"La Bibbia" su Rete4 dal 18 marzo

By 4 Marzo 2014Dall'Italia

MILANO – “La Bibbia” che trasmetterà Rete4 è un adattamento in chiave moderna e hollywoodiana del libro più diffuso della storia, con episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento. Si tratta di una serie realizzata da LightWorkers Media e Hearst Productions con il canale via cavo americano “History Channel” che andrà in onda in anteprima assoluta per l’Italia da martedì 18 marzo, in cinque prime serate, prima di Pasqua. Gli esterni sono stati girati in Marocco, a Quarzazate. Il set ha coinvolto maestranze inglesi, americane, sudafricane e marocchine.

Il debutto della serie negli Stati Uniti ha totalizzato 13,1 milioni di telespettatori ed è diventato il programma della tv via cavo più visto del 2013 con 100 milioni di spettatori in tutto il mondo. A margine del successo di spettatori, la curiosa somiglianza dell’interprete di Satana (Mohamen Mehdi Ouazanni) con Barack Obama che negli States ha creato una ridda di commenti polemiche.

Imponenti per questa serie tv i numeri della produzione e del doppiaggio: un budget di 22 milioni di dollari; una troupe di 400 persone tra attori, comparse e tecnici; un team di quarantasette esperti tra sceneggiatori, teologi, consiglieri e studiosi biblici; tre i registi, due inglesi e un canadese; ben 180 i doppiatori per la versione italiana della serie. La voce italiana di Dio è quella di Massimo Lopez; la voce di Gesù è di Fabio Boccanera, che tutti riconosceranno come la voce di Johnny Depp, Colin Farrel e Matt Damon; la voce narrante è stata affidata a Paolo Buglioni (Nick Nolte, Samuel L. Jackson, Alec Baldwin). [gp]

Leave a Reply

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔