Angela Merkel, la cancelliera dell’est

By 5 Ottobre 2021Esteri, Focus

La Germania saluta Angela Merkel: la cancelliera, dopo sedici anni di governo, ha deciso di non ripresentarsi alle elezioni, chiudendo così la sua esperienza alla guida del Paese.

Al di là delle conseguenze immediate nel voto per il rinnovo del Parlamento – domenica scorsa il partito della cancelliera, la Cdu, ha subito una pesante debacle – la notizia del congedo ha colpito i media europei, che hanno concentrato la loro attenzione sulla figura della donna più influente e politicamente più longeva sulla scena europea.

Paolo Valentino, in un libro dedicato alla kanzlerin, ricorda che Angela Merkel proviene «dal Waldhof, Templin, la parrocchia evangelica tedesco orientale presieduta dal padre, pastore luterano, comunità inclusiva per abili e disabili. L’etica della responsabilità e l’umanesimo cristiano custodiscono l’essenza del suo codice, dentro/oltre le crisi globali e le oscillazioni personali. La politica come servizio spiega la “forza tranquilla” di Angela Merkel: senza l’ombra di uno scandalo, con il massimo dell’umiltà».

foto: corriere.it

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔