Pakistan, un Consiglio per i diritti delle minoranze

By 26 Giugno 2014Rassegna Stampa

LAHORE – C’è un barlume di speranza per le minoranze in Pakistan: con un passo storico, la Corte Suprema ha ordinato al governo di istituire il “Consiglio nazionale per i diritti delle minoranze”, organismo statale indipendente che agirà da osservatorio, monitorando la condizione delle minoranze etniche e religiose, e i casi di violenza e discriminazione. La decisione è arrivata tramite un provvedimento “suo moto” del giudice supremo, Tasaduq Hussain Jillani, dopo un procedimento avviato all’indomani dell’attentato nella chiesa cristiana di Peshawar, a settembre 2013, dove ottantun cristiani furono uccisi e molti feriti gravemente. Il nuovo Consiglio avrà il compito di garantire l’armonia religiosa e proteggere la dignità e le prerogative dei cittadini delle minoranze religiose.

Nel provvedimento – una sentenza di ben trentadue pagine – si prende posizione contro i “discorsi di odio propagati sui social media” e “contro gli abusi perpetrati sui bambini, a causa della loro fede”. La Corte esprime rammarico perchè “le disposizioni costituzionali sulla tutela dei diritti delle minoranze non sono state rispettate in Pakistan” e ordina all’esecutivo di costituire una speciale “task force” per proteggere i luoghi di culto delle minoranze religiose. […]

Dieci mesi fa l’avvocato cristiano Saleem Michael aveva inviato una lettera al giudice capo della Corte Suprema, Tasaduq Hussain Villani, che ha voluto approfondire i fatti. Durante l’audizione, nel maggio scorso, Jillani riferì che la Corte Suprema avrebbe chiesto al governo di formare una “forza speciale per garantire la sicurezza alle minoranze”, invitando i leader delle minoranze a fornirgli indicazioni scritte. «Sono giunte sul suo tavolo – racconta Kashif Aslam – questioni come i pregiudizi contro le minoranze presenti nei testi scolastici; i matrimoni forzati e le conversioni delle minoranze; le profanazioni dei luoghi di culto. Il giudice ha ritenuto che tali questioni andassero affrontate in modo specifico, per rispettare il dettato costituzionale. Di qui la decisione di istituire il nuovo Consiglio».

da: Agenzia Fides
data: 24/06/2014

L’articolo completo: Agenzia Fides

(Nella foto: Lahore, la moschea Wazir Khan))

Leave a Reply

Evangelici.net è un portale di informazione e approfondimento che opera dal 1996 per la valorizzazione del messaggio, dell’etica e di uno stile di vita cristiano

Sostieni il portale ➔