Haiti, le missioni che resistono nonostante le violenze

By 2 Marzo 2004Gennaio 3rd, 2021Chiesa Perseguitata

PORT-AU-PRINCE – Molte missioni hanno richiamato il loro personale dall’isola, ma un’organizzazione continua a portare il messaggio dell’Evangelo. Tim DeVries di Bible League dice che hanno stabilito uffici gestiti da personale locale.

DeVries comunica che, mentre le agitazioni dilagano su tutta l’isola, il loro lavoro continua comunque, ma non senza sfide: «Abbiamo due uffici di cui uno a Port-Au-Prince, dove ci sono più di difficoltà e l’altro a Jacmel che invece è rimasto aperto e continua a fornire assistenza e Bibbie alle chiese locali, mentre queste escono a condividere il Vangelo».

Haiti ha molto bisogno della Parola di Dio: «Dato che molti non conoscono chiaramente il messaggio della Salvezza – spiega DeVries -, finiscono per abbracciare anche altre religioni, al punto da mischiare cristianesimo con usi locali e perfino con il Voodoo. Negli ultimi due o tre anni nei quali abbiamo aperto l’ufficio, abbiamo visto un sensazionale cambiamento ed una grande opportunità. Le persone stanno cercando Dio».

Leave a Reply

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔