la Verità con umiltà, senza andarsi a creare dottrine personali.

Per quanto riguarda l'omosessualità la posizione della Bibbia è chiara. Ma siccome non possiamo nemmeno odiare, secondo quanto scritto nella Bibbia stessa (se uno odia ha già commesso omicidio, secondo i principi di cui ha parlato il MessYah), non possiamo essere nemmeno omofobi o transofobi o simili... Ma essendo un peccato non lo possiamo nemmeno accettare. Quindi odiare la persona no, ma dovremmo odiare il male, ogni specie di male, ogni specie di peccato (Proverbi 8:13).
Secondo Martin Lutero La Bibbia e quindi ogni scrittura ha sempre 4 interpretazioni:
1) interpretazione letterale
2) interpretazione allegorica
3) interpretazione anagogica
4) interpretazione tropologica

Titolo: Re: omosessualita'
Post di netzarym22 il 22.04.2022 alle ore 18:08:20

on 04/10/22 alle ore 18:38:25, Sandro_48 wrote:
Secondo Martin Lutero La Bibbia e quindi ogni scrittura ha sempre 4 interpretazioni:
1) interpretazione letterale
2) interpretazione allegorica
3) interpretazione anagogica
4) interpretazione tropologica




Iniziamo a credere alla Bibbia più che a Martin Lutero. L’interpretazione è una cosa carnale umana che infatti ha portato alla nascita di mille religioni: tutti abbiamo bene o male la stessa Bibbia eppure tutti la capiscono in modo diverso. Se è Verità è possibile che ognuno abbia una propria visione? È possibile proprio quando uno ha, appunto, la PROPRIA visione, la PROPRIA INTERPRETAZIONE.

2Pietro 1:20-21: “Sappiate prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura proviene da un'interpretazione personale; infatti nessuna profezia venne mai dalla volontà dell'uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Eloah, perché sospinti dallo Spirito Santo.”
La Bibbia allo stesso modo non può essere un’interpretazione personale ma si comprende solo ed unicamente con lo Spirito Santo, che essendo Verità non può portare alle divisioni di vedute che ci sono nel mondo.

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Sandro_48 il 22.04.2022 alle ore 20:39:12

on 04/22/22 alle ore 18:08:20, netzarym22 wrote:
Iniziamo a credere alla Bibbia più che a Martin Lutero. L’interpretazione è una cosa carnale umana che infatti ha portato alla nascita di mille religioni: tutti abbiamo bene o male la stessa Bibbia eppure tutti la capiscono in modo diverso. Se è Verità è possibile che ognuno abbia una propria visione? È possibile proprio quando uno ha, appunto, la PROPRIA visione, la PROPRIA INTERPRETAZIONE.

2Pietro 1:20-21: “Sappiate prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura proviene da un'interpretazione personale; infatti nessuna profezia venne mai dalla volontà dell'uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Eloah, perché sospinti dallo Spirito Santo.”
La Bibbia allo stesso modo non può essere un’interpretazione personale ma si comprende solo ed unicamente con lo Spirito Santo, che essendo Verità non può portare alle divisioni di vedute che ci sono nel mondo.
Non contesto ciò che dici, che condivido, ma
La Bibbia fu scritta in ebraico e in greco:
che ruolo ha l'esegesi? (che serve a interpretare la bibbia) Sandro_48
Cioè si può studiare la bibbia senza conoscere l'esegesi? Ha dei limiti
lo studio della bibbia senza conoscere l'esegesi?

Titolo: Re: omosessualita'
Post di Sandro_48 il 23.04.2022 alle ore 16:55:20
netzarym22,
non preoccuparti se non conosci l'esegesi; anch'io non la conosco e quello che hai scritto sullo Spirito santo è esatto. Importante è avere una buona bibbia, tradotta bene, come la Bibbia di Gerusalemme , edizione posteriore al 2008, da confrontare con la Bibbia Nuova
Riveduta;(e per riconoscenza a Marmar), confrontarla con la Bibbia John MacArthur, che è una "Bibbia Nuova Riveduta commentata, ben tradotta col metodo letterale); il problema dell'esegesi è un mio problema: si tratta di ben contestualizzare il testo, ecc.
Sandro_48
23 aprile 2022