Junior, il Messias del Milan

By 11 Settembre 2021Focus, Sport

Dalla serie D alla Champions: è la favola calcistica di Junior Messias, trentenne brasiliano che fino a sei anni fa lavorava come fattorino e giocava a calcio nel tempo libero, e che la lungimiranza di un talent scout di esperienza ha lanciato sul palcoscenico del professionismo.

Dal Casale al Chieri, dal Gozzano al Crotone, passo dopo passo Messias è arrivato ora nientemeno che al Milan. Se riuscirà a conquistare il pubblico di San Siro lo scopriremo nei prossimi mesi; intanto, scrive Carlos Passalacqua sul Corriere, “il talento c’è. E la fede pure”: «Sono cristiano evangelico – confidò qualche tempo fa – e non dimentico da dove sono partito, dal villaggio di Sao Candido. Sono diventato un calciatore professionista a 26 anni. Nella vita niente è facile, devi sfruttare le opportunità. I miei sacrifici sono stati ripagati. E dico che per me questo è un vero miracolo».

Sulla fede di Messias e sui sofferti trascorsi che lo hanno portato a cambiare vita si è soffermata anche la Gazzetta dello sport.

foto: corriere.it

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔