Il dolore e la fede di Giancarlo Giannini

By 20 Maggio 2022Focus, Spettacoli

Giancarlo Giannini ha raccontato in un programma di RaiDue il suo dolore, ancora vivo a distanza di decenni, per la morte del figlio Lorenzo, stroncato a 17 anni da un aneurisma. «Presi un aereo – ha ricordato l’attore, rievocando quelle ore drammatiche – e capii che non c’era più nulla da fare. L’unica cosa che potevo fare era quello in cui credo, io credo nel mistero, io credo in Dio, prego la notte sempre, sono fatto così. E quindi credo anche che la morte non sia questa cosa terribile. Certo è terribile per chi ci lascia, che è quello che si dice sempre: “perché lui e non io?”».

Un dolore che si unisce anche alla speranza con cui Giannini ha consolato la moglie in quei momenti: «Mi ricordo che dissi a Flavia “sta meglio lui di noi”, perché ci credo».

foto: corriere.it

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔