Corea del Nord, rilasciato John Short

By 6 Marzo 2014Esteri

PYONGYANG (Corea del Nord) – Arrestato il 16 febbraio in Corea del Nord, il missionario cristiano evangelico australiano John Short è stato rilasciato ed espulso dal Paese il 3 marzo in considerazione della sua età, settantacinque anni. Ne dà notizia via web Christianisme aujourd’hui.

John Short, che era stato accusato di distribuire trattati biblici nei pressi di un tempio buddista a Pyongyang, ha ammesso di aver violato le leggi del Paese e si è scusato.

Da ricordare che in Corea del Nord i missionari stranieri sono considerati elementi sediziosi, atti a creare problemi e che un altro missionario nato in Corea del Sud, ma naturalizzato americano, Kenneth Bae, nel maggio 2013 era stato condannato a quindici anni di detenzione e li sta tuttora scontando in un campo di lavori forzati. [gp]

Notizie collegate: Corea del Nord, arrestato missionario evangelico

Leave a Reply

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔