Israele riapre ai pellegrini

By 8 Giugno 2021Esteri, Focus, Israele

In Israele si è registrato un primo, simbolico passo verso la ripresa del turismo religioso: a oltre un anno dall’ultima comitiva, a Tel Aviv sono atterrati dodici credenti evangelici, studenti di teologia presso un seminario luterano del Missouri.

L’arrivo è stato salutato dal ministro israeliano per il turismo che ha parlato dell’inizio “di una nuova era post-covid“. Dopo il primo gruppo un’altra ventina di comitive è arrivata o si appresta ad arrivare a propria volta in Israele da Usa, Gran Bretagna e Germania, nell’ambito di un programma pilota che si concluderà a metà giugno; da luglio, se tutto andrà secondo i piani, saranno poi ammessi anche turisti autonomi. Per il momento l’accesso è consentito a gruppi di dimensioni limitate – massimo trenta persone – e i viaggiatori devono dimostrare di essere stati vaccinati.

foto: agensir.it / GPO

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔