Progetto Archippo - Seminari a domicilio
Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati.   Regolamento Leggi il regolamento completo

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

 
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Esegesi del Nuovo Testamento e critica testuale
(Moderatori: andreiu, Asaf)
   Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  vai in fondo Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24  (letto 1669 volte)
keith
Membro familiare
****




L Eterno la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1597
Re: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Rispondi #15 Data del Post: 03.07.2008 alle ore 15:53:00 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.06.2008 alle ore 17:10:56, danitek wrote:
Perche' non puo' accadere che io vedo un mio amico a cui rubano con la forza solo la tunica di dosso ed esclamo : caspita gli hanno rubato i vestiti di dosso?Devo per forza specificare gli hanno rubato la tunica? Sorriso

 
leggi i due passi dell evangelo. Uno dice che i vestimenti (e non il vestimento: la tunica) sono stati tirati a sorte e l altro dice che sono stati divisi
 

Quote:
Secondo me, puo' anche darsi che la parola tradotta con "vestimenti" stia ad indicare cio' che copre direttamente il corpo.  
Per cui la tunica , che risulto' indivisibile, fu tirata a sorte , mentre il mantello fu stracciato in quattro.

 
siamo sempre l, Noha, questo il punto: Marco dice che i vestimenti (che come dici tu coprono il corpo) sono stati tirati a sorte mentre Giovanni dice che solo la tunica fu tirata a sorte
 
Una domanda per chi conosce il greco: la parola usata da Marco per "vestimenti" la stessa usata da Giovanni? Se si, restiamo sempre l, se no perch?!
 

Quote:
Il plurale "vesti" fa probabilmente riferimento ad altri capi, fra cui un indumento indossato sopra la tunica, una cintura, i sandali e il copricapo.

 
non credo. Perch Giovanni fa riferimento che mentre i vestimenti erano divisibili per via delle cuciture (e quindi si riferisce solo al vestito e non a scarpe, ecc.) la tunica era senza cuciture. La tunica non era un regalo fatto dalle donne ma era quella tunica datagli da Erode (Luca 23:11)
 
Shalom
Loggato

Dio amore
andreiu
Admin
*****




Ges la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5381
Re: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Rispondi #16 Data del Post: 03.07.2008 alle ore 16:30:06 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 03.07.2008 alle ore 15:53:00, keith wrote:

 
Una domanda per chi conosce il greco: la parola usata da Marco per "vestimenti" la stessa usata da Giovanni? Se si, restiamo sempre l, se no perch?!

 
In greco i termini sono uguali solo che in Giovanni, nella citazione dell'AT abbiamo l'unica differenza, visto che si parla di "imatia" un sostantivo che al neutro plurale ovvero molto probabilmente il mantello o il soprabito che rivestiva la tunica e "imatismos" che il vestiario in generale e quest'ultimo termine indica il vestimento della tunica. Quindi io potrei anche tradurre "i mantelli" visto che il primo termine indica generalmente il soprabito.
 
 Sorriso  
 
Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
keith
Membro familiare
****




L Eterno la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1597
Re: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Rispondi #17 Data del Post: 05.07.2008 alle ore 16:44:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

....grazie andreiu.......qualche altra idea riguardo questi passi?
Loggato

Dio amore
keith
Membro familiare
****




L Eterno la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1597
Re: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Rispondi #18 Data del Post: 05.09.2020 alle ore 11:42:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 03.07.2008 alle ore 16:30:06, andreiu wrote:

In greco i termini sono uguali solo che in Giovanni, nella citazione dell'AT abbiamo l'unica differenza, visto che si parla di "imatia" un sostantivo che al neutro plurale ovvero molto probabilmente il mantello o il soprabito che rivestiva la tunica e "imatismos" che il vestiario in generale e quest'ultimo termine indica il vestimento della tunica. Quindi io potrei anche tradurre "i mantelli" visto che il primo termine indica generalmente il soprabito. Sorriso

 
Beh, andiamo al greco: Marco 15:24
καὶ σταυροῦσιν αὐτὸν, καὶ διαμερίζονται τὰ ἱμάτια αὐτοῦ, βάλλοντες κλῆρον ἐπ αὐτὰ τίς τί ἄρῃ.
 
Giovanni 19:23,24
Οἱ οὖν στρατιῶται, ὅτε ἐσταύρωσαν τὸν Ἰησοῦν, ἔλαβον τὰ ἱμάτια αὐτοῦ καὶ ἐποίησαν τέσσερα μέρη, ἑκάστῳ στρατιώτῃ μέρος, καὶ τὸν χιτῶνα. ἦν δὲ ὁ χιτὼν ἄραφος, ἐκ τῶν ἄνωθεν ὑφαντὸς δι ὅλου.
εἶπαν οὖν πρὸς ἀλλήλους Μὴ σχίσωμεν αὐτόν, ἀλλὰ λάχωμεν περὶ αὐτοῦ τίνος ἔσται ἵνα ἡ γραφὴ πληρωθῇ Διεμερίσαντο τὰ ἱμάτιά μου ἑαυτοῖς καὶ ἐπὶ τὸν ἱματισμόν μου ἔβαλον κλῆρον. Οἱ μὲν οὖν στρατιῶται ταῦτα ἐποίησαν.
 
Qu vediamo che Giovanni dice che i vestimenti ἱμάτια (himatia) furono divisi; Marco dice che i vestimenti ἱμάτια (himatia) furono tirati a sorte. Giovanni dice che solo la χιτῶνα (chitōna) fu tirata a sorte. Pi chiaro di cos che sia Marco e Giovanni parlano di sequenze diverse ...?! Per quanto riguarda il verso del Salmo, gi, viene utilizzato un termine plurale (ἱματισμόν, cio himatismon) anche se l ebraico לְ֝בוּשִׁ֗&# 1497; (scusate ma il 1947 non c entra a quanto pare non riconosce i caratteri ebraici) lə-ḇū-, in singolare.
Per visto che la citazione del Salmo in greco Giovanni l ha usata utilizzando un plurale probabile che la tunica fosse fatta di pi pezzi.  
Ma nonostante questo, resta il fatto che Giovanni parla di vestimenti divisi e Marco parla di vestimenti tirati a sorte. Uno dei due ha riportato qualcosa per sentito dire e questo Marco perch Giovanni era testimone oculare, Marco no.
« Ultima modifica: 05.09.2020 alle ore 12:24:08 by keith » Loggato

Dio amore
Marmar
Admin
*****



Dio buono

   
WWW    E-Mail

Posts: 7863
Re: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Rispondi #19 Data del Post: 05.09.2020 alle ore 13:58:08 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

E se fossero stati divisi e poi spartiti tirando a sorte perch quelli che li volevano erano in numero molto maggiore dei pezzi stessi?
 
Chiss...
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
GodsGrace
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 5
Re: Marco 15:24 / Giovanni 19:23,24
« Rispondi #20 Data del Post: 13.01.2021 alle ore 16:37:31 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 05.07.2008 alle ore 16:44:18, keith wrote:
....grazie andreiu.......qualche altra idea riguardo questi passi?

Keith....
Give it a rest !!
 
Non esiste nessun conflitto nei due versetti.
E' necessario, in questo caso, imparare la differenza tra:
I VESTITI
LA TUNICA
 
La tunica era un vestimento molto importante ... si usava anche per dormire quando necessario (come quanciale).  
 
Mark non e' entrato nel merito...
Invece Giovanni si.
Loggato

Gesu' non e' il messaggero...
Gesu' E' il messaggio

(uso un traduttore online)
Pagine: 1 2  torna su Rispondi Rispondi   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »

Evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl ‐ P.IVA 01264890052 ‐ Privacy policy