Cinque cristiani arrestati in Corea

Rimbalza anche sui media italiani la notizia dell’arresto di cinque cristiani in Corea del nord “con l’accusa di aver promosso una funzione religiosa clandestina”: un capo di imputazione che, precisa l’agenzia di stampa AGI, “comporta l’invio nei campi di lavoro”.

L’arresto è avvenuto domenica 30 aprile nel villaggio di Tongam, nel centro del Paese; i cinque si erano incontrati, come pare fossero soliti fare nonostante i rischi connessi, presso una casa colonica “per pregare e approfondire la lettura di passi della Bibbia”; pare che l’arresto sia stato causato dalla soffiata di un delatore.

foto: agi.it

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔