Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Testimonianze
(Moderatori: andreiu, serg68)
   La comune adunanza
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: La comune adunanza  (letto 1560 volte)
Noah
Membro familiare
****



Non temere; soltanto continua ad aver fede!

   
WWW    E-Mail

Posts: 11678
La comune adunanza
« Data del Post: 15.03.2009 alle ore 21:18:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Mi sento in dovere di fare una breve testimonianza e di dare gloria al Signore che conferma sempre le buone intenzioni che abbiamo verso i fratelli.
 
Stamattina avevo risposto al topic in cosa dice la Bibbia> credenti "fuori comunit"
e avevo postato un verso affinch si riflettesse sull'importanza di stare in comunione con altri fratelli in chiesa.
Bene, stasera il culto nella chiesa che frequento stato aperto col verso di Ebrei 10:23-25
 
Ebrei 10:23-25
 
23 Manteniamo ferma la confessione della nostra speranza, senza vacillare; perch fedele colui che ha fatto le promesse.
 
 24 Facciamo attenzione gli uni agli altri per incitarci all'amore e alle buone opere,
 
25 non abbandonando la nostra comune adunanza come alcuni sono soliti fare, ma esortandoci a vicenda; tanto pi che vedete avvicinarsi il giorno.

 
Grande stata la mia emozione e il Signore mi ha confermato ancora una volta( non la prima volta che mi succede)  
che importante l'esortazione reciproca  e l'incoraggiamento che dobbiamo avere l'uno per l'altro,
 per non distaccarci da quello che il Corpo di Cristo, crescendo insieme con l'aiuto di Dio nell'amore e nella fede.
 
Gloria a Dio per come opera nella nostra vita
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
Giuseppe ex gagi
Membro
***




...!

   
WWW    E-Mail

Posts: 283
Re: La comune adunanza
« Rispondi #1 Data del Post: 15.03.2009 alle ore 23:27:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.03.2009 alle ore 21:18:36, Noah wrote:
Mi sento in dovere di fare una breve testimonianza e di dare gloria al Signore che conferma sempre le buone intenzioni che abbiamo verso i fratelli.
 
Stamattina avevo risposto al topic in cosa dice la Bibbia> credenti "fuori comunit"
e avevo postato un verso affinch si riflettesse sull'importanza di stare in comunione con altri fratelli in chiesa.
Bene, stasera il culto nella chiesa che frequento stato aperto col verso di Ebrei 10:23-25
 
Ebrei 10:23-25
 
23 Manteniamo ferma la confessione della nostra speranza, senza vacillare; perch fedele colui che ha fatto le promesse.
 
 24 Facciamo attenzione gli uni agli altri per incitarci all'amore e alle buone opere,
 
25 non abbandonando la nostra comune adunanza come alcuni sono soliti fare, ma esortandoci a vicenda; tanto pi che vedete avvicinarsi il giorno.

 
Grande stata la mia emozione e il Signore mi ha confermato ancora una volta( non la prima volta che mi succede)  
che importante l'esortazione reciproca e l'incoraggiamento che dobbiamo avere l'uno per l'altro,
 per non distaccarci da quello che il Corpo di Cristo, crescendo insieme con l'aiuto di Dio nell'amore e nella fede.
 
Gloria a Dio per come opera nella nostra vita

 
Grazie Noah, molto toccante il tempismo... lo terr presente. Occhiolino
Loggato

Siamo tutti Fratelli e Sorelle...
yatirisgreen
Visitatore

E-Mail

Re: La comune adunanza
« Rispondi #2 Data del Post: 27.03.2009 alle ore 18:14:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Rifletto spesso sul fatto che il cristianesimo sia un' aggregazione collettiva. Il solitario della riflessione non riesce ad entrare in quella dimensione di scambio che pare sia la cifra del Nuovo Testamento. La chiesa palestra per addestrare il carattere, attraverso l' esercizio della comunione come sponda di contenimento dell' individualismo.
Il solitario non nel dramma del contrasto ma nemmeno nella libert di sbagliare per poi essere ripescato.
Il solitario ricerca la perfezione senza confratelli.
Il cristiano cerca di confluire nella perfezione collettiva della chiesa.
Il problema quando il cristiano ricerca la perfezione come consenso dei suoi confratelli.
Loggato
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW    E-Mail

Posts: 15267
Re: La comune adunanza
« Rispondi #3 Data del Post: 27.03.2009 alle ore 19:09:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
Se vuoi puoi aprire una discussione su questo tema
Yati.
Magari in "Cosa dice la Bibbia".
 
Questo spazio e' solo per testimonianze e commenti
dei fratelli cristiani. Grazie!  Sorriso
Loggato

l'AMORE edifica!
alle
Admin
*****




"Se perseverate nella mia parola ..." Giov 8:31

   
WWW    E-Mail

Posts: 17739
Re: La comune adunanza
« Rispondi #4 Data del Post: 27.03.2009 alle ore 19:34:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Grazie per la tua riflessione, caro Yati, originata da questa testimonianza.
Sarebbe opportuno, se ti senti, approfondire in Cosa dice la Bibbia.
 
Qui vorrei dire solo che veramente importante il rapporto del cristiano con una comunit locale di credenti.
Ed importantissimo il rapporto individuale del cristiano col Padre creatore.  
Un rapporto meraviglioso da ricercare continuamente con perseveranza.  
E, grazie a Dio, ogni credente ne ha i mezzi (la preghiera, la Parola, la meditazione personale e il grande aiuto dello Spirito santo).
Io credo che questo rapporto personale, individuale, favorisca e guidi quello collettivo.
 
.
 
P.S. Come al solito ... mi sono incrociata e ho avuto la stessa idea di mia sorella (gemella) linchen. Bacio
« Ultima modifica: 27.03.2009 alle ore 19:38:38 by alle » Loggato

" Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'et presente ".
(Ges, in Matteo 28:20)
yatirisgreen
Visitatore

E-Mail

Re: La comune adunanza
« Rispondi #5 Data del Post: 27.03.2009 alle ore 20:10:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Nessun problema, prendo atto delle note della moderazione.
Non c' nessuna intenzione di sconfinare oltre lo spirito di questa rubrica.
Era un po' che riflettevo su questo spunto di Noah, che sta sul crocivia di una nodale questione (almeno per me) e quindi non credo sia materia cos interessante per il publico del forum che d per scontate certe conclusioni.
Mi sono trovato per un nanosecondo in sintonia con una riflessione privata e volevo solo sottolinearlo. A modo mio ...
 
Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Ges

   
WWW    E-Mail

Posts: 3179
Re: La comune adunanza
« Rispondi #6 Data del Post: 16.09.2017 alle ore 12:46:29 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.03.2009 alle ore 21:18:36, Noah wrote:
25 non abbandonando la nostra comune adunanza

In famiglia....ho imparato che solo in chiesa....ai culti.....ci sono delle cose che si ricevono in modo particolare......dei messaggi o delle rivelationi tutte speciali per ciascuno personalmente o per tutta la chiesa.
 
Cito un passo della Bibbia....che in occasione di un`adunanza....il Signore si rivelato in modo impressionante e descrivibile.
 
"Poi Mos e Aaronne, Nadab e Abiu e settanta degli anziani d`Israele salirono e videro il Dio d`Israele.
Sotto i suoi piedi vi era come un pavimento lavorato in trasparente zaffiro, e simile, per limpidezza, al cielo stesso".
Esodo 24:9-10
 
Ebbene, non perdiamoci i culti.
« Ultima modifica: 16.09.2017 alle ore 12:48:08 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Ges risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
Pagine: 1  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy